Esce con più di un mese di ritardo questo secondo numero del 2014 di Robot. E arriva qualche giorno dopo la scomparsa di Gianfranco Viviani, alla cui figura - un gigante, nel nostro mondo della fantascienza - è dedicato l'editoriale di Silvio Sosio.

Il numero ospita il racconto Battibecco (Spar) di Kij Johnson, vincitore del premio Nebula qualche anno fa, e un altro racconto premio Nebula, lo splendido Le stelle che ci aspettano della scrittrice rivelazione Aliette de Bodard. Quest'ultimo racconto era in finale al premio Hugo quest'anno, ma vincitrice è risultata un'altra scrittrice, Mary Robinette Kowal (che per prima cosa ritirando il premio di è "scusata" con Aliette), col racconto La signora astronauta di Marte che Robot ha pubblicato, guarda un po', sul numero scorso.

Ma notevoli anche i racconti degli autori italiani, alcuni molto noti come Alberto Cola, Alessandro Fambrini, Stefano Carducci; alcuni già apprezzati come Denise Bresci, Ugo Polli, Valentino Peyrano; altri praticamente esordienti, come Fabio Aloisio.

Per la saggistica un lungo saggio di Salvatore Proietti e Giovanni de Matteo sugli esseri artificiali, un'intervista con Paolo Bacigalupi, una nuova rubrica sul cinema curata da Michele Tetro. Poi le rubriche curate dall'editor di Urania Giuseppe Lippi e la "polemica": si può vivere traducendo fantascienza?

Sul Delos Store e su altri negozi online, formato pdf, euro 6,99, 192 pagine.

Stranimondi 2021, secondo giorno

Pubblicato il programma della manifestazione milanese dedicata al fantastico che si terrà l'11 e 12...

S*, 12/09/2021

Stranimondi 2021, ecco il programma

Pubblicato il programma della manifestazione milanese dedicata al fantastico che si terrà l'11 e 12...

S*, 2/09/2021

Mary Robinette Kowal ospite (remota) a Stranimondi

Due premi Hugo e un Nebula per la scrittrice americana, autrice del romanzo The Calculating Stars di...

S*, 31/08/2021