Lucca Comics And Games

Macchine volanti a Genova

Sabato 9 verrà presentata l'antologia Sognavamo macchine volanti, sui sogni della fantascienza degli anni Sessanta.

ingrandisci

Sabato 9 febbraio 2013 alle ore 16.00 presso l'Hotel Bristol Palace in via XX settembre 35 a Genova avrà luogo la presentazione di Sognavamo macchine volanti, antologia di fantascienza curata da Claudio Asciuti per Cordero Editore.

 

La casa editrice Cordero, editore ligure di recente costituzione che esordisce con questa antologia, si propone di affiancare al tradizionale supporto cartaceo edizioni digitali studiate anche per non vedenti o persone con diverse problematiche legate all'apprendimento (come dislessia). Sono previste anche edizioni digitali con testo a fronte tradotto e recitato in lingua originale, utili per l'apprendimento delle lingue straniere. Tutte le attività saranno presentate in occasione dell'evento.

 

Sognavamo macchine volanti è un'antologia basata sul filo conduttore degli Anni '60, e affronta, tra realismo e sogno, alcune tra le tematiche salienti di quegli anni. Il titolo, ideato da Stefano Roffo, uno degli autori presenti nel volume, evoca uno dei tanti "miti" degli Anni 60: il sogno come attività creatrice, aspirazione e desiderio; le macchine volanti intese come simbolo delle ambizioni della tecnologia, da aerei sperimentali a razzi e astronavi.

 

I racconti nell'antologia: Un riparo per noi di Danilo Arona, Il primo viaggio sulla Luna di Carlo Bordoni, Il peso del mondo è amore di Denise Bresci e Ugo Polli, Come venne la rivoluzione di Walter Catalano, La vacanza di Vittorio Catani, Come stelle marine di Oscar Felix Drago, Ritagli di Renato Pestriniero, Compagno di viaggio di Franco Ricciardiello, Mommy di Stefano Roffo, La legge di Giampietro Stocco.

Autore: Comunicato stampa - Data: 30 gennaio 2013

Risorse in rete

Notizie correlate

Vota questo articolo

Voti dei lettori

2 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 Sembra interessante, il nome di Asciuti è un po' che non lo sentivo.

» postato da Micronaut alle 10:29 del 30-01-2013

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.