Come è ovvio che sia, JJ Abrams non ama raccontare in anticipo i piani relativi a un suo film (o telefilm), il che non ha impedito a Entertainment Weekly di cercare nuove informazioni mentre lo intervistava a proposito di uno dei suoi nuovi telefilm, quel Almost Human che vede come protagonista Karl Urban.

Quando gli chiedono quale degli episodi precedenti esemplifica al meglio quello che lui sta cercando di fare con Star Wars Episode VII, la sua risposta è: "È un paragone impossibile da fare, perché il mio film è un progetto in evoluzione. Posso dire che stiamo lavorando duramente per realizzare una storia che sia emozionale, autentica ed entusiasmante ai massimi livelli". E aggiunge: "Quale che sia l'episodio preferito di ognuno e come lo paragoni al nostro, è altamente soggettivo".

Riguardo alla quantità industriale di suggerimenti non richiesti ricevuto da ogni parte: "Ho pensato che fosse fantastico vedere quanto la gente ritenga importante il film. Sappiamo tutti che il sogno di George Lucas è diventato quasi una religione. Ricordo di aver letto da qualche parte un commento: si esprimeva il desiderio che la storia sembrasse reale, autentica".

Star Wars Rebels rivela dettagli di Episode VII

Il primo capitolo della nuova vita di Star Wars comincia prima di Episode VII e poco prima di Una...

Leo Lorusso, 7/05/2014

Star Wars: Episode VII, ultima parola sull'Expanded Universe

Disney e Lucasfilm chiudono per sempre il discorso sul futuro dell'Universo Espanso, comunicando ufficialmente i...

Leo Lorusso, 5/05/2014

La Fox cancella Almost Human

La volpe del ventesimo secolo non rinuncia alla sua nomea di essere poco propensa al genere fantascientifico, che...

Leo Lorusso, 5/05/2014