Parlando diffusamente con la rivista SFX, Russell T. Davies ha avuto modo di far esplorare virtualmente la prossima stagione di Torchwood ai suoi fan, con interessanti indizi sullo svolgimento della trama.

Per cominciare dipinge la situazione in cui si viene a trovare l'umanità quando scopre che non si può più morire: "C'è una sequenza nell'episodio tre, in cui Gwen e l'analista della CIA Esther camminano per le strade di Washington di notte e c'è un'atmosfera selvaggia: metà della popolazione è fuori a bere, l'altra è a casa a pregare".

Ma la gente deve comunque continuare la sua vita: "Anche durante un evento epocale, noi continueremmo ad avere le nostre deadline, dovremmo andare al lavoro il giorno dopo. Se nostro nonno fosse a letto malato continuerebbe ad esserlo. È un concetto inusuale ed è per questo che mi piace, è difficile da drammatizzare".

Un film su Torchwood nel 2013?

Eve Myles, protagonista della serie, parla del futuro, piuttosto incerto, di Torchwood e anche del...

Maurizio Del Santo, 30/01/2012

Torchwood verso la fine?

Nonostante gli ottimi risultati di Miracle Day, il network americano Starz non avrebbe intenzione di...

Maurizio Del Santo, 8/08/2011

Gioco interattivo per lo spinoff di Torchwood

Definito lo sviluppo della serie web basata su Torchwood. Sarà un interactive game in vendita su iTunes.

Maurizio Del Santo, 6/07/2011