Ghostbusters 3, una meta apparentemente irraggiungibile ma di cui pure si parla costantemente, probabilmente anche grazie all'impegno senza sosta di Dan Aykroyd, da sempre fortemente desideroso di dare nuova linfa vitale a uno dei titoli più famosi degli anni '80. E dopo anni di tira e molla da parte di un niente affatto interessato Bill Murray, il progetto sembrava avere preso forma: esisteva una sceneggiatura e si parlava di nuove e più giovani leve in arrivo per dare il cambio di testimone ai volti di culto. Purtroppo, la triste scomparsa di Harold Ramis fu all'origine non solo di un brusco stop alla messa in opera, ma fece allontanare dal progetto il regista designato, Ivan Reitman, a cui la scomparsa del caro amico aveva lasciato un segno indelebile.

Tutto finito dunque? Si direbbe di no: la produzione non ha mai smesso di cercare un nuovo regista (o nuovi registi), andando anche a incontrare il duo responsabile di The Lego Movie, i quali però declinarono gentilmente l'offerta. Poi però arrivano The Hollywood Reporter e Variety, che per primi comunicano un nuovo nome, che avrebbe finito con il cambiare le carte in tavola.

Jason Reitman: “Non volevo fare Ghostbusters, ma poi…”

Il regista di Ghostbusters: Legacy racconta come e perché ha deciso di continuare la saga iniziata da suo...

Carmine Treanni, 16/12/2021

Dan Aykroyd: stiamo preparando Ghostbusters 3

Per l'attore/produttore il reboot al femminile è un capitolo chiuso, ed ha ben chiaro a chi dare la colpa. Ma...

Leo Lorusso, 19/11/2018

Ghostbusters, come sarà accolto in Italia?

È uscito da un paio di giorni nelle nostre sale il nuovo film di Paul Feig, riedizione in versione femminile...

S*, 30/07/2016