Siamo al quinto volume della collana L'Orlo dell'Impero – e alla quinta splendida cover di Ksenja Laginja – nella quale sono raccolte le storie della serie dell'Impero Connettivo di Sandro Battisti. Questa storia segue il plenipotenziario Sillax in una missione dei risvolti oscuri.

A sort of homecoming

Sinossi

In un indeterminato momento dell’Impero Connettivo, in antitesi a qualsiasi incoerenza temporale, il plenipotenziario postumano Sillax si reca sul pianeta Turiya e atterra nello sconfinato deserto di Sommaria. Lo scopo del viaggio è medico, ma la successione degli eventi diviene caotica e il processo medico cui si sottoporrà il postumano sarà istoriato di volti e azioni propri del caos quantico; la lady che tempesta le sue visioni renderà migliore il suo ringiovanimento quantico?

L'autore

Sandro Battisti è uno dei fondatori del movimento letterario Connettivista. A partire dal 2004 si è dedicato allo sviluppo di uno scenario comune a molti suoi lavori successivi, l’Impero Connettivo. Ha vinto il Premio Urania 2014 e il Premio Vegetti 2017 con L’Impero restaurato ed è curatore delle antologie di strano weird La prima frontiera (2019) e La Volontà trasgressiva (2021). È uno degli editor di Kipple Officina Libraria ed è curatore della collana anarcopunk Non-aligned objects di Delos Digital e, sempre per la stessa casa editrice, pubblica i nuovi scritti dell'Impero Connettivo nella collana L'orlo dell'Impero. Scrive quotidianamente sul blog Hyperhouse.

Sandro Battisti, A sort of homecoming , Delos Digital, L'orlo dell'Impero 5, isbn: 9788825423112, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 1,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: