Gli Ufo scorazzano nei nostri cieli da sessant’anni e sarebbero solo l’avanguardia di un esercito alieno pronto a invadere la Terra. Il governo americano, nella persona del suo Presidente, ne sarebbe al corrente e starebbe già correndo ai ripari: fondi opportunamente stanziati con il bilancio del 2005 andrebbero in futuristici armamenti e la base sulla Luna fortemente voluta da Bush servirebbe proprio come presidio del nostro spazio vicino. E, per farla breve, una guerra interplanetaria si profilerebbe all’orizzonte, anche se non è ancora ben chiaro da dove venga la minaccia. È solo una puntata dell’ennesimo telefilm sci-fi sulla teoria del complotto? A sentire Paul Hellyer, ex vice-premier ed ex ministro della Difesa del governo canadese, parrebbe proprio di no. Proprio in virtù del suo ruolo politico, Hellyer avrebbe partecipato, tra il 1963 e il 1967, a riunioni a porte chiuse del Norad, il comando aereo americano-canadese che veglia su ogni movimento nei cieli del Nord-America. E solo ora si è deciso a rivelare la verità.

Prima di spolverare il fucile e appostarci dietro la finestra, tenendo

Space Force, tra realtà e fantasia

Come l’America, la Cina e la Russia stanno militarizzando lo Spazio.

Carmine Treanni, 29/06/2020

Adrenalina pura nei nuovi clip di Gravity

Il film di Alfonso Cuaron con George Clooney e Sandra Bullock promette momenti di alta tensione nello spazio. Ecco...

Alessandro Murè, 29/07/2013

Scocca l'ora di Dead Space 3

Da oggi, anche quella di Isaac Clarke è ufficialmente una trilogia. E questa volta non siamo più nello spazio, ma...

Riccardo Anselmi, 7/02/2013