Greg Egan è uno dei più grandi autori di hard science fiction. Forse, anzi, il più hard di tutti, anche più di Vernor Vinge, Ted Chiang o Arthur C. Clarke. Spieghiamo cosa si intende per hard science fiction: è quella branca della fantascienza più strettamente legata alla scienza e alla speculazione sulle sue idee più avanzate. Egan, australiano, ha spesso scritto opere che speculavano sulle possibilità più incredibili di fisica, matematica, tecnologia, a volte anche anticipando oggetti che sarebbero diventati d'uso comune decenni dopo.

Ora Delos Digital ha stretto un accordo con questo straordinario autore per portare in Italia alcuni suoi racconti lunghi, e oggi esce il primo, Alone (Glory, 2007), un racconto ambientato nello stesso universo del romanzo Incandescence uscito in Italia su Urania. Si tratta di un'avventura su un pianeta alieno alla ricerca di antichi testi lasciati da una civiltà scomparsa da milioni di anni.

La traduzione è di Marco Crosa, la copertina di Franco Brambilla.

Alone

Sinossi

Ci sono due tipi di specie nella Galassia: i Cercatori e gli Spargitori. Le prime sono quelle che indagano, studiano, approfondiscono la conoscenza. Le seconde sono quelle che la usano per espandersi, diffondere la loro presenza ovunque possibile.

I Niah erano una specie di Cercatori. Nei tre milioni di anni la loro civiltà aveva approfondito in modo straordinario la conoscenza della matematica; poi erano scomparsi. Sul loro mondo ora prosperava una specie di Spargitori, i Noudah. Due studiose terrestri, Joan e Anne, vanno sul pianeta per cercare di salvare i resti di quell'antica civiltà. Ma riusciranno a superare la diffidenza dei Noudah?

Un grande racconto finalista al Premio Hugo dal più apprezzato autore di hard science fiction.

L'autore

Greg Egan è uno dei più autorevoli scrittori di fantascienza hard, cioè basata su una vena speculativa fortemente basata su idee scientifiche d'avanguardia. Nato a Perth, in Australia, nel 1961, laureato in matematica, ha vinto il Premio Hugo e il Premio Locus con il romanzo breve Oceanic (Delos Books) e il John Campbell Memorial con Permutation City. Diversi altri suoi racconti sono arrivati in finale al premio Hugo, incluso Alone (Glory, 2007), non ha mai partecipato a una premiazione o a una convention, però: anzi, non esistono sue fotografie note. Tra i suoi romanzi più famosi oltre al già citato Permutation City (Shake) La terra moltiplicata (Nord), Diaspora (Urania), Distress (Urania), La scala di Schild (Urania). Notevoli anche le antologie Axiomatic e Luminous, entrambe uscite su Urania.

Greg Egan, Alone (Glory), Delos Digital, Robotica 83, isbn: 9788825412086, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 1,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: