L'anno prossimo il Premio Italia compirà cinquant'anni. Fu assegnato per la prima volta nel 1972, a Trieste, in un'edizione del Festival del cinema di fantascienza che venne abbinato alla prima edizione dell'Eurocon. In quell'occasione vennero assegnati dei premi, che vennero considerati i primi Premi Europa. Alcuni di essi furono assegnati a opere italiane e solo retrospettivamente furono poi considerati i primi premi Italia. 

In quell'occasione il premio per il miglior romanzo fu vinto da Pierfrancesco Prosperi col suo romanzo Autocrisi, uscito su Galassia l'anno prima, nel 1971. E oggi, cinquant'anni dopo, Delos Digital pubblica la prima edizione elettronica di questo romanzo. Non solo: seguiranno, nei prossimi mesi, il seguito Autocrisi 2020, pubblicato una ventina d'anni fa da Perseo Libri, e infine Autocrisi 3, un romanzo conclusivo della saga, una novità che uscirà sia in ebook che in cartaceo.

La copertina è di Franco Brambilla.

Autocrisi

Sinossi

È passato mezzo secolo da quando è uscito per la prima volta questo romanzo, eppure riesce ancora a essere attuale. Nel mondo futuro, nonostante la conquista del viaggio interstellare, sono ancora i grandi monopoli automobilistici a fare il bello e il cattivo tempo nell'economia terrestre. E non solo terrestre, quando il contatto con una specie intelligente extraterrestre apre un nuovo, enorme mercato.

A questo romanzo sono seguiti Autocrisi 2020 (uscito nel 1997) e Autocrisi 3, ancora inedito, che usciranno nei prossimi mesi in questa collana a completare un'incredibile saga auto-spaziale.

L'autore

Pier Francesco Prosperi (Arezzo 1945) è uno dei più affermati scrittori italiani di fantascienza, ucronia e fumetti. Dopo aver esordito nel 1960 su Oltre il cielo ha pubblicato oltre 140 racconti, usciti su tutte le principali testate e in varie antologie (tra le ultime anche Rapporti dal domani e Il ritorno dei grandi antichi, Delos Digital) e una quarantina di romanzi. Nel fumetto ha scritto per Intripido, Il monello, Lancio Story, Topolino, Martin Mystère, Diabolik. Ha vinto il Premio Italia e il Premio Europa nel 1972, nella prima edizione dell'Italcon e Eurocon a Trieste, e ha rivinto il Premio Italia nel 1994 col romanzo Garibaldi a Gettysburg. Ha vinto inoltre Il premio Città di Montepulciano, il Premio Cosmo, il Premio Ungaretti, il Premio San Marco (tre volte) e il Premio Giallocarta.

Pierfrancesco Prosperi, Autocrisi , ciclo: Autocrisi, Delos Digital, Odissea Fantascienza 93, isbn: 9788825414387, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 2,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: