Lucca Comics And Games

Naniti sulla Stazione Spaziale Internazionale? Ci pensa Wesley Crusher!

Sulla I.S.S. realtà e finzione si sono incontrati, in puro stile Star Trek, grazie a Twitter.
Protagonisti l'astronauta Chris Hadfield, William Shatner e Wil Wheaton

ingrandisci

Il sito italiano www.astronautica.us, citando il sito in inglese www.space-travel.com,  pubblica lo scambio di twitt che l’astronauta canadese Chris Hadfield ha avuto con diversi membri dell’equipaggio dell'Enterprise televisiva. Hadfield è attualmente uno dei sei membri dell’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), in orbita a circa 400 km sopra la Terra, e come è ormai consuetudine per gli abitanti della stazione mantiene contatti regolari con i terrestri usando i social network.

 

Tutto ha avuto inizio con William Shatner in persona che chiedeva all'astronauta conterraneo se veramente twittasse dallo spazio. Hadfield, dimostrando da subito un'ottima conoscenza del mondo Trek, ha risposto rispettandone perfettamente il canone: "Sì, orbita standard, capitano. E abbiamo captato segni di vita sulla superficie." 

Al capitano dell'Enterprise della serie classica si sono presto uniti altri membri del suo equipaggio e non solo, tra cui l’attore Wil Wheaton, che calandosi nuovamente nel personaggio di Wesley Crusher ha offerto il suo aiuto ai membri della Stazione Spaziale Internazionale nel caso in cui avessero avuto problemi con i naniti. Wheaton fa riferimento al secondo episodio della terza stagione di Star Trek: The Next Generation dal titolo Evoluzione, in cui i naniti, sorta di micro-robot usati in medicina, in seguito ad un suo esperimento scolatico, acquisiscono coscienza propria, evolvendosi e creando non pochi problemi all’astronave. 

 

Il divertito scambio di messaggi tra Chris Hadfield  e i tanti attori che hanno contribuito a costruire la mitologia di Star Trek, non ultimo Leonard Nimoy, ribadisce quanto sia radicata, nelle persone che oggi scrivono la vera storia dell’esplorazione spaziale, il mondo creato da Gene Roddenberry quasi 50 anni fa, confermando che i sogni di bambino, per quanto incredibili, a volte si realizzano.

 

Tra i link lo scambio completo di twitt, come riportato da astronautica.us e space-travel.com e notizie sull’astronauta canadese  Chris Hadfield presenti su wikipedia.org. 

 

Autore: Fabiano Cassioli - Data: 11 gennaio 2013 - Fonte: Astronautica.us

Vota questo articolo

Voti dei lettori

10 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 Certo che Kirk è ormai irriconoscibile dovrebbe mangiare meno pancetta mi sa e forse qualche bicchiere di meno ;)

» postato da MarkUp alle 20:27 del 12-01-2013

2 «Certo che Kirk è ormai irriconoscibile dovrebbe mangiare meno pancetta mi sa e forse qualche bicchiere di meno ;)» Markup, compie 82 anni tra due mesi. Lasciagli mangiare e bere quello che vuole poveraccio, ormai se li è guadagnati. S*

» postato da S* alle 22:14 del 12-01-2013

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.