Ghost in the Shell va a Hollywood

Il manga di Masamune Shirow è in corso di adattamento e diventerà un film dal vivo in 3D prodotto da DreamWorks, su consiglio di Steven Spielberg.

Steven e Motoko

Ghost in the Shell di Masamune Shirow è considerato, insieme ad Akira di Katsuhiro Otomo, una delle vette del cyberpunk giapponese. Lo sa bene Steven Spielberg, che ne è un estimatore a tal punto da aver spronato la DreamWorks nella gara con Sony e Universal per l’acquisizione dei diritti sul manga, ottenuti nell’aprile 2008.

 

L’intenzione dello studio cinematografico è di realizzare un thriller con attori in carne e ossa girato con tecniche 3D. Il progetto sembra prendere definitivamente quota in questi giorni, con l’arrivo della sceneggiatrice Laeta Kalogridis. La scrittrice avrà il compito non facile di adattare un fumetto complesso e legato alla sensibilità orientale, ma è una veterana: ha già collaborato all’adattamento in inglese del film fantasy I Guardiani della notte, alla sceneggiatura di Alexander di Oliver Stone e al pilot della serie remake Bionic Woman. Inoltre è attualmente al lavoro su un altro adattamento da manga, Battle Angel Alita, il film che James Cameron ha in cantiere da tempo — in parallelo ad Avatar — e continuamente posticipato in attesa della tecnologia adatta a girarlo secondo i suoi canoni.

 

Ghost in the Shell è ambientato in un futuro distopico, delineato con i tratti caratteristici del cyberpunk: una tecnologia avanzatissima e pervasiva, potenti corporation, criminalità dilagante e un’umanità mescolata, fusa e confusa con le macchine e le intelligenze artificiali.

Le vicende narrate sono quelle di Motoko Kusanagi, un cyborg membro di una squadra speciale di polizia in lotta con terrorismo e cybercrimine, che si troverà ad affrontare pericoli esterni e dilemmi interiori, spirito ‘umano’ in crisi d’identità racchiuso in un guscio corazzato.

 

La produzione DreamWorks non è il primo adattamento del fumetto per il grande schermo. Dal manga, pubblicato in Giappone a fine anni ’80, sono già stati tratti una serie animata (Ghost in the Shell: Stand Alone Complex) e soprattutto due lungometraggi d’animazione diretti dal regista nipponico Mamoru Oshii.

Il Ghost in the Shell di Oshii, uscito nel 1995 e presentato alla Mostra del Cinema di Venezia l'anno successivo, ebbe grande risonanza internazionale e fu uno dei primi anime a varcare in occidente i confini della nicchia degli appassionati, tanto da influenzare in seguito anche produzioni anglosassoni come Matrix. Proprio questo anime, noto per il forte impatto visivo, le atmosfere oniriche e l'avvicendarsi di curate scene d'azione con momenti di speculazione filosofica, è oggi considerato un classico del genere e sarà il termine di paragone con cui dovrà confrontarsi la major americana.

Sarà interessante scoprire in quale modo Hollywood tornerà a esplorare il tema di un futuribile confine sottile tra uomo e macchina. Per ora una certezza: il maggiore Kusanagi avrà, paradossalmente, un guscio fatto di carne e sangue.

Autore: Vittorio Di Tomaso - Data: 10 novembre 2009 - Fonte: dreamworksstudios.com; variety.com

Vota questo articolo

Voti dei lettori

2 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 vedo che la cultura nipponica inizia piano piano a far breccio nella metalità occidentale. Gli anime di Miyhzaki hanno messo il piede nella porta, i manga tipo Dragonball e Naruto hanno iniziato a spalancarla e adesso una storia complessa come Ghost in the Shell (consiglio ali appassionei il manga edito anche in Italia, per comprendere al meglio di cosa si parla) vien mutuata dalla Dreamworks. Speriamo in un ottimo risultato (non si perchè ma ancora rabbrividisco allo scempio Macross...) ciao ciao Buk!

» postato da Buckaroo74 alle 06:58 del 10-11-2009

2 Le serie TV sono 2 (da 26 ep cad) e si scostano dalla trama del fumetto (il che è bene perchè non si corre il rischio di "annoiarsi"). I film, se ricordo bene, 3 (più il primo "rifatto" in HD e con qualche ritocco per aggiornarlo), dei quali Innocence (bellissimo, ancora oggi dopo tanti anni, che fa riflettere sul mondo dell'animazione americana a tutt'oggi per la sua bassissima qualità) pure dato in Italia al cinema. Ciao

» postato da Knight Gimmy alle 08:44 del 10-11-2009

3 All'inizio non sapevo se essere felice o spavetato, poi ho visto la foto di steven e il panico si è impossessato di me, accanto a motoko poi fa una brutta figura. Però voglio confidare nella buona sorte, amo troppo GiTS per non sperare in un capolavoro.... certo che con sto 3d...

» postato da Stefanoventa alle 14:26 del 10-11-2009

4 Non è che i lavori precedenti della sceneggiatrice siano esattamente una garanzia... Anzi sono tutte opere che personalmente ritengo di qualità molto molto bassa. Spero in bene, ma dubito.

» postato da (Legato Bluesummers) alle 14:33 del 10-11-2009

5 Per una volta voglio fare il rampiballe, quindi dopo aver indossato un'armatura protettiva :lol: , dirò che è un progetto di cui si poteva tranquillamente fare a meno... :wink:

» postato da Otrebla alle 14:47 del 10-11-2009

6 Ohhh...ma speriamo che venga fuori benissimo.

» postato da Gio* alle 15:53 del 10-11-2009

7 «fa riflettere sul mondo dell'animazione americana a tutt'oggi per la sua bassissima qualità» seh, e la pixar cos'è: una compagnia francese? :roll:

» postato da jonny lexington alle 15:53 del 10-11-2009

8 @Knight Gimmy GITS:SAC è una serie in due stagioni (la seconda nota come GITS:SAC 2nd Gig), ma volendo contare all'italiana, stile Medico in Famiglia 1 e 2, allora sì, sono due serie :P I film sono due, ma diventano tre se conti Ghost in the Shell 2.0, cioè il primo film con aggiunte in CGI, di cui aveva già parlato qui Ester Nobile l'anno scorso. Dovrebbe essere tra le notizie correlate.

» postato da Naeradan alle 16:06 del 10-11-2009

9 boh. ho letto il manga e visto il film/anime e li ho trovati sopravvalutati. magari gli amici di spielberg ne tirano fuori qualcosa di buono; un po' di ottimismo, suvvia. :lol:

» postato da jonny lexington alle 16:53 del 10-11-2009

10 «boh. ho letto il manga e visto il film/anime e li ho trovati sopravvalutati. :lol:» :bravo:

» postato da Otrebla alle 17:04 del 10-11-2009

11 ««boh. ho letto il manga e visto il film/anime e li ho trovati sopravvalutati. :lol:» :bravo:» non vi rispondo :x la sopravvalutazione è un concetto relativo :lol:

» postato da Stefanoventa alle 17:24 del 10-11-2009

12 ««fa riflettere sul mondo dell'animazione americana a tutt'oggi per la sua bassissima qualità» seh, e la pixar cos'è: una compagnia francese? :roll:» In effetti. Up per me è uno dei più bei film d'animazione di ogni tempo. S*

» postato da S* alle 17:27 del 10-11-2009

13 « In effetti. Up per me è uno dei più bei film d'animazione di ogni tempo. S*» concordo con il S*ommo. a me sia il fumetto che l'anime di GITS sono piaciuti molto, più per la parte grafica che per la storia in sè. non spariamo sul pianista prima che abbia suonato. ciao ciao Buk!

» postato da Buckaroo74 alle 17:38 del 10-11-2009

14 «boh. ho letto il manga e visto il film/anime e li ho trovati sopravvalutati. magari gli amici di spielberg ne tirano fuori qualcosa di buono; un po' di ottimismo, suvvia. :lol:» perchè?

» postato da Gio* alle 17:47 del 10-11-2009

15 Mannaggia speravo fosse evangelion :( :?

» postato da jetscrander alle 20:39 del 10-11-2009

16 «Mannaggia speravo fosse evangelion :( :?» magari!!! mi immagino Evangelion messo in mano a Peter Jackson...che sogno! ciao ciao Buk!

» postato da Buckaroo74 alle 20:42 del 10-11-2009

17 ««Mannaggia speravo fosse evangelion :( :?» magari!!! mi immagino Evangelion messo in mano a Peter Jackson...che sogno! ciao ciao Buk!» ..però l'ultimo episodio la fa riscrivere vero? :cry:

» postato da Otrebla alle 20:52 del 10-11-2009

18 «««Mannaggia speravo fosse evangelion :( :?» magari!!! mi immagino Evangelion messo in mano a Peter Jackson...che sogno! ciao ciao Buk!» ..però l'ultimo episodio la fa riscrivere vero? :cry:» eccerto...però prima manda nelle sale quello originale..e poi fa una rettifica perchè gli spettatori hanno devastato i cinema :-D ciao ciao Buk!

» postato da Buckaroo74 alle 21:20 del 10-11-2009

19 i precedenti di questa sceneggiatrice sono a dir poco pessimi, ma d'altra parte sta lavorando con Cameron, quindi non può essere del tutto incapace. Staremo a vedere, cmq sono un po' stanco di questa catstrofica irrimediabile mancanza di idee. Tutto rifatto e rifritto all'infinito. Colpa degli americani, che hanno raschiato il fondo. E colpa grandissima degli orientali, che vendono i diritti dei loro pezzi più pregiati senza fare una piega. Tutto il mondo è paese, i film si fanno essenzialmente per i soldi, e questo film sarà l'ennesimo esempio di globalizzazione dell'immaginario. Ciò non toglie che possa essere interessante. Certo Spielberg non è più quello di una volta, e poi qui dovrebbe avere un ruolo esclusivamente in termini di produzione.

» postato da (Roberto ) alle 23:05 del 10-11-2009

20 ««boh. ho letto il manga e visto il film/anime e li ho trovati sopravvalutati. :lol:» :bravo:» :shock: :evil:

» postato da Adidja Palmer alle 00:13 del 11-11-2009

21 «««boh. ho letto il manga e visto il film/anime e li ho trovati sopravvalutati. :lol:» :bravo:» :shock: :evil:» non ti curar di loro ma guarda e passa Palmer...

» postato da Stefanoventa alle 00:51 del 11-11-2009

22 ««««boh. ho letto il manga e visto il film/anime e li ho trovati sopravvalutati. :lol:» :bravo:» :shock: :evil:» non ti curar di loro ma guarda e passa Palmer...» si, gli passo sopra col piallatore :lol:

» postato da Adidja Palmer alle 10:44 del 11-11-2009

23 GHOST IN THE SHELL E' UNA CAGATA PAZZESCA!!! (standing ovation!) :-D S*

» postato da S* alle 10:59 del 11-11-2009

24 «GHOST IN THE SHELL E' UNA CAGATA PAZZESCA!!! (standing ovation!) :-D S*» AHHHHHHRRRGGHHHHH :crash: :sbang: :bua: :spam: :bag: :guardache: :alien3: :blackcat: :frankie:

» postato da Adidja Palmer alle 11:24 del 11-11-2009

25 ««GHOST IN THE SHELL E' UNA CAGATA PAZZESCA!!! (standing ovation!) :-D S*» AHHHHHHRRRGGHHHHH :crash: :sbang: :bua: :spam: :bag: :guardache: :alien3: :blackcat: :frankie:» a S* piace provocare, la prendo per una provocazione... :P

» postato da Stefanoventa alle 14:18 del 11-11-2009

26 «««GHOST IN THE SHELL E' UNA CAGATA PAZZESCA!!! (standing ovation!) :-D S*» AHHHHHHRRRGGHHHHH :crash: :sbang: :bua: :spam: :bag: :guardache: :alien3: :blackcat: :frankie:» a S* piace provocare, la prendo per una provocazione... :P» Gli aizziamo contro Gio*...ahahahahahahha ciao ciao Buk!

» postato da Buckaroo74 alle 14:22 del 11-11-2009

27 «a S* piace provocare, la prendo per una provocazione... :P» :lol: Più che altro una citazione fantozziana, visto che c'era l'impressione che tutti lo volessero dire ma che non se la sentissero... Io l'ho visto anni fa e mi ricordo solo che era un po' noioso. S*

» postato da S* alle 15:11 del 11-11-2009

28 noiosetto è accettabile soprattutto se giudicato con i criteri di giudizio occidentale, ma allora ciò forse vale per tutta la produzine asiatica o orientale. Ad esempio, prendiamo i colossal di Bollywood: noi diremmo - a ragione - che sono delle cagate pazzesche: eppure son film che vedono milioni di persone che pensano siano dei capolavori. Insomma dire che Ghost in the shell sia una cagata pazzesca penso sia una eresia.

» postato da Adidja Palmer alle 15:20 del 11-11-2009

29 ««a S* piace provocare, la prendo per una provocazione... :P» :lol: Più che altro una citazione fantozziana, visto che c'era l'impressione che tutti lo volessero dire ma che non se la sentissero... Io l'ho visto anni fa e mi ricordo solo che era un po' noioso. S*» Dal canto mio... mi riferivo solo al fumetto (il resto non l'ho visto quindi non so) come apparso su Kappa negli anni 90. Al di là del tratto carino, ma poco accattivante, notai una trama incomprensibile ma piena di paroloni metafisici e personaggi il cui problema principale sembrava essere "ma scopo meglio da umano o da cyborg?" Certo che l'interesse per determinate tematiche e strutture di trama dipendono dai gusti :wink:

» postato da Otrebla alle 15:45 del 11-11-2009

30 Ah ok bla bla, ma sul fumetto siamo abbastanza d'accordo (anche se a me piace pure quello comunque :wink: ) diciamo che il meglio di sé GiTS lo ha tirato fuori nelle due serie SAC e 2nd GIG, il primo film di Mamoru Oshi era abbastanza lentino e noiosetto, sono d'accordo con S* (comunque mi era piaciuto pure quello :lol: ). Quello che viene dopo è tutto un altro pianeta però, SAC e 2nd GIG sono spettacolari e hanno un ottimo ritmo, due serie animate deavvero notevoli. E anche gli altri film non sono affatto male ^_^ Comunque sì ...Shirow è parecchio fissato sulle tematiche sessuali e più il tempo passa più sembra un maniaco :shock: SAC e 2nd GIG però non hanno pressoché nulla di quelle sfumature dentro, secodno me ti piacerebbero :)

» postato da Stefanoventa alle 16:41 del 11-11-2009

31 « ... Comunque sì ...Shirow è parecchio fissato sulle tematiche sessuali e più il tempo passa più sembra un maniaco :shock: SAC e 2nd GIG però non hanno pressoché nulla di quelle sfumature dentro, secodno me ti piacerebbero :)» Sono sicuro che Polaris li ha tutti... :roll: OK, allora non sono così estremista... però se vuoi parlo male del film di Akira :lol:

» postato da Otrebla alle 16:47 del 11-11-2009

32 « Sono sicuro che Polaris li ha tutti... :roll: » tuo fratello sì che è serio, a proposito, che fine ha fatto? « OK, allora non sono così estremista... però se vuoi parlo male del film di Akira :lol:» Fai pure, mi piace solo per la tecnica e l'ambientazione quel film, la trama del fumetto l'hanno disossata in modo osceno...

» postato da Stefanoventa alle 16:54 del 11-11-2009

33 ««««GHOST IN THE SHELL E' UNA CAGATA PAZZESCA!!! (standing ovation!) :-D S*» AHHHHHHRRRGGHHHHH :crash: :sbang: :bua: :spam: :bag: :guardache: :alien3: :blackcat: :frankie:» a S* piace provocare, la prendo per una provocazione... :P» Gli aizziamo contro Gio*...ahahahahahahha ciao ciao Buk!» ciccio...vai a studiare che poi mamma si arrabbia su.

» postato da Gio* alle 16:58 del 11-11-2009

34 «««a S* piace provocare, la prendo per una provocazione... :P» :lol: Più che altro una citazione fantozziana, visto che c'era l'impressione che tutti lo volessero dire ma che non se la sentissero... Io l'ho visto anni fa e mi ricordo solo che era un po' noioso. S*» Dal canto mio... mi riferivo solo al fumetto (il resto non l'ho visto quindi non so) come apparso su Kappa negli anni 90. Al di là del tratto carino, ma poco accattivante, notai una trama incomprensibile ma piena di paroloni metafisici e personaggi il cui problema principale sembrava essere "ma scopo meglio da umano o da cyborg?" Certo che l'interesse per determinate tematiche e strutture di trama dipendono dai gusti :wink:» tu hai capito tutto di GITS... :lol:

» postato da Gio* alle 16:59 del 11-11-2009

35 ««Mannaggia speravo fosse evangelion :( :?» magari!!! mi immagino Evangelion messo in mano a Peter Jackson...che sogno! ciao ciao Buk!» Evangelion? quello che parla della fine del mondo a opera degli angeli come scritto(davvero?) su i rotoli del mar morto? attento però che poi si scatena l'inferno eh!

» postato da Gio* alle 17:02 del 11-11-2009

36 « ciccio...vai a studiare che poi mamma si arrabbia su.» noooo...ciccio no...che poi ci rimango male :P ciao ciao Buk!

» postato da Buckaroo74 alle 17:03 del 11-11-2009

37 «««Mannaggia speravo fosse evangelion :( :?» magari!!! mi immagino Evangelion messo in mano a Peter Jackson...che sogno! ciao ciao Buk!» Evangelion? quello che parla della fine del mondo a opera degli angeli come scritto(davvero?) su i rotoli del mar morto? attento però che poi si scatena l'inferno eh!» Basta non finire nella quinta malabolgia... ciao ciao Buk!

» postato da Buckaroo74 alle 17:16 del 11-11-2009

38 «««Mannaggia speravo fosse evangelion :( :?» magari!!! mi immagino Evangelion messo in mano a Peter Jackson...che sogno! ciao ciao Buk!» Evangelion? quello che parla della fine del mondo a opera degli angeli come scritto(davvero?) su i rotoli del mar morto? attento però che poi si scatena l'inferno eh!» Ma, no!!! quello è Pinocchio

» postato da jetscrander alle 17:18 del 11-11-2009

39 «« ciccio...vai a studiare che poi mamma si arrabbia su.» noooo...ciccio no...che poi ci rimango male :P ciao ciao Buk!» ebbene si....da oggi sei "ciccio", se non ti sta bene non rompermi i maroni come hai fatto prima, thx.

» postato da Gio* alle 17:24 del 11-11-2009

40 ««««Mannaggia speravo fosse evangelion :( :?» magari!!! mi immagino Evangelion messo in mano a Peter Jackson...che sogno! ciao ciao Buk!» Evangelion? quello che parla della fine del mondo a opera degli angeli come scritto(davvero?) su i rotoli del mar morto? attento però che poi si scatena l'inferno eh!» Ma, no!!! quello è Pinocchio» ah cacchio è vero...scusate. :oops:

» postato da Gio* alle 17:25 del 11-11-2009

41 ««« ciccio...vai a studiare che poi mamma si arrabbia su.» noooo...ciccio no...che poi ci rimango male :P ciao ciao Buk!» ebbene si....da oggi sei "ciccio".» ok gigio* ;) ciao ciao Buk!

» postato da Buckaroo74 alle 17:31 del 11-11-2009

42 «««« ciccio...vai a studiare che poi mamma si arrabbia su.» noooo...ciccio no...che poi ci rimango male :P ciao ciao Buk!» ebbene si....da oggi sei "ciccio".» ok gigio* ;) ciao ciao Buk!» ancora qui stai?

» postato da Gio* alle 17:49 del 11-11-2009

43 «««« ciccio...vai a studiare che poi mamma si arrabbia su.» noooo...ciccio no...che poi ci rimango male :P ciao ciao Buk!» ebbene si....da oggi sei "ciccio".» ok gigio* ;) ciao ciao Buk!» http://www.devilstars.com/forum/images/smiles/rotfl.gifhttp://www.devilstars.com/forum/images/smiles/rotfl.gifhttp://www.devilstars.com/forum/images/smiles/rotfl.gif

» postato da Adidja Palmer alle 18:01 del 11-11-2009

44 «noiosetto è accettabile soprattutto se giudicato con i criteri di giudizio occidentale, ma allora ciò forse vale per tutta la produzine asiatica o orientale. Ad esempio, prendiamo i colossal di Bollywood: noi diremmo - a ragione - che sono delle cagate pazzesche: eppure son film che vedono milioni di persone che pensano siano dei capolavori. Insomma dire che Ghost in the shell sia una cagata pazzesca penso sia una eresia.» Non stare a costruirci teorie, era solo una battuta. Comunque, io mi sono pippato tutto Evangelion, quindi quando definisco qualcosa di giapponese "noiosetto" credo di avere i titoli per farlo :-) Di Bollywood ho visto solo un paio di film e mi sono abbastanza divertito, ma a prescindere da quanti milioni di persone li vedano sono abbastanza convinto che fossero cagate pazzesche. Solo quelli che ho visto però; non mi sognerei di allargare il mio giudizio all'intero cinema indiano. S*

» postato da S* alle 19:12 del 11-11-2009

45 beh che giudichaimo con occhi diversi, rispetto ad altre culture però è vero. Ma vale anche per la nostra a distanza di pochi decenni: prendi ciò che si riteneva sexy in italia 50 anni fa!

» postato da Adidja Palmer alle 19:16 del 11-11-2009

46 « Non stare a costruirci teorie, era solo una battuta. Comunque, io mi sono pippato tutto Evangelion, quindi quando definisco qualcosa di giapponese "noiosetto" credo di avere i titoli per farlo :-) Di Bollywood ho visto solo un paio di film e mi sono abbastanza divertito, ma a prescindere da quanti milioni di persone li vedano sono abbastanza convinto che fossero cagate pazzesche. Solo quelli che ho visto però; non mi sognerei di allargare il mio giudizio all'intero cinema indiano. S*» gli anime e le storie giapponesi in genere sono "noiosette" per la nostra concezione e cultura. Io mi son letto qualche romando di autori giapponesi (ad eempio Murakami) e devo dire che le tematiche che ricorrono nelle opere sia letterarie che animate-fumettistiche sono le stesse. mi hanno sempre dato l'impressione di costruire delle grandi aspettative che vengono interrotte brutalmente a pochi passi dalla fine. però devo dire a loro discolpa che vengono da una concezione del mondo, dell'uomo e della natura totalmente aliena dalla nostra, per cui quello che a noi appare noiosetto magari per loro è estremamente eccitante, anche se è anche vero che ci furono delle furibonde proteste in merito al finale originale di Evangelion, tanto da portare a correggere il tiro con il film conclusivo che dava una chiave di lettura della storia un pochino meno criptica dell'originale. ciao ciao Buk!

» postato da Buckaroo74 alle 19:19 del 11-11-2009

47 «beh che giudichaimo con occhi diversi, rispetto ad altre culture però è vero. Ma vale anche per la nostra a distanza di pochi decenni: prendi ciò che si riteneva sexy in italia 50 anni fa!» No, per carità, è verissimo. Per quanto io cerco sempre di avvicinarmi alle cose diverse con attenzione e apprezzandone proprio le differenze. Però ci sono cose, che ne so, il fatto che ogni due per tre anche se il film è drammatico ci scappa fuori un balletto, che puoi dire: ok, questa è una differenza culturale; altre, tipo le scopiazzature, i dialoghi che non stanno in piedi, i passaggi di trama forzati, che sono punti deboli che non hanno nulla a che fare con la cultura. S*

» postato da S* alle 19:23 del 11-11-2009

48 ««beh che giudichaimo con occhi diversi, rispetto ad altre culture però è vero. Ma vale anche per la nostra a distanza di pochi decenni: prendi ciò che si riteneva sexy in italia 50 anni fa!» No, per carità, è verissimo. Per quanto io cerco sempre di avvicinarmi alle cose diverse con attenzione e apprezzandone proprio le differenze. Però ci sono cose, che ne so, il fatto che ogni due per tre anche se il film è drammatico ci scappa fuori un balletto, che puoi dire: ok, questa è una differenza culturale; altre, tipo le scopiazzature, i dialoghi che non stanno in piedi, i passaggi di trama forzati, che sono punti deboli che non hanno nulla a che fare con la cultura. S*» anche questo è vero.. di riflesso. Magari un indiano apprezzerebbe un film come il divo pur non sapendo nulla di andreotti ma apprezzandone montaggio e musiche, o anche Romanzo Criminale, o Gomorra, mentre invece guardando un cinepanettone X penserebbe appunto «le scopiazzature, i dialoghi che non stanno in piedi, i passaggi di trama forzati, che sono punti deboli che non hanno nulla a che fare con la cultura.»

» postato da Adidja Palmer alle 19:28 del 11-11-2009

49 Forse perchè i film o gli anime asiatici fanno parte di una cultura diversa...che per noi potrebbero sembrare noiosi. A me piacciono molto....però posso capire che c'è gente che non li capisce.

» postato da Gio* alle 19:33 del 11-11-2009

50 « Comunque, io mi sono pippato tutto Evangelion, quindi quando definisco qualcosa di giapponese "noiosetto" credo di avere i titoli per farlo :-) » evangelion io l'ho visto tutto tre volte :lol:

» postato da Stefanoventa alle 19:37 del 11-11-2009

51 «« Non stare a costruirci teorie, era solo una battuta. Comunque, io mi sono pippato tutto Evangelion, quindi quando definisco qualcosa di giapponese "noiosetto" credo di avere i titoli per farlo :-) Di Bollywood ho visto solo un paio di film e mi sono abbastanza divertito, ma a prescindere da quanti milioni di persone li vedano sono abbastanza convinto che fossero cagate pazzesche. Solo quelli che ho visto però; non mi sognerei di allargare il mio giudizio all'intero cinema indiano. S*» gli anime e le storie giapponesi in genere sono "noiosette" per la nostra concezione e cultura. Io mi son letto qualche romando di autori giapponesi (ad eempio Murakami) e devo dire che le tematiche che ricorrono nelle opere sia letterarie che animate-fumettistiche sono le stesse. mi hanno sempre dato l'impressione di costruire delle grandi aspettative che vengono interrotte brutalmente a pochi passi dalla fine. però devo dire a loro discolpa che vengono da una concezione del mondo, dell'uomo e della natura totalmente aliena dalla nostra, per cui quello che a noi appare noiosetto magari per loro è estremamente eccitante, anche se è anche vero che ci furono delle furibonde proteste in merito al finale originale di Evangelion, tanto da portare a correggere il tiro con il film conclusivo che dava una chiave di lettura della storia un pochino meno criptica dell'originale. ciao ciao Buk!» piu che altro dipende dalle tematiche trattate oltre che dall'autore...ci sono opere (banana Yoshimoto) che sono apprezzabili anche da noi....o anime come quelli i Miyazaki (spero si scriva così) di altissima fattura e universali.

» postato da Gio* alle 20:15 del 11-11-2009

52 « ...però devo dire a loro discolpa che vengono da una concezione del mondo, dell'uomo e della natura totalmente aliena dalla nostra, per cui quello che a noi appare noiosetto magari per loro è estremamente eccitante, anche se è anche vero che ci furono delle furibonde proteste in merito al finale originale di Evangelion, tanto da portare a correggere il tiro con il film conclusivo che dava una chiave di lettura della storia un pochino meno criptica dell'originale. ciao ciao Buk!» Mi pare di ricordare che il finale di Evangelion (la prima serie anime o comunque quella trasmessa in chiaro) fosse volutamente così per protesta contro la produzione che aveva deciso di interrompere la serie... quindi anche in Giappone ci sono criteri di apprezzamento diverso... vero quello che dici per tradizioni e modi di comportarsi tra le persone, però c'è anche il discorso solito che esistono opere fatte bene e opere fatte male (e opere in mezzo), questo al di là dei gusti... poi c'è anche un fattore di occidentalizzazione (solo economica o anche culturale?) in molte produzioni...

» postato da Otrebla alle 20:50 del 11-11-2009

53 «evangelion io l'ho visto tutto tre volte :lol:» Hai visto tre volte l'episodio finale? Mi sa che hai bisogno dello strizzacervelli :lol: Scherzi a parte, magari vedendolo più di una volta ci hai capito qualcosa, io certamente no. S*

» postato da S* alle 22:26 del 11-11-2009

54 « Hai visto tre volte l'episodio finale? Mi sa che hai bisogno dello strizzacervelli :lol: Scherzi a parte, magari vedendolo più di una volta ci hai capito qualcosa, io certamente no. S*» Ho visto tutto 3 volte, la serie coni due episodi incriminati e i vari film. Devo dire che alla prima visione molti elementi non si capivano, alla seconda qualcosa andava a posto ma restavano molti dubbi, alla terza la trama (avendo anche la pazienza di fermare le immagini che passano veloci tipo gli articoli di giornale) e gli eventi del passato emergevano con maggiore chiarezza e si sono incasellati. Alcune cose sono rimaste non spiegate del tutto ma credo lo siano volutamente. Il problema è che I. Hanno ha davvero esagerato nella parcellizzazione e disseminazione degli indizi e da per scontate parecchie conoscenze sulla Sephirot e la Cabala... ok forse ho bisogno dello strizzacervelli :lol:

» postato da Stefanoventa alle 23:26 del 11-11-2009

55 « ...Devo dire che alla prima visione molti elementi non si capivano, alla seconda qualcosa andava a posto ma restavano molti dubbi, alla terza la trama (avendo anche la pazienza di fermare le immagini che passano veloci tipo gli articoli di giornale) e gli eventi del passato emergevano con maggiore chiarezza e si sono incasellati. Alcune cose sono rimaste non spiegate del tutto ma credo lo siano volutamente. ...» Quando gli alieni capteranno le nostre trasmissioni dallo spazio e cercheranno di capire la nostra cultura dall'ultimo episodio di Evangelion, sai che ridere :lol:

» postato da Otrebla alle 10:29 del 12-11-2009

56 « Quando gli alieni capteranno le nostre trasmissioni dallo spazio e cercheranno di capire la nostra cultura dall'ultimo episodio di Evangelion, sai che ridere :lol:» be' guarda, preferirei partissero da quello che dal grande fratello o peggio :?

» postato da Stefanoventa alle 14:49 del 12-11-2009

57 «« Quando gli alieni capteranno le nostre trasmissioni dallo spazio e cercheranno di capire la nostra cultura dall'ultimo episodio di Evangelion, sai che ridere :lol:» be' guarda, preferirei partissero da quello che dal grande fratello o peggio :?» beh, se vedono quello ci cancellano dalle rotte spaziali e vanno da qualche ameba in cerca dell'intelligenza... :wink:

» postato da Otrebla alle 15:05 del 12-11-2009

58 ««boh. ho letto il manga e visto il film/anime e li ho trovati sopravvalutati.» perchè?» perché le trame mi son parse un po' scontate; polizieschi un po' cosí cosí, conditi con parecchie diavolerie tecniche, ma poca sostanza. d'altronde non è tutta colpa di oshii, poveretto: ho letto il manga subito dopo aver letto in successione "nausicaä" e "akira", preso da un raptus nipponico, per cui non è strano che ne sia uscito un po' ammaccato dal confronto. il film invece mi ha proprio annoiato. macchinoso e anche un tantino prevedibile.

» postato da jonny lexington alle 16:34 del 12-11-2009

59 Beh, che il giudizio su GiTS vari ci sta, come per tutte le cose. Tanto più per le differenze culturali, non per niente nell'articolo sottolineo che una delle cose difficili sarà adattarlo ai palati occidentali. Poi la battuta fantozziana di Silvio è condivisibile, per la tempistica ma anche nel merito :P. Lungi da me dire che Oshii = Eisentein, però allo stesso modo della Corazzata Potemkin, se mi passate il paragone arditissimo :P, il primo film di Oshii ha nel suo piccolo una certa importanza storica, perché contribuisce a fare accettare i lungometraggi di animazione come Cinema, riporta la fantascienza (e NON la sci fi hollywoodiana, per usare la terminologia di cui si era parlato qualche tempo fa) sul grande schermo, ha un ritmo originale, ha influenza su altre opere, per il suo tempo era visivamente interessante, ecc. A me all'epoca era piaciuto molto, ma sono passati più di 10 anni, rivederlo oggi fa un po' meno effetto. Però la colonna sonora di Kawaii resta perfetta :) Gits 2: Innocence invece imho è una cagata allucinante priva di idee e fatta solo per far soldi. PS: Su Shirow, invece, credo che siamo tutti d'accordo che sia morbosamente fissato con tette e militaria. Proprio come un gran numero di esseri umani di sesso maschile, giapponesi e non. :P

» postato da Naeradan alle 17:00 del 12-11-2009

60 «««boh. ho letto il manga e visto il film/anime e li ho trovati sopravvalutati.» perchè?» perché le trame mi son parse un po' scontate; polizieschi un po' cosí cosí, conditi con parecchie diavolerie tecniche, ma poca sostanza. d'altronde non è tutta colpa di oshii, poveretto: ho letto il manga subito dopo aver letto in successione "nausicaä" e "akira", preso da un raptus nipponico, per cui non è strano che ne sia uscito un po' ammaccato dal confronto. il film invece mi ha proprio annoiato. macchinoso e anche un tantino prevedibile.» ho capito...

» postato da Gio* alle 18:37 del 12-11-2009

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.