A leggere Come ladro di notte nel 2016 è quasi impossibile non pensare all'ISIS e alla sua crociata sanguinaria. Il romanzo di Mauro Antonio Miglieruolo però è stato scritto oltre quarant'anni fa, pubblicato per la prima volta nel 1972.

La Congrega degli Inumani, non basata sull'Islam ma, vagamente, sulla religione cristiana, ha scopi ancora più radicali: attuare la Parusia, ovvero la fine del mondo. Solo che l'azione si svolge in un lontano futuro, e il "mondo" non è più un solo pianeta, ma un'intera Galassia pullulante di esseri umani, dove gli Imperi contano milioni di stelle e pianeti, milioni di miliardi di esseri umani. Nondimeno lo scopo della Congrega, che per millenni ha ammassato una flotta spaventosa, è assoluto: spazzare via l'umanità dall'intera Galassia.

Come ladro di notte da una parte stordisce con la sua grandiosità, con la sua scala cosmica, dall'altra scava nelle più misere debolezze dell'individuo, in un contrasto unico. 

Pubblicato per la prima volta nel 1972 su Galassia, è stato più volte ristampato, l'ultima volta su Urania Collezione nel 2009. E ora per la prima volta esce in ebook in Odissea Digital Fantascienza, per Delos Digital.

Come ladro di notte

Sinossi

Uno scenario di proporzioni colossali. Guerre galattiche che coinvolgono migliaia di pianeti, milioni di astronavi, migliaia di miliardi di persone. E una grande, apocalittica cospirazione animata dal fine mistico della purificazione del creato dall'essere umano. Come ladro di notte è uno dei romanzi più affascinanti della fantascienza italiana. Pubblicato per la prima volta nel 1972 su Galassia è stato più volte ristampato (ultima edizione in Urania Collezione nel 2009) e ora per la prima volta esce in ebook.

L'autore

Mauro Antonio Miglieruolo è nato a Grotteria, Reggio Calabria il 6 aprile 1942, ma dal 1952 ha sempre vissuto a Roma, escluso un breve intervallo di due anni e un mese, da agosto 1963 a settembre 1965 trascorso a Belluno, come impiegato dell’INPS. Scrive fantascienza da quando ha memoria. Nel 2007 ha vinto il Premio Italia con il romanzo Assurdo Virtuale (Perseo Libri). Lino Aldani e Ugo Malaguti lo hanno definito lo scrittore “più impegnato della fantascienza italiana, il rivoluzionario […] che nella sua narrativa ha sempre davanti agli occhi l'ideale utopico di un mondo diverso in cui tutti possono essere redenti.” Luigi Petruzzelli sostiene che Miglieruolo è “forse il più anticonformista degli autori di fantascienza italiani” e che la relativa scarsezza della sua produzione “è compensata da uno stile in cui nessuna parola è lasciata al caso.” Per Giuseppe Lippi infine “Miglieruolo vanta una immaginazione di prim'ordine, l'ingrediente base di tutta la fantascienza”. Tra le sue opere più importanti Come ladro di notte, più volte ristampato; OniriconL'uccisore di robot

Mauro Antonio Miglieruolo, Come ladro di notte , Delos Digital, Odissea Digital Fantascienza 11, isbn: 9788865305553, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 3,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: