Species al terzo episodio

Torna la sexy aliena sempre più assetata di sangue in un film per la tv su Sci Fi Channel

Sunny Mabrey

Tutto iniziò nel 1993 quando il progetto SETI rilevò la trasmissione dettagliata di un DNA alieno insieme alle istruzioni per inserirlo nel genoma umano. Da questo esperimento nacque Sil, splendida donna che poteva mutare in una macchina per uccidere aliena e micidiale in un attimo, pronta a percorrere il nostro pianeta alla ricerca di un maschio con cui accoppiarsi (e uccidere rigorosamente dopo averlo fatto) per propagare la specie. Nella migliore tradizione quattro agenti speciali riuscirono a fermarla.

Due anni dopo un astronauta in missione su Marte venne infettato dal DNA alieno e si trasformò nel maschio della specie che, rientrato sulla Terra, invertì i ruoli della precedente caccia, visto che un clone buono e collaborativo di Sil di nome Eve guidò il nuovo team di esperti all’inseguimento e uccisione del maschio cattivo.

Ma la storia non è finita, e dopo Species e Species 2, il concetto di “sopravvivenza del più forte” verrà ulteriormente approfondito in termini di splatter nel TV Movie Species 3 coprodotto e trasmesso da Sci Fi Channell.

Con un abile manovra commerciale oltre alla trasmissione del film viene immesso sul mercato il DVD con aggiunta di scene splatter ed erotiche giudicate “too hot for TV” di cui si può avere un piccolo assaggio sul sito www.scifi.com.

Il terzo episodio della serie presenta inevitabili cambiamenti nel cast.

La regia è affidata a Brad Turner (solido regista televisivo con all’attivo centinaia di episodi di serie televisive dalle storiche 21 Jump Street alle ultime 24, Andromeda e Mutant X) e nel ruolo della figlia di Sil troviamo l’esordiente Sunny Mabrey, alla ricerca della sua grande occasione sul piccolo schermo.

Eve apparirà anche nel terzo anche se solo per il sanguinoso passaggio del testimone, e quindi potremo ancora apprezzare Natasha Hensdridge (Fantasmi su Marte, FBI: Protezione Testimoni).

Inesorabilmente la storia torna all’inizio, e la figlia di Eve si mostra più cattiva ed assatanata della mamma, tanto da dover ricorrere ad un intero plotone di teste di cuoio per farle fronte.

Il look del mostro (che venne disegnato da Giger per il primo film) non è molto cambiato, anche se l’intera storia sembra virare decisamente più verso lo splatter lasciando aperte diverse possibilità di proseguire con ulteriori Tv Movie.

Autore: Arturo Fabra - Data: 2 dicembre 2004 - Fonte: Sci Fi Channel

Vota questo articolo

Voti dei lettori

ancora nessun voto

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

Questo articolo non è stato ancora commentato. Vuoi essere il primo?

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.