Claudio Secci ha pubblicato fino a oggi una ventina di libri, anche di fantascienza (come Reset: L'alba dopo il lungo freddo, con Watson). Ora esce – in ebook e stampa – il nuovo romanzo Il supervisore dei suicidi, che sarà anche presentato a Stranimondi il prossimo week-end. Una guerra disperata tra umani e androidi, che mette in gioco l'umanità e i suoi valori.

Il supervisore dei suicidi

Sinossi

Nel 2109 una catastrofe mondiale impone agli umani di abbandonare la Terra per raggiungere KB34, un pianetino abitabile già colonizzato da qualche tempo. Il nuovo pianeta è sfruttato nella zolla sud dagli umani, e nella zolla nord, quella più ricca di risorse, da Magnus0, un androide cognitivo ribelle fuggito nel 2098, capace di dare vita a un esercito di androidi convertiti in semi-senzienti. Bisogna prendere possesso delle materie prime per il sostentamento delle fabbriche e degli impianti, perché nella regione sud sono quasi terminate. Lewis Harper, il protagonista, è un sopravvissuto che dopo l'approdo su KB34 perde il suo migliore amico, Stan, morto per complicazioni dovute alle troppe radiazioni alle quali si è esposto durante la fuga dalla Terra. Lewis viene incaricato di diventare un operatore speciale, una sorta di Supervisore dei Suicidi. Lo scopo è quello di cercare di prevenire i tentativi di suicidio da parte degli umani, che si tolgono la vita in modo preoccupante, per motivi misteriosi. Nel frattempo la guerra si intensifica, e i Magnus avanzano minacciosi. Riusciranno gli umani a sopravvivere o saranno costretti a rientrare sulla Terra, sperando sia possibile viverci?

L'autore

Claudio Secci ha 43 anni, nato e cresciuto a Torino. Informatico di professione presso una multinazionale del trasporto, è sposato dal 2010 e adora viaggiare con sua moglie Francesca alla scoperta di luoghi avvincenti e suggestivi, che spesso sono anche fonte di esperienza per i suoi romanzi. Dal 2008 scrive libri di ogni genere: dal thriller al giallo, dal romance alla saggistica. Nel 2018 fonda un Collettivo per autori emergenti ed esordienti (CSU) che oggi conta quasi trecento fruitori. Procura spazi espositivi per fiere e promuove le opere gratuitamente come forma di volontariato. Ha presentato in tutta Italia i suoi scritti ed è stato recensito da magazine nazionali e testate giornalistiche di rilievo. Le sue opere sono state apprezzate da esponenti della letteratura nostrana di primo piano e le edizioni dei suoi libri hanno sempre richiesto ristampe. Ha pubblicato venti romanzi e partecipato ad antologie e progetti comunitari per libri di beneficienza. Da settembre 2021 è anche conduttore radiofonico su Studio Blue Radio con la trasmissione Parole fra le note, a tema letterario. Nel 2022 è stato co-curatore della rivista di genere Fantasy Il grimorio del fantastico – speciale CSU di Nico Menchini, co-curatore dell'antologia Carezze di fuoco contro la violenza sulle donne in collaborazione con le associazioni Stella & Aratro e Be-Free, curatore dell'antologia Giovani penne per grandi storie contenente racconti della Scuola Media presso la quale è stato condotto il corso di scrittura CSU. Per Delos Digital ha pubblicato il romanzo Le dita sottili.

Claudio Secci, Il supervisore dei suicidi , Delos Digital, Odissea Digital 144, isbn: 9788825421446, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 3,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: