Era prevedibile che i fumetti, prima poi, sbarcassero su computer, telefoni cellulari, console di videogiochi e lettori portatili.

Tra i primi fumetti apparsi su iPhone va segnalato il prequel del film Star Trek di J.J. Abrams; ma tra le case editrici all’avanguardia, capace di sfruttare al meglio le caratteristiche del mezzo, spicca la Walt Disney, il cui sterminato serbatoio di storie comincia a essere acquistabile anche in forma digitale. Ribattezzati “Digicomics” (www.disneydigicomics.it), i fumetti digitali della Casa di Topolino – tra cui Paperinik e avventure di fantascienza – sono già disponibili per iPhone, iPod Touch, SonyPSP e PSPGo con il supporto della milanese Mutado, e si prepara per il lancio dell’applicativo per iPad, che avverrà fra poche settimane.


Fino a pochi anni fa, i minischermi dei telefonini avevano spinto a una “ristrutturazione” delle tavole dei fumetti digitali smontandole in vignette, oggi i mezzi tecnologici più recenti consentono di apprezzare le tavole nella loro completezza, dando vita a un’esperienza più simile alla millenaria lettura su carta.

In realtà la potenza di cellulari e nuovi supporti digitali (ormai veri e propri computer in miniatura), così come i loro “valori aggiunti” (come il sonoro) permettono di aggiungere opzioni inaccessibili alla carta stampata. Si possono quindi udire le onomatopee e non solo leggerle, oltre a zoomare su una vignetta o un dettaglio per osservarlo meglio.

Star Trek: unificare le serie e i film è inevitabile, parola di Alex Kurtzman

Secondo il produttore dell'universo in streaming di Star Trek, in un futuro non lontano i due mondi si...

Leo Lorusso, 16/04/2021

Nathan Never sbarca sulla Luna

Dopo l'avventura sulla Stazione Spaziale Internazionale in compagnia di Luca Parmitano, ora l'Agente Alpha ha una...

Alex Briatico, 16/11/2020

Klon: Il terzo speciale delle Storie Bonelli

Anche quest'estate per la Bonelli un bel volume colorato, ma stavolta anche fantascientifico. L'autore...

Stefano Spataro, 8/07/2016