L'esercito delle 12 scimmie


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Autore Messaggio
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19571
Località: Nordica
MessaggioInviato: Lun 03 Nov, 2008 10:36    Oggetto:   

Polarity ha scritto:


ci sono extra/scene tagliate interessanti sul dvd uscito in edicola?


No. Solo il documentario "making of..."
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2597
MessaggioInviato: Gio 09 Apr, 2009 23:10    Oggetto:   

Anche a me è mi è piaciuto molto, l'ho visto al cinema e l'ho visto più volte volentieri.
Bella la fotografia del film, bell'immagine di un mondo del futuro di nuovo ripopolato degli animali (ma su cui riflettere), bellissima la coprotagonista (la psicologa).

Un po' di tempo fa scoprii pure che è "ispirato" o forse è il "remake" di un cortometraggio francese degli anni 60 chiamato "Le Jet" visto per caso alle 2 di notte sui RAITRE in un programma per cinefili (da ritrovare magari).

Ma ancora oggi mi sfugge il senso del finale dell'Esercito delle 12 scimmie... non sto parlando del finale "scontato" (che poi non troppo non è secondo me) di lui da bambino che vede la sua morte da adulto (struggente) ma di quello meno ovvio... si vede una donna che si presenta sull'aereo all'untore (quello che ha diffuso il virus), la donna è uno scienziato del futuro? E allora la missione del viaggiatore del tempo ha avuto successo? Qualcuno me lo sa spiegare? Question
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19571
Località: Nordica
MessaggioInviato: Ven 10 Apr, 2009 09:32    Oggetto:   

Micronaut ha scritto:

...si vede una donna che si presenta sull'aereo all'untore (quello che ha diffuso il virus), la donna è uno scienziato del futuro? E allora la missione del viaggiatore del tempo ha avuto successo? Qualcuno me lo sa spiegare? Question


Non credo che c'entri con il successo. Willis porta dei dati che forse miglioreranno il futuro, ma il futuro con il virus resta.
E' solo un riaggancio: credo che semplicemente il film si diverta a mostrare la scienziata nel suo passato e di come la sua vita abbia sfiorato (inconsapevole) la vera catena degli eventi (che solo Willis ha scoperto...)
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24601
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Ven 10 Apr, 2009 19:02    Oggetto:   

Micronaut ha scritto:
... si vede una donna che si presenta sull'aereo all'untore (quello che ha diffuso il virus), la donna è uno scienziato del futuro? E allora la missione del viaggiatore del tempo ha avuto successo?

sí, la missione ha avuto successo, perché gli scienziati del futuro - fra quelli, appunto la donna sull'aereo - grazie al lavoro di cole, hanno potuto scoprire chi sia stato realmente a causare l'epidemia, vale a dire non l'esercito delle 12 scimmie come si pensava ad un certo punto. saputo questo, possono preparare un piano d'azione per trovare un antidoto e poter finalmente tornare a vivere in superfice.
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Wintermute
Night Fury Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Ven 10 Apr, 2009 19:24    Oggetto:   

jonny lexington ha scritto:
saputo questo, possono preparare un piano d'azione per trovare un antidoto e poter finalmente tornare a vivere in superfice.

non me lo ricordo tanto ottimista, i particolari mi sfuggono, ma ricordo di avere pensato:- Oh, porca -.
Boh!
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2597
MessaggioInviato: Sab 11 Apr, 2009 21:08    Oggetto:   

Citazione:
Otrebla ha scritto: Non credo che c'entri con il successo. Willis porta dei dati che forse miglioreranno il futuro, ma il futuro con il virus resta.
E' solo un riaggancio: credo che semplicemente il film si diverta a mostrare la scienziata nel suo passato e di come la sua vita abbia sfiorato (inconsapevole) la vera catena degli eventi (che solo Willis ha scoperto...)


Citazione:
jonny lexington ha scritto: sí, la missione ha avuto successo, perché gli scienziati del futuro - fra quelli, appunto la donna sull'aereo - grazie al lavoro di cole, hanno potuto scoprire chi sia stato realmente a causare l'epidemia, vale a dire non l'esercito delle 12 scimmie come si pensava ad un certo punto. saputo questo, possono preparare un piano d'azione per trovare un antidoto e poter finalmente tornare a vivere in superfice.


Anche io pensavo che queste erano le due possibilità: non è mi chiaro quale delle due sia la storia raccontata da Gilliam, anche perché nell'ultima scena (sull'aereo) la scienziata in apparenza sembra più giovane (o forse è solo meno sciatta?).

P.S Al tempo mi sembrò di aver visto il libreria un romanzo tratto dal film (o forse viceversa); qualcuno lo ha letto? E sa dirmi qual che sia con certezza il senso della scena finale?
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19571
Località: Nordica
MessaggioInviato: Dom 12 Apr, 2009 15:32    Oggetto:   

Micronaut ha scritto:

Anche io pensavo che queste erano le due possibilità: non è mi chiaro quale delle due sia la storia raccontata da Gilliam, anche perché nell'ultima scena (sull'aereo) la scienziata in apparenza sembra più giovane (o forse è solo meno sciatta?).

P.S Al tempo mi sembrò di aver visto il libreria un romanzo tratto dal film (o forse viceversa); qualcuno lo ha letto? E sa dirmi qual che sia con certezza il senso della scena finale?


Tra Willis bambino e Willis adulto ci sono circa 35/40 anni, quindi dovrebbe esserci la stessa differenza tra la scienziata sull'aereo e quella della commissione... c'è davvero? O è solo questione di trucco cinematografico?
OK, Jones non ha 40 anni di meno, però se non usavano la stessa attrice, ma attrici differenti, lo spettatore non ci sarebbe mai arrivato da solo e avrebbe dovuto essere aiutato in qualche modo, perdendo così l'effetto di questa presenza...

Anche perché se, per assurdo, ammettiamo che la scienziata è solo tornata indietro nel futuro e quindi vuole cambiare davvero la storia (impedendo il contagio) allora si crea un paradosso perché viene messa in dubbio la catena di eventi che porta alla costruzione della missione stessa
Io resto dell'idea che sia semplicemente la scienziata più giovane e inconsapevole.
Anche perché... correggetemi se sbaglio... Willis fa sapere al futuro che l'esercito delle 12 scimmie NON è il colpevole, ma NON riesce a dire chi è veramente il colpevole.

Ah... abbuffatevi su questo...
http://www.smart.co.uk/dreams/monkfact.htm
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24601
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Lun 13 Apr, 2009 09:39    Oggetto:   

Otrebla ha scritto:
Anche perché se, per assurdo, ammettiamo che la scienziata è solo tornata indietro nel futuro e quindi vuole cambiare davvero la storia (impedendo il contagio) allora si crea un paradosso perché viene messa in dubbio la catena di eventi che porta alla costruzione della missione stessa

no, io non credo che voglia imedire il contagio. credo piuttosto che voglia mettere le mani sul virus alla radice, quello puro e duro, e forse magari "avvicinare" l'untore abbastanza da poter carpire segreti su questo virus. l'idea è poi che lei torni nel suo futuro e trovi un'antidoto/vaccino/cura che permetta ai sopravvissuti di tornare in superfice. niente del passato verrebbe cambiato - i miliardi di morti resterebbero tali - ma i vini nel futuro potrebbero tornare ad un'esistenza "normale".
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
ThickAsABrick
Morlock
Messaggi: 94
MessaggioInviato: Gio 16 Apr, 2009 15:50    Oggetto:   

Otrebla ha scritto:


Tra Willis bambino e Willis adulto ci sono circa 35/40 anni, quindi dovrebbe esserci la stessa differenza tra la scienziata sull'aereo e quella della commissione... c'è davvero? O è solo questione di trucco cinematografico?
OK, Jones non ha 40 anni di meno, però se non usavano la stessa attrice, ma attrici differenti, lo spettatore non ci sarebbe mai arrivato da solo e avrebbe dovuto essere aiutato in qualche modo, perdendo così l'effetto di questa presenza...

Anche perché se, per assurdo, ammettiamo che la scienziata è solo tornata indietro nel futuro e quindi vuole cambiare davvero la storia (impedendo il contagio) allora si crea un paradosso perché viene messa in dubbio la catena di eventi che porta alla costruzione della missione stessa
Io resto dell'idea che sia semplicemente la scienziata più giovane e inconsapevole.
Anche perché... correggetemi se sbaglio... Willis fa sapere al futuro che l'esercito delle 12 scimmie NON è il colpevole, ma NON riesce a dire chi è veramente il colpevole.

Ah... abbuffatevi su questo...
http://www.smart.co.uk/dreams/monkfact.htm


Lo scopo della Missione di Willis è reperire il virus puro prima che muti.
Avendo indicato al futuro chi e come stava per diffondere il virus gli scienziati hanno mandato una di loro a prelevare un campione (non impedire la diffusione) non mutato.
Non ricordo bene ma quando la scienziata si presenta si definisce in maniera da far capire perchè è li ("lavoro nel ramo prevenzione" o qualcosa di simile)
Polarity
Dalek Dalek
Messaggi: 490
Località: Milano
MessaggioInviato: Ven 17 Apr, 2009 22:04    Oggetto:   

Premetto che è un bel po' che non lo vedo 'sto film...

ma non c'era il solito paradosso che "torni indietro per sventare un evento e invece è proprio il tuo intervento a generare una serie di cose che portano a quell'evento?"

in questo caso Bruce Willis con la questione "dai la caccia all'esercito delle 12 scimmie per impedirgli di uccidere tutti" toglie la chance di fermare (ok per caso) proprio il ricercatore che scappa col virus nella valigetta per diffonderlo.

Non era così? Question


Sì, il particolare di lui bambino che assiste alla propria morte da adulto è veramente toccante... e lui adulto se ne rende pure conto.
"We are true makers of our destiny."
Rakanius
Morlock
Messaggi: 71
MessaggioInviato: Sab 18 Apr, 2009 13:07    Oggetto:   

Polarity ha scritto:

ma non c'era il solito paradosso che "torni indietro per sventare un evento e invece è proprio il tuo intervento a generare una serie di cose che portano a quell'evento?"



Il film è ovviamente paradossale, come tutto ciò che riguarda i viaggi nel tempo.

L'inseguimento dell'untore non avrebbe neppure senso, se il passato non può essere cambiato, eppure danno l'ordine a Willis di farlo procurandogli un'arma. Una delle tante cose che non trovano una vera spiegazione.
Avevo bloggato in merito...
Polarity
Dalek Dalek
Messaggi: 490
Località: Milano
MessaggioInviato: Lun 20 Apr, 2009 10:10    Oggetto:   

ma a ripensarci ora (sempre a memoria),
non è che è stato proprio avere una pistola all'aeroporto che attira l'attenzione della polizia solo su Willis, evitando così che la sicurezza perquisisca e blocchi il portatore (l'untore come l'hai definito) della valigetta con il virus, perchè distratti (o allarmati) proprio dalla zuffa/sparatoria?

Lì ci puoi trovare il senso...
Anche se in un futuro schifoso, gli scienziati hanno il potere... e lo vogliono tenere... rimanere attaccati alla poltrona (come i politici).
Magari han capito che dovevan far così, per mantenere lo status quo degli eventi,
dopo che magari eran stati alterati dagli altri interventi dei loro agenti temporali.
"We are true makers of our destiny."
Rakanius
Morlock
Messaggi: 71
MessaggioInviato: Lun 20 Apr, 2009 19:48    Oggetto:   

Tutto potrebbe essere ma la scena nell'aeroporto è marcata, nelle frasi e nello svolgersi delle scene, da una spiccata irrazionalità che rende difficile immaginare piani così sofisticati.
Piscu
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1934
Località: unknown
MessaggioInviato: Mer 22 Apr, 2009 09:16    Oggetto:   

ThickAsABrick ha scritto:

Lo scopo della Missione di Willis è reperire il virus puro prima che muti.
Avendo indicato al futuro chi e come stava per diffondere il virus gli scienziati hanno mandato una di loro a prelevare un campione (non impedire la diffusione) non mutato.
Non ricordo bene ma quando la scienziata si presenta si definisce in maniera da far capire perchè è li ("lavoro nel ramo prevenzione" o qualcosa di simile)


io non l'avevo mai interpretato in questo modo. avevo sempre preso il finale come macabramente ironico, del tipo: ma tu guarda, proprio gli scienziati che cercavano il virus ce l'hanno avuto accanto nel momento in cui iniziava l'epidemia.

però in effetti così ha più senso.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24601
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mer 22 Apr, 2009 18:45    Oggetto:   

Polarity ha scritto:
Anche se in un futuro schifoso, gli scienziati hanno il potere... e lo vogliono tenere... rimanere attaccati alla poltrona (come i politici).
Magari han capito che dovevan far così, per mantenere lo status quo degli eventi

nah, la verità è che cambiare il passato è troppo rischioso, perché si può incappare in un futuro ancora peggiore. ad esempio, il cambio di passato potrebbe non sventare il tentativo dell'untore di spargere il virus, ma comunque precludere la nascita di uno degli scienziati necessari ad inventare la macchina del tempo, togliendo cosí ogni possibilità di tornare indietro ed aggiustare indirettamente le cose.
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Cinema Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum