Tutto in Prometheus appare quantomeno epico e maestoso: le scenografie, la fotografia, i rimandi ad Alien, tutto sembra indicare un ritorno in grande stile alla fantascienza per il grande Ridley Scott.

Ma per quanto riguarda la trama, il film è ancora avvolto nel più fitto mistero, dove solo criptiche informazioni hanno dato ai fan più domande che risposte. Motivo per cui Screenrant ha raccolto le dichiarazioni dei nomi di spicco coinvolti nella realizzazione del film che, in modo ovviamente enigmatico, gettano nuova luce sui contenuti della storia. Siete avvertiti, se volete arrivare in sala all'oscuro dei contenuti del plot, non proseguite.

Pronti?

Cominciamo con il punto di vista del comandante in capo, ovvero Ridley Scott: "Prometheus parla dell'inizio della vita e dell'eterno Cosa sarebbe successo se. Questa sfera su cui siamo seduti esiste da tre miliardi di anni o da un miliardo? E se non fossimo stati pre-visitati da una o più civiltà aliene, allora cosa è successo su questo pianeta prima che comparisse l'essere umano?".

Per Scott la risposta potrebbe non essere quella più ovvia: "È solo la nostra arroganza che ci fa dire No, non è possibile, noi siamo stati i primi. Ma siamo noi i primi ominidi? Io ne dubito altamente. Nelle memorie e nelle leggende parliamo spesso di cose straordinarie come Atlantide, ma che cos'era veramente? Da dove veniva? Era reale? quanto era reale? È un vero ricordo, è esistito?". E conclude dicendo: "Se è esistito, è successo un miliardo di anni fa o più avanti? Ora non è rimasto più nulla, ma come è stato creato, chi lo ha creato?".

Ridley Scott: ecco perché voglio fare i sequel di Prometheus

Prometheus non è il prequel di Alien: no aspettate, lo è, solo che la storia è...

Leo Lorusso, 30/11/2015

Prometheus 2: è ufficiale, il viaggio continuerà

Vi ha affascinato il più o meno prequel di Alien? O vi ha deluso? Che vi piaccia o meno sia Scott che la Fox...

Leo Lorusso, 25/09/2012

Prometheus: il destino maledetto dell’Uomo secondo Ridley Scott

Il regista di Blade Runner ritorna a dirigere un film della saga da lui creata di Alien.

Roberto Paura, 9/09/2012