Il 29 luglio Blastr.com pubblica di buon ora una notizia molto attesa,  il trailer del film di Thor esibito a Comic-Con di San Diego; uno dei più affascinanti (e potenti) personaggi del pantheon Marvel arriverà sugli schermi a maggio 2011 (in USA; 17 giugno in Italia).

Il link al trailer è stato successivamente rimosso ma come ormai tutti ben sanno, una volta che una cosa è in rete, è molto probabile che ci rimanga. Infatti abbiamo trovato il video su un altro sito e ora ve lo proponiamo.

Diretto nientemeno che da Kenneth Branagh, Thor vede nella parte del dio del tuono Chris Hemsworth, già visto dagli appassionati di sf nel ruolo del padre di James Kirk nell'ultimo film di Star Trek. Ben più nota la coprotagonista, Natalie Portman, ovvero la regina Padmé nella nuova trilogia di Star Wars e soprattuto straordinaria Evey in V per Vendetta, e Anthony Hopkins nella parte di Odino. Accreditato nel cast anche J. Michael Straczynski, che probabilmente apparirà in un cameo.

A primo impatto il film richiama molto bene le atmosfere del fumetto, la storia è quella di Thor bandito da Asgard, della morte di Odino e la successiva ascesa di Loki.

Chris Hemsworth appare forse un po' meno massiccio del Thor Marvel, ma comunque sufficientemente credibile.

L'attesa pare che sarà ben ripagata da un film epico sul più epico dei supereroi e gli appassionati apprezzeranno il fatto che il costume di Thor ricorda più la versione classica che quella Ultimate: gli hanno lasciato il mantellone rosso!

Thor: Love and Thunder, le prime reazioni della critica americana

Natalie Portman, Christian Bale, Tessa Thompson e Chris Hemsworth (e Korg) in un film epico, divertente, drammatico...

Leo Lorusso, 27/06/2022

Thor: Love and Thunder: Taika Waititi conferma che il protagonista sarà Thor

Il regista del prossimo film con il Dio del Tuono placa i rumor che vogliono Natalie Portman protagonista della...

Carmine Treanni, 25/09/2019

Il nuovo Thor sarà più cupo del predecessore

Parola di Chris Hemsworth. Thor: The Dark World sarà un film dai toni più duri, cupi e lontani anni luce...

Leo Lorusso, 11/12/2012