La galassia di Star Trek ha progetti ambiziosi per il futuro: come sappiamo è già in cantiere una serie sul capitano Picard (sir Patrick Stewart) ambientata dopo la fine di Star Trek: Nemesis, in cui vedremo un Picard molto diverso da come lo ricordiamo, poi di recente è stata annunciata la serie animata/sit-com Star Trek: Below Decks, in cui i protagonisti sono coloro che permettono a tutta la tecnologia della nave di funzionare e che nessuno considera. 

Nel week-end appena trascorso Deadline Hollywood ha riportato la notizia in esclusiva secondo cui Michelle Yeoh riprenderà il suo ruolo del capitano Philippa Georgiou dell'universo specchio in una serie definita stand-alone, cioè indipendente dal resto del nascente universo.

Il progetto, sul quale la CBS non ha voluto rilasciare commenti, dovrebbe essere la conseguenza della scena extra comparsa online dopo il finale della stagione precedente in cui un misterioso personaggio (Alan Sprang, Shadowhunters), avvicinava la Georgiou e le offriva la possibilità di unirsi alla oscura Section 31, lasciandole il famoso (o famigerato) distintivo nero lucido, lo stesso che poi lei stessa  mostra nel trailer della seconda stagione di Discovery.

Per chi non la conoscesse, la Section 31 è un'organizzazione non ufficiale, non legata alla Federazione né tantomeno all'etica che ha fatto la sua prima comparsa in Star Trek: Deep Space Nine, per poi venire citata o apparire in Star Trek: Enterprise, la stessa Discovery e al cinema in Star Trek Into Darkness.

Bonus Scene - Episode 15

A tidy little arrangement. Watch a bonus scene from Episode 15 of Star Trek: Discovery.

Gepostet von Star Trek: Discovery am Samstag, 24. März 2018

La serie è ancora nelle fasi iniziali della realizzazione, voi che ne pensate la Georgiou e la Section 31 meritano l'occasione di mostrare il lato meno pulito del mondo di Star Trek?