Lucca Comics And Games

Uomini in nero su Delos 144

Uno speciale sul nuovo episodio di Men in black sul numero appena uscito del nostro mensile di approfondimento. E poi Paul Di Filippo, Dick a fumetti, Sucker Punch.

ingrandisci

La saga di Men In Black non si potrebbe definire "incalzante": cinque anni tra il primo e il secondo film, addirittura dieci tra il secondo e il terzo. Un nuovo Men in Black quindi è un po' un evento che merita senz'altro uno speciale da parte di Delos Science Fiction, con un articolo sul film, uno sul regista Barry Sonnenfeld e uno sul nuovo videogioco tratto dalla serie, Alien Crisis.

 

Nella sezione servizi Delos ospita un saggio di Salvatore Proietti su Paul Di Filippo, del quale a breve uscirà La principessa della giungla lineare nella collana Odissea Fantascienza, un curioso parallelo tra Hideako Anno (creatore di Neon Genesis Evangelion) e C.S. Lewis, un'intervista con Francesco Matteuzzi, sceneggiatore del fumetto sulla vita di Philip K. Dick, un reportage dal Fanta Festival Mohole e l'editoriale del primo numero di Robot senza Vittorio Curtoni, firmato da Silvio Sosio.

 

Nelle rubriche si parla di Sucker Punch, di Marte e delle novità sul mercato USA. Da non perdere l'editoriale di Carmine Treanni dedicato al grande Kurt Vonnegut. Il racconto è di Fabio Musati.

 

Resta da dare solo l'indirizzo: www.fantascienza.com/magazine/delos/144/.

Autore: S* - Data: 16 maggio 2012

Vota questo articolo

Voti dei lettori

1 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 Voi non avete idea di quanto mi piacciano i salti temporali per cui me lo vedrò senz'altro!

» postato da (michele d.) alle 20:24 del 16-05-2012

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.