Produzione elettrochimica di etanolo a temperatura ambiente


Autore Messaggio
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5854
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Mer 19 Ott, 2016 02:01    Oggetto: Produzione elettrochimica di etanolo a temperatura ambiente   

E' un processo elettrochimico che usa nanospire di carbonio e nanoparticelle di rame, estremamente economico e ad alta efficienza (63% di efficienza di Faraday).
https://www.ornl.gov/news/nano-spike-catalysts-convert-carbon-dioxide-directly-ethanol

http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/slct.201601169/full

Il processo converte anidride carbonica dissolta in acqua in etanolo, quindi si presta benissimo ad essere utilizzato per immagazzinare a lungo termine energia da fonti energetiche di qualsiasi tipo senza dover ricorrere a batterie, linee di trasmissione della corrente ecc. ecc.
Inoltre questo semplifica anche il trasporto dell'energia immagazzinata, quindi diventa conveniente costruire ad esempio centrali solari o eoliche in posti isolati o lontanissimi da centri abitati e poi da li trasportare l'etanolo.

Un altro vantaggio è che proprio con fonti tipo il solare o l'eolico si può raccogliere l'acqua per condensazione dall'aria (e l'anidride carbonica pure) e non importa se la produzione è lenta, basta che ci sia un serbatoio per raccogliere l'etanolo. Smile

Non importa neppure se il "semilavorato" è etanolo misto ad acqua visto che
si può recuperare a basso costo puro per sublimazione lenta
(in posti con poco solo) o per distillazione usando fonti di calore di ogni tipo.

Questa cosa ha il potenziale di cambiare in un colpo solo le politiche energetiche a livello mondiale.
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6721
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mer 19 Ott, 2016 05:50    Oggetto:   

Nanocosi, a temperatura ambiente, quasi gratis, moolto efficiente, libertà dai sistemi precedenti con rivoluzione energetica mondiale a breve, notizia su tutti i blog di notizie da due soldi....


....Mamma mia, che puzza di zolfo...
Albacube reloaded
Horus Horus
Messaggi: 3865
Località: Un paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Mer 19 Ott, 2016 17:07    Oggetto:   

Fa il paio con la notizia sulla massima pressione di plasma ottenuta dal "dimissionato" reattore a fusione americano, guarda caso record ottenuto al cessare dei finanziamenti.

E i commenti che citano la fusione lenta di rossi sono fantastici (lenta nel senso che va a rilento, molto) Very Happy
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5854
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Mer 19 Ott, 2016 21:56    Oggetto:   

il_Cimpy_spinoso ha scritto:
Nanocosi, a temperatura ambiente, quasi gratis, moolto efficiente, libertà dai sistemi precedenti con rivoluzione energetica mondiale a breve, notizia su tutti i blog di notizie da due soldi....


....Mamma mia, che puzza di zolfo...

La fonte originale sono i Laboratori Nazionali di Oak Ridge, mica un tizio qualsiasi. Ovviamente bisogna vedere come regge la cosa in presenza di normali contaminanti, ecc. ma anche se servisse acqua distillata le premesse sono molto interessanti.
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6721
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Gio 20 Ott, 2016 00:37    Oggetto:   

Ah, beh, se la fonte dei nanocosi è  un'istituzione seria come -per dire- UniBo, Uppsala, il MIT, la US Navy o la NASA, allora....

Ma per carità, vedremo. A breve, immagino.
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5854
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Gio 20 Ott, 2016 02:08    Oggetto:   

il_Cimpy_spinoso ha scritto:
Ah, beh, se la fonte dei nanocosi è  un'istituzione seria come -per dire- UniBo, Uppsala, il MIT, la US Navy o la NASA, allora....

Ma per carità, vedremo. A breve, immagino.

Infatti quei laboratori sono i famigerati ORNL del Dipartimento dell'Energia USA.
Parola di giovane marmotta
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3113
MessaggioInviato: Sab 22 Ott, 2016 18:14    Oggetto:   

Scettico, il Bardo:
http://cassandralegacy.blogspot.it/2016/10/the-mother-of-all-promises-and-how.html

... if you look at the original article, you will find nothing that suggests that this catalyst can have practical applications in the real world. There are no data about how long it can last in operating conditions, nor there are calculations that would tell us how efficient would be the whole process, considering that one has to saturate the electrolyte with CO2. The authors themselves state that "The overpotential (which might be lowered with the proper electrolyte, and by separating the hydrogen production to another catalyst) probably precludes economic viability for this catalyst." So, we have something that works in the lab, fine, but the graveyard of failed inventions is littered with tombstones with the inscription "in the lab, it worked."
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Scienza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum