Il titolo è un omaggio a un film sud coreano poco conosciuto (Attack The Gas Station). E segna l’esordio alla regia dell’inglese Joe Cornish, uno dei componenti del duo comico Adam and Joe, molto popolare in Gran Bretagna, oltre che scrittore, sceneggiatore e conduttore radiofonico e televisivo di programmi comici per la BBC.

La commedia fantascientifica Attack the Block - Invasione aliena, già segnalatasi in vari festival internazionali (e fra i vincitori ai Saturn Award), trae spunto da una vicenda personale, come racconta lo stesso Cornish: "Nel 2001, una gang di ragazzini mi rubò il portafoglio e il cellulare approfittando della superiorità numerica. Erano molto giovani, cosa che mi colpì, ma sono un codardo e così gli lasciai prendere tutto”. Determinante è stata, dopo qualche mese, la visione di Signs, l’horror fantascientifico di M. Night Shyamalan.

"L’idea della Terra messa sotto assedio da un attacco alieno mi ha sempre affascinato, così cominciai a pensare: cosa succederebbe se tutto questo accadesse nel quartiere dove sono cresciuto, South London? E cosa sarebbe successo se una cosa del genere si fosse verificata mentre mi rapinavano? Da qui l'idea di un gruppo di ragazzini, emarginati dalla società e temuti da tutti, che si trasformano in eroi". Cornish aveva un'idea precisa del film che voleva realizzare: "Un action-movie in stile anni Ottanta, fortemente ispirato al lavoro di John Carpenter, con mostri a basso costo".

Cornish cita Alien, Gremlins, La Cosa, fra i grandi film di mostri ed effetti speciali che era desideroso di emulare. "La tecnica è quella della vecchia scuola. Non volevo ricreare gli alieni al computer, non potevamo nemmeno permetterceli, e volevo fossero qualcosa che stesse realmente davanti alla telecamera. Le creature sono come pupazzi d’ombra, un po’ come i lupi all’inizio di 300 o i Cavalieri Oscuri nel film di animazione Il Signore degli Anelli di Ralph Bakshi. Abbiamo fatto ricorso a una tecnica simile al rotoscopio per crearle."

Attack the Block uscirà il 30 maggio in Italia. Ecco il trailer.

La fantascienza che fa paura: Signs e Alien Abduction

I tòpoi del cinema di fantascienza degli anni’ 50, '60 e '70 e oltre, tra alieni, astronavi, razzi...

Giuseppe Vatinno, 25/01/2021

I film di Alien, cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato

Da Aliena a Prometheus, ombre e luci di una saga cinematografica.

Arturo Fabra, 26/01/2020

Vessel, invasione aliena in volo

Viene dagli USA un corto in cui l'incontro con la razza aliena avviene fra le nuvole. E non è dei più amichevoli.

Alessandro Murè, 23/06/2012