True Blood è più di un telefilm, è ormai un fenomeno di costume al pari, ma su tutto un altro versante, del sofisticato Mad Men. Essendo poi uno dei pilastri della HBO, diventa inevitabile tenere sempre ben alta l'attenzione dei fan. Definita ufficialmente la stagione delle streghe, la stagione quattro sembra prendere spunto effettivamente dal quarto romanzo della serie, intitolato Morto per il mondo (Dead to the world, 2004), anche se nelle stagioni due e tre il brillante creatore della serie, Alan Ball (Six Feet Under), si era preso libertà che in più casi avevano donato nuova linfa vitale alla vita di Sookie Stackhouse (Anna Paquin).

Motivo per cui, se volete rimanere all'oscuro dei prossimi eventi, non proseguite oltre.

Bene, eccoci qui: il finale della stagione tre è stato un tripudio di cliffhanger, che hanno lasciato i fan della serie in balia di una lunga attesa prima di vedere come sarebbero proseguiti eventi che appaiono sempre più incontrollabili.

Quelli che trovate qui sotto sono i promo così come li ha rilasciati la HBO. Qui scopriamo che il fratello di Sookie, Jason (Ryan Kwanten), sta per vivere un'esperienza che ricorda molto Misery di Stephen King:

Daredevil: Deborah Ann Woll si inoltra nel mondo cupo di Matt Murdock

Si avvicina il giorno in cui l'uomo senza paura potrà dimostrare il suo valore in un contesto più ampio e...

Leo Lorusso, 3/09/2014

True Blood: Alan Ball rimane, per ora

E un volto nuovo arriva a Bon Temps.

Leo Lorusso, 29/06/2011

Charlaine Harris, finalmente True Blood in ebook

Sono arrivati nelle librerie le attesissime versioni digitali dei libri di Sookie Stackhouse. In vendita a 7,99 euro...

S*, 18/02/2011