Tre sono le cose misteriose


Autore Messaggio
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5484
MessaggioInviato: Dom 21 Ott, 2012 19:49    Oggetto: Tre sono le cose misteriose   

Ho cominciato a leggere il romanzo di Avoledo: e' coinvolgente, scritto con uno stile molto ricercato e particolare eppure semplice da groccare e nell' insieme, per ora, mi sembra (ovviamente) un' opera piu' matura dell' unico altro libro di Avoledo che ho letto "L'elenco telefonico di Atlantide".
Pero' c'e' un pero'.
Avoledo costruisce il fascino dell' ambientazione inserendo elementi di forte contrasto tra di loro, trattandoli entrambi con la stessa dignita' e consapevolezza apparente.
Tanto per capirci, senza salti stilistici o forzature, passa da Sonic (il videogioco) a disquisizioni sulla figura storica e letteraria di Adriano.
A differenza di altri scrittori contemporanei, non gioca con la provocazione ma predilige la strada della semplicita' e dell' apparente conoscenza di entrambe le materie.
Solo che a tratti sembra truccare un po' le carte.
Trattandosi solo di un impressione non sono sicuro di riuscire a spiegare efficacemente i motivi della mia perplessita'.
Vi faccio qualche esempio: ad un certo punto scrive "La luce della televisione si rifletteva nei suoi occhi scurissimi, coi olori vivaci dei cantoni animati: azzurro, rosso, giallo. Sonic the Hedgehog.".
Ok ma Sonic e' un videogioco, non un cartone aniamto.
O meglio, magari hanno anche tratto un cartone dal videogioco, er quanto ne posso sapere io, ma certamente non e' quello che lo caratterizza.
Piu' avanti evoca un' immagine suggestiva "Del verde del quartiere si occupa una cooperativa statale che impiega personale di colore. A volte, partendo presto al mattino, li vedo nelle loro tute bianche immacolate, intenti a rfinire un' aiuola o una siepe, o a pilotare una falciatrice lettrica silenziosissima su e giu' per i prati in declivio".
Ora, immagine suggestiva assai: pero' vi garantisco che in giardinaggio, per ovvie ragioni, si evitano di usare tute bianche (se non quelle che si impiegano per proteggersi quando si effettuano trattamenti chimici) e difficilemente una ditta (o una cooperativa) utilizza strumenti elettrici, specie se deve tagliare prati in pendenza (gia' aspirano poco, oltre ad avere batterie che non si possono ricaricare in cantiere, se pure devono lavorare in pendenza senza avere un buon motore a fare trazione lavorare diventa una morte, anche se sono piu' leggere).
Questo tralasciando il "presto il mattino", che vuol dire poco o niente: le sei? le sette? se lavorano in aree pubbliche e sopratutto se sono dipendenti pubblici -anche se cooperativa statale vuol dire tutto e niente- non ci sono attrezzature silenziose -ad esempio elettriche- che tengano, prima delle sette non ti fanno lavorare.
Perche' perdo tempo su un aspetto decisamente secondario, a dir tanto, della storia: perche' mi incuriosisce il processo di costruzione dello scenario.
Ho l' impressione che Avoledo, a differenza di altri, sia bravo a costruire l' illusione della familiarita' con elementi suggestivi di quotidianita' senza in effetti condividerla.
Come se fosse unalieno, un osservatore "sano" della normalita', colto e capace quanto basta da riuscire a creare l' illusione di conoscere microcosmi specifici essendone in effetti un perfetto estraneo.
Un effetto Gibson al contrario: indipendentemente dalle esperienze di vita personali del noto scrittore cyberpunk, forse l' unica qualita' universalmente riconosciuta a William Gibson e' quella di far apparire come assolutamente inventate situazioni reali per quanto esotiche e difficili dal credere reali e quotidiane e credibili invenzioni di fantasia.
Avoledo mi sembra che lavori quasi al contrario.
Lungi dall' essere una critica: spero che il romanzo non si perda nel prosieguo, perche' e' una lettura godibilissima ed intrigante e questi piccoli inciampi in realta' riescono a rendere la lettura ancora piu' interessante.
Una domanda: per me "piu' basso" in riferimento alla profondita' di un lago significa che, in quel punto, il lago e' piu' profondo non meno profondo.
Ho sempre pensato che la maniera corretta di esprimersi, in riferimento ad un punto di un lago meno profondo, fosse "piu' alto".
Mi sono sempre sbagliato?
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5293
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Lun 22 Ott, 2012 08:38    Oggetto:   

gocce di pioggia sul verde dei prati...
...sciarpe di lana...
...maglioni felpati...
...più che il sapore il colore del thè...
ecco le cose che piacciono a me
...torte di mele...
...biscotti croccanti...
...bianchi vapori dai treni sbuffanti...
...quando ti portano al letto il caffè...
ecco le cose che piacciono a me
...tanti vestiti a vivaci colori...
...quando ricevi in regalo dei fiori...
...le camicette di bianco picchè...
ecco le cose che piacciono a me
se son triste
infelice
e non so perchè
io penso alle cose che amo di più
e torna il seren
per me
...il miagolare che fanno i gattini...
...il sorriso di tutti i bambini...
...la cioccolata dentro i bignè...
ecco le cose che piacciono a me
...un bel quaderno appena comprato...
...un fazzoletto che sa di bucato...
...una gallina che fà coccodè...
ecco le cose che piacciono a me
...biondi capelli sul viso abbronzato...
...pane arrostito con burro spalmato...
...quando si ride, ma senza un perchè...
ecco le cose che piacciono a me
se son triste
infelice
e non so perchè
io penso alle cose che amo di più
e torna il seren
per me
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14619
Località: Padova
MessaggioInviato: Lun 22 Ott, 2012 09:08    Oggetto:   

La gallina fa coccodè, ma nel corso in Deutch che sto facendo sul tablet, ho imparato con orrore che la gallina tedesca fa Gack gack.

Ma che galline hanno in Germania?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Altri libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum