Saranno stuoli di zombie a riversarsi nel centro commerciale (quale posto migliore per loro, del resto? – Dawn of the Dead docet) “Torri d’Europa” a Trieste, allo scopo di conquistarsi i posti migliori nelle sale cinematografiche del locale Multiplex Cinecity, dal 10 al 13 novembre?

Potrebbe darsi, visto che alcune delle pellicole proiettate (tra lungometraggi in concorso, corti d’autore e classici del genere) li vedranno protagonisti. Ma ad attirarli sarà soprattutto l’ospite d’onore di questa undicesima edizione dello Science+Fiction Festival, il loro primo mecenate: quel George Romero che nel 1968 li diresse nel cult movie La notte dei morti viventi (Night of the Living Dead), facendo di loro degli emblemi dell’horror.

Sarà proprio Romero a ricevere da Giuseppe Lippi e Dario Argento (una presenza fuori programma, quella del regista italiano, annunciata a sorpresa nella conferenza stampa di sabato 5/11) il Premio alla Carriera Urania d’Argento, nella cerimonia di consegna che si terrà sabato 12/11, alle ore 20:00. Ma per chi volesse incontrare Romero, il festival propone ancora altre due finestre: il Masterclass George Romero di venerdì 11/11 alle 17:00 (presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori, presenti Paolo Lughi e Lorenzo Codelli, in collaborazione con il quotidiano Il Piccolo) e ancora domenica 13/11 alle 16/30, presso il Cinecity.

È morto George Romero, il papà degli zombie

Aveva solo 77 anni, lo ha portato via il cancro ai polmoni. Con La notte dei morti viventi, 1968,...

S*, 17/07/2017

Trieste Science+Fiction 2016, gli zombi di Dario Argento e George Romero

Evento speciale Blood on Méliès Moon di Luigi Cozzi; Monolith in anteprima...

Redazione, 5/11/2016

Studio Universal festeggia George Romero

Il grande regista, fondatore del genere Zombie, compie 75 anni. Il canale Studio Universal lo festeggia con un ciclo...

S*, 3/02/2015