Sono trascorsi ben cinque anni da Little Brother, romanzo (uscito da noi con il titolo X) che lanciò definitivamente nel gotha della fantascienza Cory Doctorow, canadese, classe 1971. Da allora non è che sia rimasto con le mani in mano: ha scritto altri romanzi (tra cui The Rapture of the Nerds in collaborazione con Charles Stross), numerosi racconti, vinto una manciata di premi, ha curato il suo blog Boing Boing, e ha continuato il suo impegno come attivista su internet in favore della libera informazione. E nel frattempo ha pensato e scritto il seguito di quel fortunato libro (quattro premi letterari tra cui il Prometheus Award e il John W. Campbell Memorial Award). Homeland è uscito proprio nei giorni scorsi in USA, e Doctorow, impegnato nel tour promozionale, ne ha parlato anche in un'intervista concessa al quotidiano online Oregon Live.

In Little Brother, un brutale quanto misterioso attacco terroristico a San Francisco diventa la giustificazione perfetta per instaurare un regime governativo a base di forti restrizioni della libertà personale. Ne fa le spese il giovane Marcus Yallow, che da teenager dedito all'hackeraggio diventa leader di un movimento giovanile che usa l'alta tecnologia come mezzo di ribellione all'autorità. In Homeland sono passati alcuni anni e le cose non sono migliorate: l'economia della California è vicina al collasso e Marcus è diventato un webmaster, finché non riappare dal nulla Masha, una sua vecchia fidanzata, che gli consegna un pendrive pieno di documenti che dimostrano le brutalità del governo (di cui lo stesso Marcus è stato vittima). Masha viene a sua volta rapita e la situazione precipita, costringendo Marcus a difficili scelte mentre altri agenti governativi si mettono sulle sue tracce.

Cory Doctorow vince lo Sturgeon, Claire North il Campbell Memorial

Qualche giorno fa sono stati assegnati i due prestigiosi premi dell'Università del Kansas. Ecco vincitori e...

S*, 19/06/2015

I finalisti dei premi Sturgeon e Campbell per il 2013

Accumunati come da tradizione gli annunci che riguardano lo Sturgeon Award e il Campbell Memorial Award. Vari gli...

Alberto Priora, 15/05/2013

Una nuova trilogia per Charles Stross

Lo scrittore britannico ha appena concluso un accordo con Tor Books per proseguire la saga dei Principi Mercanti.

Maurizio Del Santo, 5/02/2013