Richard Dawson Kiel è morto l’11 settembre all’età di 74 anni, nel Saint Agnes Medical Center di Fresno, in California, dove era stato ricoverato la settimana scorsa per un incidente alla gamba. Era nato il 13 Settembre del 1939, avrebbe compiuto tra pochi giorni 75 anni.

Era un volto noto del cinema e della TV, che si distingueva per la sua statura, 2 metri e 17 centimetri, e per il fisico massiccio. Era famoso soprattutto per il ruolo del cattivo chiamato lo Squalo, in inglese Jaws, l’uomo dai denti d’acciaio. Come l’inarrestabile killer della Spectre è comparso in due film di James Bond: La spia che mia amava (1977) e Moonraker: Operazione Spazio (1979), uno dei film più fantascientifici di Roger Moore.

In un’intervista aveva raccontato che per fare questo ruolo, aveva rifiutato la parte di Chewbecca in Star Wars, perché avrebbe dovuto recitare mascherato. Più recentemente era ritornato nel medesimo ruolo, con la sua voce, nel videogioco James Bond 007: Everything or Nothing (2003).

Ha avuto comunque una lunga carriera come caratterista: comparendo in serie televisive come Ai Confini della Realtà, The Man from the U.N.C.L.E., L’isola di Gillian, Land of the Lost, tanto per citare alcune tra le più note.

Roger Moore, se n'è andato il James Bond dello spazio

Una carriera da investigatore e agente segreto, sempre con la classe e l'ironia più britanniche

S*, 24/05/2017

È morto Richard LePalmentier

Aveva lavorato in Spazio 1999 e Chi ha incastrato Roger Rabbit?, ma la parte più famosa era quella in...

S*, 19/04/2013

Al servizio segreto di sua maestà tra fantascienza e videogame

Esce oggi 007 Legends, lo sparatutto che celebra 50 anni di James Bond, icona pop a cavallo di più generi e...

Riccardo Anselmi, 19/10/2012