Deve aver ben poco tempo per dormire lo sceneggiatore (e a volte regista) David Goyer, vista la quantità di impegni con la Warner Bros/DC Comics. Prima la trilogia del Cavaliere Oscuro, poi Man of Steel, seguita dalla sua serie tv Da Vinci's demons (confermata per la stagione due), poi Man of Steel 2 (o Batman vs Superman), forse anche la Justice League, che altro poteva fare?

Lo abbiamo scoperto in questi giorni, quando Deadline ha riportato la notizia che la DC Comics ha ufficialmente ampliato la presenza dei suoi personaggi in televisione: se sulla CW trionfa Arrow e arriva Flash, sulla Fox viene confermata Gotham, sulle origini del commissario Gordon, ora è il turno della NBC, che si è aggiudicata i diritti della prossima serie tv dedicata nientemeno che a Constantine.

Per il grande pubblico il suo nome è legato al film omonimo del 2005, che vedeva come protagonista Keanu Reeves nei panni di un laconico cacciatore di demoni che si trovava coinvolto in uno scontro più grande lui. Chi invece ama il mondo Vertigo/DC Comics, sa che Constantine nasce nel 1985 dal trio Alan Moore, Steve Bissette e John Totleben sulla testata chiamata in origine Hellblazer e poi diventata Constantine a tutti gli effetti.

Ecco l'annuncio ufficiale: "Warner Bros tv e DC Comics sono in fase di sviluppo di un terzo grande progetto televisivo: Constantine, un telefilm basato sulla storia di John Constantine, venduto alla NBC che lo ha acquistato con una clausola di penalità in caso di mancata realizzazione. Il telefilm sarà scritto e prodotto da Daniel Cerone (The Mentalist) e David Goyer, lo sceneggiatore a capo di tutti gli adattamenti DC Comics. Nel telefilm, John Constantine è un enigmatico e irriverente truffatore diventato un riluttante investigatore del sovrannaturale, a cui è stato affidato il compito di difendere il mondo dalle forze oscure dell'altro mondo."

Uno degli appunti mossi alla versione cinematografica era che il personaggio originariamente inglese era diventato americano e residente in una Los Angeles molto sovrannaturale; nel mondo della tv Usa invece è molto probabile che non solo le origini anglosassoni vengano mantenute, ma che venga selezionato un attore inglese, veri protagonisti della scena americana (la più recente aggiunta è Tom Mison, protagonista di Sleepy Hollow). 

Si direbbe quindi che la NBC voglia aggiungere un altro asso a base di demoni vari oltre al suo campione del venerdì, ovvero Grimm, che continua a registrare ottimi dati di ascolto malgrado si trovi in quella che viene normalmente chiamata death slot, cioè la fascia in cui i telefilm vanno a morire.

Ma non è tutto: nel mondo dei fumetti Constantine ha fatto la sua comparsa nei New 52, con qualche variazione rispetto all'originale, come è accaduto anche agli altri e soprattutto, dovrebbe essere il protagonista del progetto Justice League Dark al cinema, che Guillermo Del Toro vuole fortemente realizzare.

Ora la domanda che nasce spontanea: con tutti questi campioni maschili, a quando la tanto attesa serie su Wonder Woman?

Per rinfrescarvi la memoria, eccovi il trailer del film.

Ascolti: Supergirl scende ancora, Blindspot vince alla grande

Supergirl scende ma regge bene, ma nel contempo "Lady Sif" ottiene un risultato eccellente e in anticipo sui...

Leo Lorusso, 13/11/2015

Warner annuncia Wonder Woman e molto altro

Ecco il piano segreto di Warner per conquistare il mondo del cinema supereroistico. Dal 2016 al 2018 vedremo nascere...

Leo Lorusso, 16/06/2014

Constantine: parlano i due protagonisti

Il palinsesto autunnale vedrà allargarsi la presenza DC Comics in televisione: la NBC ha preferito calarsi nel...

Leo Lorusso, 11/06/2014