C'è una sola città in cui ci si doveva trovare in questo lungo week end, ovvero San Diego, e in un solo posto specifico: il Comic-con.

Quest'anno c'erano tutti, come scoprirete nei prossimi giorni: il cast al completo di X-men days of future past, Godzilla (beh magari lui non in carne e ossa), Zachary Levy, il cast passato e presente di Dexter, il cast di Ender's Game, quello di Haven, di Warehouse 13...Hollywood era a San Diego nei giorni scorsi, in un incontro/scontro in grandissimo stile e con una Comic-con più affollata che mai.

Ed ecco il gran finale del panel congiunto Warner Bros/Legendary (non quello di Barney Stinson, la casa di produzione) e la comparsa in scena di uno Zack Snyder più entusiasta che mai, il quale dice di voler fare piazza pulita di ogni rumor e dubbio, per cui annuncia ufficialmente che ci sarà un nuovo capitolo cinematografico dedicato a Superman e visto il successo (635 milioni nel mondo contro un budget di 220), la notizia non era del tutto inaspettata.

Ma Snyder non ha finito e aggiunge che c'è un dettaglio, un punto importante del prossimo film, che non sa come presentare adeguatamente, motivo per cui ha esplorato approfonditamente il mondo DC Comics per trovare le parole giuste.

Poi chiama in scena l'attore Harry Lannix, ovvero il generale Swanwick di Man of Steel, il quale, nell'entusiasmo generale della folla presente, legge un passaggio tratto da Dark Knight Returns, il fumetto di culto firmato Frank Miller, ovvero:

"Voglio che tu ricordi Clark. Negli anni a venire. Nei tuoi momenti più personali. Voglio che ricordi la mia mano sulla tua gola. Voglio che ricordi l'unico uomo che ti ha sconfitto."

Cala il buio e sullo schermo compare il logo di Superman, sotto al quale però si aggiunge il simbolo di Batman.

La folla esplode, la notizia fa il giro del mondo più volte, come nel primo film di Richard Donner, e cambia il futuro dei film DC Comics: nel prossimo Man of Steel avremo lo scontro Superman/Batman.

Sappiamo già che Amy Adams, Lawrence Fishburne e Diane Lane (e Henry Cavill ovviamente) hanno già firmato per riprendere i loro personaggi nel prossimo capitolo, che David Goyer sta già lavorando alla sceneggiatura, ora resta da scoprire quale sarà il nuovo volto di Bruce Wayne. Snyder ha comunque chiarito che, nonostante la citazione, il film non riprenderà la storia della graphic novel di Miller.

Nei prossimi mesi germoglieranno i rumor più incredibili e visto che ancora non c'è una data di uscita ufficiale, passerà molto tempo prima che la Warner sveli l'identità dell'uomo col costume da pipistrello.

Nel frattempo tocca a voi: accettiamo scommesse, chi sarà il prossimo Batman?

E se non ci credete, eccovi il video della presentazione.

Batman v Superman: Dawn of Justice

Batman v Superman: Dawn of Justice

Luci e ombre del secondo capitolo delle avventure dell'Uomo d'Acciaio nel nascente DC Cinematic Universe.

Emanuele Manco, 23/03/2016

Zack Snyder racconta Batman v Superman: Dawn of Justice

Direttamente dal set di uno dei film più attesi di tutti i tempi, il regista responsabile dello sbarco DC Comics al...

Leo Lorusso, 4/07/2014

Batman vs Superman non si basa su Dark Knight Returns

Nonostante le voci diffuse al Comic-Con, in parte anche alimentate dalla descrizione del Batman fornita da Ben...

Leo Lorusso, 15/11/2013