Iron Sky

FANTASCIENZA, Iron Sky, Australia, Germania, Finlandia , 2012 - regia di Timo Vuorensola - scritto da Michael Kalesniko, Timo Vuorensola - con Julia Dietze, Christopher Kirby, Udo Kier, Gotz Otto, Peta Sargeant, Stephanie Paul - durata: 93 minuti - distribuito da Moviemax - giudizio: ottimo

Una navicella spaziale americana atterra sulla faccia nascosta della Luna. Già all'atterraggio c'è qualcosa che stona con un normale film sci fi: proprio mentre tocca il suolo lunare gli astronauti si preoccupano di far scendere ai lati della navicella dei poster con uno slogan ricalcato su quello che ha permesso di vincere le elezioni presidenziali americane a Obama. Però l'effigie del presidente che è lì rappresentata è di una sosia di Sarah Palin, la candidata ultraconservatrice che si presentò assieme a McCain proprio contro Obama. 

Inoltre uno degli astronauti viene ucciso da un soldato con una divisa vintage che ricorda quella dei nazisti nella Seconda Guerra Mondiale. E l'altro, Washington, il primo astronauta nero della storia, viene catturato.

I nazisti si sono stabiliti sulla faccia nascosta della luna con la loro brava miniera di Elio 3 che è elemento cercato anche da quelli della Terra. Una comunità dell'orgoglio  ariano, con un palazzo a forma di svastica e scuole che insegnano ai bambini che Charlie Chaplin un giorno girò un cortometraggio di dieci minuti intitolato Il grande dittatore per raccontare di come il mondo fosse al sicuro nelle mani capaci e affettuose del Fuhrer. Non siamo più al Terzo Reich ma al Quarto. 

E, orrore degli orrori, l'astronauta catturato è nero, parla uno strano idioma da neri e quindi deve essere sottoposto d'urgenza al trattamento d'urto con l'"albinizzatore", una sostanza chimica che crea i perfetti ariani.

Questo è solo l'inizio perchè in poco più di 90 minuti ci sarà tempo per la lotta intestina al Quarto Reich tra il Fuhrer in carica e quello che vorrebbe prendere il suo posto, per conoscere uno scienziato simil Albert Einstein che capirà come con lo smartphone dell'astronauta finalmente riuscirà a far funzionare la Götterdämmerung, l'arma nazista definitiva, per fare una gita sulla Terra e stringere un'improbabile alleanza tra l'aspirante Fuhrer e il presidente americano (la simil Sarah Palin di cui sopra) alla ricerca di un'idea vincente per la sua campagna elettorale e una guerra sarebbe un'ottimo veicolo promozionale, per un'invasione spaziale in piena regola che si scatena nei cieli di New York.

E ancora situazioni sopra le righe, sfottò a più non posso contro il nazismo ma anche notazioni aguzze sulla situazione politica attuale (tipo la ricerca ossessiva del politically correct non per reale convinzione ma solo come mezzo per procacciarsi voti in una politica tutta apparenza e niente sostanza).

Iron Sky  fila che è un piacere, è ricco di trovate buffe e spiritose e ha quell'aria da sberleffo nonsense che riporta a gloriose parodie del passato in un fitto gioco di citazioni.

Siamo dalle parti del trash intenzionale, tutto è studiato nei particolari e condotto con intelligenza.

Dal punto di vista della confezione siamo a livelli più che buoni. Nonostante il budget piuttosto risicato (circa 7,5 milioni di euro) l'intelaiatura visiva è più che convincente e anche la battaglia che infuria nella seconda parte del film in cui astronavi simili a Zeppelin partoriscono navicelle più piccole che sembrano rubate ai film sci fi  anni '50, è  visivamente notevole grazie ad un uso intelligente e non invasivo della computer grafica.

Iron Sky più che un film è un fenomeno mediatico peculiare: coproduzione tra Finlandia, Germania e Australia, diretto dal 32enne  finlandese Timo Vuorensola (che è anche il vocalist di una band black metal), recitato in tedesco ed inglese, è un'opera  che  è stata finanziata per circa un milione di euro dai contributi dei fan che hanno anche aiutato nella scelta dei nomi dei personaggi e in quella del design delle astronavi.

Se l'idea dei nazisti sulla Luna è decisamente vintage, per il resto questo film è decisamente proiettato nel futuro.

A partire dal marketing.

 

Autore: Emidio Tribolati - Data: 1 ottobre 2012

Altre recensioni di Iron Sky

  • Iron Sky : recensione di Emanuele Manco su FantasyMagazine (voto: buono)

Iron Sky : dai il tuo voto

Voti dei lettori

25 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Vota questa recensione

Voti dei lettori

17 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 Ma avete dato 3 stellete a questa boiata, 3 a Batman e 3 pure a Prometheus ??? c'è qualcosa che non torna....

» postato da (Ingnoto nessuno) alle 10:55 del 03-10-2012

2 «Ma avete dato 3 stellete a questa boiata, 3 a Batman e 3 pure a Prometheus ??? c'è qualcosa che non torna....» E che c'è di strano... senza offesa ma non è che le stellette son basate sul budget o sul regista di un film. Io per esempio a Batman do 3 Stelle e a Balle Spaziali ben 5, alla fine dipende da cosa ogni film riesce a trasmettere allo spettatore e se ci riesce. This is my opinion.

» postato da DiVega alle 11:19 del 03-10-2012

3 E a prescindere da ciò si tratta pure di recensioni scritte da tre persone diverse. :) Venendo al film, ne consiglio anch'io la visione, anche se non gli darei 4 stelle. Più che altro quest'anno non c'è molto di meglio in giro per la fantascienza, ma forse con Cloud Atlas ed Elysium il prossimo sarà migliore.

» postato da HAL 9000 alle 18:11 del 03-10-2012

4 «E a prescindere da ciò si tratta pure di recensioni scritte da tre persone diverse. :) Venendo al film, ne consiglio anch'io la visione, anche se non gli darei 4 stelle. Più che altro quest'anno non c'è molto di meglio in giro per la fantascienza, ma forse con Cloud Atlas ed Elysium il prossimo sarà migliore.» Parlano molto bene di Dredd e di Looper. Peccato che, come anche per Cloud Atlas, in Italia usciranno il prossimo anno, mesi dopo la data d'uscita mondiale... :? Di certo a me interessa la recensione di Total Recall, considerando che esce lo stesso giorno di Iron Sky, per l'appunto (come anche On the Road)

» postato da Lord of Chaos alle 18:18 del 03-10-2012

5 In effetti Looper al momento è a 8.3 su IMDb, 94% su RT e 84 su metacritic. Altro titolo interessante per il (nostro) 2013. A guardare IMDb viene tristezza solo a vedere la data di uscita, visto che siamo gli ultimi che lo vedranno tra i Paesi nei quali il film arriverà al cinema. :?

» postato da HAL 9000 alle 18:43 del 03-10-2012

6 Spero di vederlo quanto prima e mi fà piacere il responso positivo della recensione. Ben 2 anni fà mentro ero in vacanza in Francia comprai un numero di MadMovies (M-I-T-I-C-A) dove veniva presentato in anteprima ma diceva anche che il regista era alla ricerca di finanziamenti per completarlo. Sono molto contento che ci sia riuscito

» postato da ryoma alle 12:23 del 05-10-2012

7 condivido con ingnoto nessuno,4 stelle per queso e tre per batman il ritorno!!!! quì di fantascienza in questo sito non si capisce o lo avete creato così tanto per incassare non certo per essere appassionati. dopo questa cancello dai preferiti.

» postato da (destino61@hotmail.it ) alle 19:25 del 05-10-2012

8 «condivido con ingnoto nessuno,4 stelle per queso e tre per batman il ritorno!!!! quì di fantascienza in questo sito non si capisce o lo avete creato così tanto per incassare non certo per essere appassionati. dopo questa cancello dai preferiti.» ti sei cancellato anche dalla grammatica?

» postato da Otrebla alle 20:46 del 05-10-2012

9 «condivido con ingnoto nessuno,4 stelle per queso e tre per batman il ritorno!!!! quì di fantascienza in questo sito non si capisce o lo avete creato così tanto per incassare non certo per essere appassionati. dopo questa cancello dai preferiti.» ...aspetta...aspetta...ecco, mi è scesa una lacrima... :lol:

» postato da Zakalwe alle 10:44 del 06-10-2012

10 Condivido i pareri di "ignoto nessuno" e "destino61"... ma li vedete veramente i film che recensite? Ho visto questo film in inglese mesi fa e l'ho trovato piacevole, ma pur sempre un film che "visto una volta, non lo rivedo", mentre molti altri film sicuramente superiori qualitativamente, vengono da voi recensiti male. Il cavaliere oscuro il ritorno è solo uno degli esempi... Probabilmente siete solo quegli "appassionati" di fantascienza che apprezzano solo quello che è stato prodotto dagli anni 50 ai 70, mentre il resto, se non lo emula, resta nel bidone... che tristezza...

» postato da (Cyberfede ) alle 22:10 del 06-10-2012

11 «Condivido i pareri di "ignoto nessuno" e "destino61"... ma li vedete veramente i film che recensite? Ho visto questo film in inglese mesi fa e l'ho trovato piacevole, ma pur sempre un film che "visto una volta, non lo rivedo", mentre molti altri film sicuramente superiori qualitativamente, vengono da voi recensiti male. Il cavaliere oscuro il ritorno è solo uno degli esempi... Probabilmente siete solo quegli "appassionati" di fantascienza che apprezzano solo quello che è stato prodotto dagli anni 50 ai 70, mentre il resto, se non lo emula, resta nel bidone... che tristezza...» Ma non ti eri cancellato? :lol:

» postato da Otrebla alle 06:34 del 07-10-2012

12 «condivido con ingnoto nessuno,4 stelle per queso e tre per batman il ritorno!!!! quì di fantascienza in questo sito non si capisce o lo avete creato così tanto per incassare non certo per essere appassionati. dopo questa cancello dai preferiti.» destino61, le stelline non vanno intese come un criterio di valutazione assoluto. Ovviamente se così fosse dandone 4 ad Iron Sky The Dark Knight dovrebbe prendere almeno 72. A parte che ogni recensore ha i suoi gusti e dà le sue stelle, le cose vanno valutate in prospettiva. Iron Sky è un film semi amatoriale i cui produttori per i mezzi che avevano sono riusciti a tirar fuori un prodotto notevole: per questo vengono premiati con un voto alto. Il voto dato a The Dark Knight Rises (posto che non lo condivido, io avrei dato 4 stelle) e quello a Prometheus (ne avrei date non più di 2) partono dal presuppposto di ciò che ci si attende da registi come Nolan e Scott, che è evidentemente molto di più. S*

» postato da S* alle 09:24 del 07-10-2012

13 «condivido con ingnoto nessuno,4 stelle per queso e tre per batman il ritorno!!!! quì di fantascienza in questo sito non si capisce o lo avete creato così tanto per incassare non certo per essere appassionati. dopo questa cancello dai preferiti.» Personalmente vedo le critiche dopo aver visto un film e vedo quanto scritto abbia colto quanto io ho visto. Iron Sky merita quattro stelle proprio per quello che è: quasi una parodia. Non si prende sul serio e gli effetti speciali sono ben oltre l'amatoriale. E' da questo vivaio dei fan-film, spesso prodotti con pochissimi soldi, che le grandi major dovrebbero trarre nuova linfa vitale per il genere. Batman ha le sue pecche, ma nella sostanza è superiore a Prometeus. Ma alla fine come dice giustamente S* verso certi registi/autori pretendiamo molto, ma molto di più. Palomino.

» postato da Palomino alle 16:57 del 07-10-2012

14 «condivido con ingnoto nessuno,4 stelle per queso e tre per batman il ritorno!!!! quì di fantascienza in questo sito non si capisce o lo avete creato così tanto per incassare non certo per essere appassionati. dopo questa cancello dai preferiti.» Io non sono sempre d'accordo con le recensioni di questo e di molti altri siti, anzi, ma c'è modo e modo di espirmere il proprio parere discordante. Per esempio, io questo Iron Sky l'ho visto e non m'è piaciuto. Eppure non condivido il tono tuo e degli altri desaparecìdos-ospiti mordi e fuggi, perchè è un tono da flammatore cazzaro infantile. Intanto, impara a SCRIVERE, prima di SCRIVERE qualunque altra cosa, poi ne riparliamo. Se azzecchi la costruzione della frase.

» postato da Darklight alle 02:35 del 09-10-2012

15 ««condivido con ingnoto nessuno,4 stelle per queso e tre per batman il ritorno!!!! quì di fantascienza in questo sito non si capisce o lo avete creato così tanto per incassare non certo per essere appassionati. dopo questa cancello dai preferiti.» ti sei cancellato anche dalla grammatica?» :lol:

» postato da Dr. Weir alle 19:18 del 09-10-2012

16 A me è piaciuto molto. Come è noto lo stesso team, pochi anni fa, aveva girato e distribuito 'Star Wreck', una parodia di Star Trek e Babylon Five che, a fronte di un'indubbia qualità visiva, non mi aveva convinto affatto. Stavolta hanno fatto ben altro lavoro. Intendiamoci subito... non è 'per tutti', non aspettatevi un film 'serio' di fantascienza bellica... in effetti si tratta di una commedia nera, nerissima, che si muove fra il grottesco ed il sarcasmo più amaro... fa ridere, coinvolge, fa pensare e va visto con attenzione. Molte le citazioni, tutte di alto livello e per niente invasive. La storia, è chiaro, è del tutto assurda e non pretende alcuna verosimiglianza. Alla fin fine, tramite la scusa di un'improbabile minaccia 'vetero-nazista' dalla Luna, si tratta di una tagliente satira sulla stupidità del mondo moderno, con molti echi che rimandano al mio vecchio, adorato, dottor Stranamore... Finale da urlo (attenzione all'inizio dei titoli di coda). Personalmente mi ha lasciato molto più dell'ennesimo Batman... gusti, beninteso Salute e Latinum per tutti !

» postato da Kruaxi the ferengi alle 00:25 del 10-10-2012

17 Due piacevoli ore al cinema, con ironia e anche la capacità di "far pensare". Mille volte meglio di Batman "IlCattivoRidicolo" o Prometheus "LaCrewPiuIncompetenteDellaStoria".

» postato da (Simone Medusa) alle 11:49 del 16-10-2012

18 Come dice Fantozzi " Tavanata pazzesca o galattica " se la scusa per fare sorridere è la fantascienza va bene . Ma questo poteva essera fatto anche stile noir , western , il film è una commedia banalotta , con Blade runner , 2001 , Arancia meccanica , Incontri ravvicinati per citare la FANTASCIENZA non c'entra per nulla . Come commedia +2 stelle sono sufficenti , come fantascienza - 4 . Vinicio

» postato da (Vinicio Costa) alle 17:29 del 31-10-2012

19 Pure Arancia Meccanica con la fantascienza non c'entra granchè imho :oops:

» postato da Requiem Solitario alle 09:45 del 02-11-2012

20 Scusa , Requiem , ma se per fantascienza consideri solo dischi volanti e ufo hai ragione , ma non è solo quello , altrimenti scrittori come Frederik George Pohl Jr. che aveva un'impostazione satirica nei confronti del consumismo e della pubblicità o Isaac Asimov che si riteneva un umanista e razionalista e pensava che il controllo delle nascite avrebbe evitato, in caso di sovrappopolazione la catastrofe mondiale , non parlano solo di spaziali o guerre interplanetarie ma descrivono prospettive politiche ed economiche che possono turbare o scoprire mondi di fantasia totalmente reali e possibili . Ciao Vinicio

» postato da vinicio costa alle 01:20 del 19-12-2012

21 io ho trovato carino il film, una divertente assurdità .... e poi la capa dell'ufficio elettorale del presidente era veramente azzeccata. ha procurato al presidente americano una guerra ... con i nazisti ... per farla rieleggere :lol: :lol: :lol: bellissima forse lo rivedrei ps ho appena visto l 'ultimo batman, per me è una vera stupidata :wink: :lol: , non lo rivedrei

» postato da Jabbafar alle 20:25 del 28-12-2012

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.