Torna su Dystopica, la collana diretta da Delos Veronesi, Roger Munny, autore italiano che vive e lavora a New York. Uno dei tanti autori validi introdotti o reintrodotti da questa collana, che sta diventando, oltre che una miniera di storie intriganti, anche una fucina di nuovi talenti.

Il segreto di Greenwich

Sinossi

Harlan è un uomo duro, fedele al suo dovere. Fa ciò che gli viene ordinato, fa poche domande e non si preoccupa di pensare. Non spetta a lui farlo.

La Federazione gli assegna una nuova missione, un compito delicato che coinvolge una ragazza innocente, una vittima del sistema ignara del suo destino. Lontano dalla civiltà, travolto dalla vastità del deserto, Harlan si troverà costretto a schivare attacchi inattesi e ad affrontare il dilemma di una scelta che non avrebbe voluto fare.

L'autore

Roger Munny (Padova, 1971), vive e lavora a New York, dove si occupa di diplomazia multilaterale. La partecipazione ai processi negoziali onusiani, in cui le potenze nucleari, e non solo, perpetuano i propri interessi vitali, gli offre una conoscenza diretta dei meccanismi, a volte sottili, su cui si fonda ogni potere autoritario.

Nei suoi racconti di fantascienza, gli apparati di potere si presentano sotto false apparenze democratiche, ma continuano a sostenersi sui medesimi dispositivi di controllo pervasivo.  Sono solo più spietati ed efficienti, poiché dispongono di una tecnologia superiore.

Roger ha pubblicato alcuni racconti di fantascienza su riviste italiane.

Roger Munny, Il segreto di Greenwich , Delos Digital, Dystopica 26, isbn: 9788825422276, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 1,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: