metodo Di Bella riconosciuto da Veronesi


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Autore Messaggio
stef nigula
Horus Horus
Messaggi: 5261
MessaggioInviato: Mer 15 Ott, 2014 15:22    Oggetto:   

no, ho testimoni che si guardano bene dall'esporsi in quanto tali.
A.B.Normal
Vorlon Vorlon
Messaggi: 988
Località: ulula'
MessaggioInviato: Gio 16 Ott, 2014 02:14    Oggetto:   

stef nigula ha scritto:
no, ho testimoni che si guardano bene dall'esporsi in quanto tali.


Oh, beh... se tu hai dei testimoni...
Buttiamo al macero tutti i test in doppio cieco e tutte le analisi scientifiche degli ultimi 100 anni; o meglio: aboliamo proprio il doppio cieco e le ricerche scientifiche in campo medico. Adottiamo solo medicine olistiche con comprovata e genuina ispirazione metafisica.
Diamo fuoco a tutte le sedi delle industrie farmacologiche (salviamo quelle omeopatiche pero').
Licenziamo tutte quelle migliaia di medici e infermieri che, quotidianamente, fanno il possibile per aiutare i malati..
Anzi, mandiamo tutti (ricercatori, medici, infermieri, gli operai che producono i chemioterapici, gli spedizionieri che li trasmettono, i camionisti che li trasportano, i giornalai che distribuiscono riviste scientifiche con ricerche sui chemioterapici) sotto inchiesta; come complici di una colossale cospirazione.
Tanto... si guardano bene dall'esporsi... ma tu hai i tuoi testimoni...
"Extraordinary claims require extraordinary evidence."
-- Carl Sagan
stef nigula
Horus Horus
Messaggi: 5261
MessaggioInviato: Mer 29 Ott, 2014 09:09    Oggetto:   

qualcuno ha chiesto tutto questo? chi?

citami un Omeopatico-fino-al-pensionamento che utilizzi il proprio tempo per mettere in piedi provocazioni o denunciare di sua iniziativa (e quindi fare proselitismi) gli orrori della Sanità.
(per esempio, l'infermiera che si dilettava nell'uccidere i pazienti con sostanze iniettate loro via endovena, è stata giudicata dal giudice dopo la denuncia dei diretti interessati, a me basta starmene alla larga!)

pour parler:
il "messaggio", la forma mentale di fondo di chi impiega (e produce) rimedi omeopatici non è
"ti distruggo perché non sei/fai come me", che nel tuo discorso appare evidente e necessario,
ma è
"non rompetemi tanto i coglioni che ci ho dafffare", che poi se ci ho tempo vengo a chiaccherare anche nel forum.

forse adesso la differenza di mentalità che porta a fare delle scelte in termini di Guarigione, è più chiara: dimmi..
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4909
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 29 Ott, 2014 09:41    Oggetto:   

stef nigula ha scritto:

"non rompetemi tanto i coglioni che ci ho dafffare", che poi se ci ho tempo vengo a chiaccherare anche nel forum.

forse adesso la differenza di mentalità che porta a fare delle scelte in termini di Guarigione, è più chiara: dimmi..


Sarebbe lecito SE non dicessero "questa cosa funziona" (e spesso, sottointendendo "e non da da mangiare alle sporche multinazionali kattive), quando non ne c'è prova alcuna.
Se un qualunque imprenditore facesse la stessa cosa per qualunque altro prodotto (tranne per le energie alternative e alcuni altri settori ben supportati da alcuni retroscena complottisti, mai documentati però), probabilmente sarebbe processato e condannato per truffa. Wanna marchi, per esempio.
Ceci n'est pas une signature
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14944
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mer 29 Ott, 2014 10:21    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
stef nigula ha scritto:

"non rompetemi tanto i coglioni che ci ho dafffare", che poi se ci ho tempo vengo a chiaccherare anche nel forum.

forse adesso la differenza di mentalità che porta a fare delle scelte in termini di Guarigione, è più chiara: dimmi..


Sarebbe lecito SE non dicessero "questa cosa funziona"


uh, mi sa che due thread si sono fusi Smile

Se parliamo del Prof Di Bella, lui non ha mai detto "questa cosa funziona", sono stati i suoi pazienti, ed era meglio se stavano zitti.

Se parliamo di omeopatia, gli omeopati moderni hanno ben imparato la lezione: Hahneman era un entusiasta spaccamaroni, e quando scoprì l'omeopatia (era il diciottesimo secolo, i medici di allora ne ammazzavano più di quanti ne salvassero), si mise a fare un gran casino e fu subito emarginato dalla comunità medica oltraggiata. Dujany, nel suo libro "Omeopatia" mette l'omeopatia a confronto con l'agopuntura che invece arrivò in Europa col passaparola, come una cosa riservata a pochi eletti, e la gente arrivò a crederci anche se questa tecnica non ha nulla di scientificamente accettabile e soprattutto viene praticata da un sacco di incompetenti (vabbè, anche di omeopati fasulli è pieno il mondo).

Io all'inizio (per anni, a dire il vero, perché sono abbastanza scema) feci come Hahnemann, cercavo di convincere tutti a provare. Alla fine sono diventata grande e ora lo dico solo agli amici, una volta sola, e se poi le mie amiche continuano a dare antibiotici ai bambini perché non vogliono credere che le infezioni si possano guarire altrimenti, e non vogliono neanche provare per ventiquattr'ore prima di passare alle maniere forti, beh, come dice la Stef, facciano un po' come cazzo gli pare Laughing

Tornando al cancro, il nostro nuovo omeopata studia di prevalenza quello, e quindi, in caso di bisogno, saprò a chi rivolgermi senza dover prendere troppe decisioni sulle cure.
TANSTAAFL
stef nigula
Horus Horus
Messaggi: 5261
MessaggioInviato: Gio 30 Ott, 2014 22:21    Oggetto:   

l'Anto ha scritto:
Hahneman era un entusiasta spaccamaroni, e quando scoprì l'omeopatia (era il diciottesimo secolo, i medici di allora ne ammazzavano più di quanti ne salvassero), si mise a fare un gran casino e fu subito emarginato dalla comunità medica oltraggiata. Dujany, nel suo libro "Omeopatia"

narra a proposito un divertente episodio della storia francese che mi aveva davvero colpito:
quando il governo francese si vide obbligato a smerciare patate in patria (le novelle dalle americhe, naturalmente), si trovò di fronte alla difficoltà di fare accettare questo nuovo consumo al popolino che, si sa, è sempre refrattario a ciò che è nuovo. pensa che ti ripensa, un ministro di turno ebbe una splendida idea: interrarono alcune piante di patate col frutto attaccato nelle aiuole di parigi, le interrarono come se fossero cresciute lì. fra le piante venne piantato un cartello che diceva "Proprietà del Re: chiunque venga sorpreso a rubarle verrà imprigionato per giorni tot.. e multato di.. ecc. ecc".
oviamònte (e mai come ora l'accento fronscese contagiatomi dalla miss Topìk fu adeguato) l'indomani mattina non ce ne era più nemmeno una e ancora adesso abbiamo pommes frites in tutto il pianeta, da mettersele anche nelle orecchie Rolling Eyes ecco l'errore di Hanemann: non era uno stronzo, era un bravo ragazzo (vedi Argov).

si, i due thread si sono fusi perché ho difficoltà ad andare per compartimenti stagni lol però non ho capito un tubo di quello che ha scritto HC, 'spetta che rileggo..
ma sì, è vero, dopo 30 anni a sentire discorsi: "aiuto aiuto come sto male, ho dimenticato la pastiglia a casa" - "per favore mi dai una mano che ho ancora l'emicrania e ho paura di avere i calcoli" - "sai, prendo il malox perchè sennò non reggo le dodicimila pasticche che ingollo ogni giorno per i seimila disturbi che mi sono usciti dopo 40 anni di medicine: eh, la vecchiaia!" - , a volte mi verrebbe quasi da consigliare: "hai mai provato a fumare una decina di sigarette al giorno? magari va meglio".
siamo ancora lì, HC: "senza prova alcuna". mah..
prova a considerare che non si può misurare una sfumatura di colore in kilogrammi né la pressione sanguigna con un diapason Wink

diciamo così: non mangio il pesce, ergo non vado a pesca, ma non scendo in piazza per lottare contro la pesca.
però un thread provocatorio al Cimpy ormai gliel'ho promesso...

p.s. sentivo oggi su radio3 "le ottime idee (leggi soluzioni pratiche) nascono dall'audacia (...); vengono quando non c'è il dovere/guadagno nel crearle" lo diceva lo speaker per conto di Asimov. mi è venuto in mente quell'antico digiuno terapeutico, che magari è uguale alla cura Di Bella.
A.B.Normal
Vorlon Vorlon
Messaggi: 988
Località: ulula'
MessaggioInviato: Sab 01 Nov, 2014 22:39    Oggetto:   

l'Anto ha scritto:
Se parliamo del Prof Di Bella, lui non ha mai detto "questa cosa funziona", sono stati i suoi pazienti, ed era meglio se stavano zitti.


Il prof. Luigi Di Bella? Del suo metodo?
Si' che l'ha detto.
Moltissime volte.
In molte interviste.


Citazione:
Hahneman era un entusiasta spaccamaroni, e quando scoprì l'omeopatia (era il diciottesimo secolo, i medici di allora ne ammazzavano più di quanti ne salvassero)


E' verissimo che, all'epoca, la medicina occidentale fosse un disastro.
Pero', da allora, ha fatto progressi enormi.


Citazione:
agopuntura che invece arrivò in Europa col passaparola, come una cosa riservata a pochi eletti, e la gente arrivò a crederci anche se questa tecnica non ha nulla di scientificamente accettabile e soprattutto viene praticata da un sacco di incompetenti


Dici che l'agopuntura non ha niente di "scientificamente accettabile"?
Non saprei come definire "scientificamente accettabile", sopratutto in questo caso, ma...
E' verissimo che le premesse teorico/filosofico dell'agopuntura non hanno nulla a che fare con la scienza contemporanea.
Ma effetti dell'agopuntura sono stati riconosciuti sperimentalmente e gli studi continuano.
Intendiamoci: effetti limitati al controllo di alcuni dolori e di alcune nausee. Non certo la conferma degli effetti mirabolanti vantati dai fan dell'agopuntura.
Ma, comunque, verificati con sperimentazioni a doppio cieco.

Piu' in generale, la medicina tradizionale cinese e' basata su teorie filosofiche che non sono per nulla sovrapponibili alla scienza sperimentale di origine galileiana.
Nondimeno, ho letto da qualche parte che i medici tradizionali cinesi si sono messi a collaborare con medici scientifici e, per quel che ho capito (ma non ho seguito molto, ultimamente), stanno saltando fuori alcune cose interessanti. Certo, anche qui,... non quante sostengono i sostenitori della MTC, ma qualcosina di efficace e verificato sperimentalmente mi risulta sia saltato fuori.

A proposito: mi avevi chiesto di statistiche sulla sopravvivenza al cancro.
Mi sono imbattuto in questo grafico.
Ho solo l'immagine e non so bene cosa intendano per "survival" (immagino sopravvivenza a 5 anni).
Sono dati un po' vecchi (fino al 2002) e di Inghilterra e Galles, ma mi sembrano comunque interessanti.
Come puoi vedere, c'e' (c'era) una differenza abissale tra tipi di cancro diversi: confronta i due casi estremi: quello al pancreas con quello al testicolo. Nei due casi, il perche' della differenza e' abbastanza ovvia.
In base a quei dati, non credo sia sensato ragionare sul cancro come di una malattia unica ma mi sembra sia necessario discriminare tra i singoli tipi di cancro (almeno sulla relativa sede).
"Extraordinary claims require extraordinary evidence."
-- Carl Sagan
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14944
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Dom 02 Nov, 2014 09:39    Oggetto:   

A.B.Normal ha scritto:


Il prof. Luigi Di Bella? Del suo metodo?
Si' che l'ha detto.
Moltissime volte.
In molte interviste.


solo dopo che i suoi pazienti l'avevano portato in prima pagina, e ricordo benissimo le immagini di lui che tentava di sfuggire alle interviste.


Citazione:
Ma, comunque, verificati con sperimentazioni a doppio cieco.


ecco, questo con l'omeopatia non è stato fatto. Quando sono stati fatti dei test, non sono stati utilizzati i farmaci preparati dalle ditte omeopatiche, gli sperimentatori se li sono fatti da soli. Senza sapere bene come fare.


Citazione:
In base a quei dati, non credo sia sensato ragionare sul cancro come di una malattia unica ma mi sembra sia necessario discriminare tra i singoli tipi di cancro (almeno sulla relativa sede).


sì lo so.
TANSTAAFL
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Dom 02 Nov, 2014 11:29    Oggetto:   

A.B.Normal ha scritto:


"Guarigioni"?
Personalmente trovo molto discutibile parlare di "guarigione", in relazione ai tumori maligni.
So che c'e' chi parla di "guarigione" per incoraggiare dei malati che, altrimenti, potrebbero farsi prendere dallo sconforto e rinunciare a curarsi. Capisco la motivazione -- e, in quel contesto, posso accettarlo -- ma mi sembra comunque discutibile.
Mi sembra che sia opportuno limitarsi a parlare di "soppravvivenza" alla diagnosi.

Mi dispiace per tuo padre, ma non pensare che il suo caso falsi le statistiche. O meglio: dobbiamo tenere sempre presente che nelle statistiche sono sempre presenti dei dati che potremmo vedere come anomali e che, quindi, hanno senso su grosse quantita' di dati.
E' per questo che le esperienze dei singoli medici vanno comunque prese con le molle. Un medico che si occupa di cancro al pancreas ti dara' delle statistiche estremamente lugubri, uno che si occupa di cancro alla tiroide sara' probabilmente un allegrone.

Quanto a qual'e' la percentuale di... diciamo sopravvivenza a cinque anni... come puoi immaginare la risposta dipende enormemente dal tipo di cancro.
Possono essere date delle risposte complessive ma mi sembra siano discutibili.
Comunque, se seguivi il link che ti avevo inviato (che ti spiegava come e' nata la bufala del cancro che viene "guarito" al 2%) saresti arrivata a questo articolo dove trovavi scritto "The 5-year relative survival rate for cancer patients diagnosed in Australia between 1992 and 1997 was 63.4%". Presumo che l'Australia abbia dati simili ai nostri. Presumo anche che, dal periodo '92/'97, le statistiche siano un po' migliorate.
Ma, ripeto, si parla di una media di valori enormemente diversi su cancri diversi. E, probabilmente, e' discutibile anche la scelta di quali tumori mettere nella media.

Ho trovato un documento dove potresti trovare le risposte che cerchi: questo


L'errore che fanno i profani è quello di considerare tutti i tumori come se fossero la stessa cosa. I vari tipi di tumori sono invece entità molto diverse l'uno dall'altro e infatti vengono anche trattati in modo diverso, quindi parlare di percentuale di guarigione per il cancro in generale non ha molto senso, perché le statistiche trattano separatamente i vari tipi di neoplasia. Da molte forme di leucemia si guarisce completamente. Il linfoma di Hodgkin, che prima era mortale, ora si cura benissimo. Gran parte dei coriocarcinomi rispondono al cisplatino e si ha pure la guarigione completa. I carcinomi della tiroide (salvo i midollari e gli anaplastici) si curano benissimo col radioiodio, che elimina pure le metastasi e così via.
La medicina scientifica di progressi ne ha fatti tanti e nei prossimi anni ne farà ancora.

I problemi nascono quando si esce dalla "evidence based medicine" e in nome del diritto alla cura si autorizzano metodi caserecci, non scientificamente supportati, a spese del sistema sanitario nazionale: se oggi si riconosce a Tizio il diritto di curarsi col Metodo Di Bella, domani dobbiamo riconoscere anche a Caio il diritto di curarsi con le Lacrime di Chuck Norris, che costano 100.000$ l'una, perché Chuck Norris non piange mai o quasi.
L'uomo che ha raggiunto il successo e l'uomo che ha fallito sono esattamente nella stessa posizione. Entrambi devono decidere cosa fare dopo.
stef nigula
Horus Horus
Messaggi: 5261
MessaggioInviato: Ven 07 Nov, 2014 21:42    Oggetto:   

Quaoar ha scritto:

non scientificamente supportati, a spese del sistema sanitario nazionale


ché? devo riscrivere tutto? Surprised Laughing
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6717
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mer 12 Nov, 2014 00:03    Oggetto:   

No, Basta che siamo d'accordo sul fatto che il "metodo Di Bella" non è riconosciuto al di fuori di chi crede nel "metodo Di Bella" e tra gli esclusi ci sta la medicina ufficiale. Che non vuol dire di per sè che non abbia nulla di valido, ma che Veronesi non lo ha sdoganato e chi dice il contrario non te la sta raccontando giusta.

(solo per ricordare il topic)
Ich bin ein Cimpy. Forse anche il Jabba.

I corsi da installatore HHO di Lorenzo Errico costavano 700 euro a cranio nel 2014.
stef nigula
Horus Horus
Messaggi: 5261
MessaggioInviato: Ven 14 Nov, 2014 14:07    Oggetto:   

ha dell'incredibile, Cimpy: siamo d'accordo.
no, sul serio, lo gggiuro!

si, ma và che ormai siamo di là a giocare, eh, fra pochino ci scappa anche un aperitivo -quello rituale del venerdì sera (per noi anglofili, ovviamente) Rolling Eyes Smile
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6717
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Lun 17 Nov, 2014 22:41    Oggetto:   

Come accettato Stef. Continuate pure senza di me, di là: sono disposto a fare scienza e fantascienza, la religione la lascio a voialtre.
Ich bin ein Cimpy. Forse anche il Jabba.

I corsi da installatore HHO di Lorenzo Errico costavano 700 euro a cranio nel 2014.
stef nigula
Horus Horus
Messaggi: 5261
MessaggioInviato: Mar 18 Nov, 2014 16:19    Oggetto:   

mi è arrivato questo articolo di JG Surprised

ah, no:
mi era arrivato sotto il naso l'articolo su Dawkins proprio nei giorni in cui tu rompevi i maroni con il thread degli Omeopatici fino al pensionamento e ti promettevo un thread provocatorio in riposta come in una partita a ping-pong. ho preso la pallina al balzo. il resto è storia.

non mi piace/interessa più particolarmente parlare di religione. ultimamente prediligo discutere di primati antropomorfi, ma non propriamente di umani. anzi, hai ragione, anche questo è un ottimo suggerimento: aprirò un thread all'uovo.
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6717
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Dom 15 Feb, 2015 00:25    Oggetto:   

Aggiornamento:

tre giorni fa, Veronesi ha (DI NUOVO) convalidato il "metodo Di Bella".

http://www.dionidream.com/veronesi-convalida-il-metodo-di-bella-il-tumore-regredisce/

Peccato che sia sempre una bufala.
Ich bin ein Cimpy. Forse anche il Jabba.

I corsi da installatore HHO di Lorenzo Errico costavano 700 euro a cranio nel 2014.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Scienza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum