L'11 settembre secondo Roberto Quaglia


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 12:47    Oggetto: L'11 settembre secondo Roberto Quaglia   

L'11 settembre secondo Roberto Quaglia

Leggi l'articolo.
metalupo
Chtorr Chtorr
Messaggi: 321
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 12:47    Oggetto: Cospirazioni   

Devo dire la verità... sono sempre stato scettico sulla teoria della cospirazione, ma ci sono degli argomenti portati avanti dai pro-cospirazione che veramente sono difficili da smantellare. Affatto insensati e su aspetti affatto di marginale importanza.

M'ha molto colpito per esempio il fatto che uno dei giornalisti italiani più convinti della teoria della cospirazione sia Giulietto Chiesa, che non è certo il primo sprovveduto che passa per caso.

Il nodo fondamentale, partendo dall'idea che cospirazione non ci sia stata, è che ormai è stato creato un tale alone di segretezza (forse pure per nascondere negligenze e approssimatività di enti governativi e di sicurezza statunitensi) che si può dire tutto e il contrario di tutto e non avere modo di muoversi di un millimetro verso - non dico una certezza - ma almeno verso la costruzione di una opinione personale sensata.
Si prega di abolire le notizie per non disturbare le opinioni
Marco Travaglio
.
Trimurti Trimurti
Messaggi: 5667
Località: Elsewhere
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 12:56    Oggetto:   

spazzatura.
visita il mio blog "Tele Visioni", pensieri anticatodici conditi di tutti i link alle mie recensioni per Fantascienza.com.

http://www.fantascienza.com/blog/puntorossi/
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14957
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 13:11    Oggetto:   

Capo, sono meravigliata: Disnformazione no, e Tutto quello che sai è falso invece sì? Boh!
TANSTAAFL
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 13:47    Oggetto:   

l'Anto ha scritto:
Capo, sono meravigliata: Disnformazione no, e Tutto quello che sai è falso invece sì? Boh!


Mica ho pubblicizzato Tutto quello che sai è falso.
Ho promosso un libro di un collaboratore storico di Fantascienza.com; e comunque le basi del discorso di Quaglia, almeno all'origine, erano molto diverse dalla disinformazione e dalla cospirazione.

S*
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 14:15    Oggetto:   

Angelo.Rossi ha scritto:
spazzatura.


sei ancora troppo gentile.

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2690
Località: Salerno
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 14:29    Oggetto:   

Angelo.Rossi ha scritto:
spazzatura.


è vero, ma la cosa più triste è pensare ai soldi che guadagna chi scrive ste panzane grazie ai tanti "bip" che li comprano
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 14:36    Oggetto:   

Per quanto riguarda Quaglia posso garantire che non ci ha guadagnato neppure una minima parte di quello che gli è costato il lavoro.

L'atteggiamento "spazzatura" francamente non lo trovo particolarmente intelligente. Soprattutto su un tema come queste dove è evidente che di domande irrisolte ce ne sono parecchie.

Io in genere sono scettico, ma di certo non ritengo l'amministrazione Bush una fonte affidabile.

S*
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 15:03    Oggetto:   

S* ha scritto:

L'atteggiamento "spazzatura" francamente non lo trovo particolarmente intelligente. Soprattutto su un tema come queste dove è evidente che di domande irrisolte ce ne sono parecchie.
S*


Mi verrebbe da chieder "quali", ma forse dovrei comprarmi il libro!

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 15:22    Oggetto:   

paolo137 ha scritto:
S* ha scritto:

L'atteggiamento "spazzatura" francamente non lo trovo particolarmente intelligente. Soprattutto su un tema come queste dove è evidente che di domande irrisolte ce ne sono parecchie.
S*


Mi verrebbe da chieder "quali", ma forse dovrei comprarmi il libro!


Quali domande irrisolte sull'11 settembre?
Via, ce ne sono a dozzine, a partire da "come mai è accaduto".

Poi naturalmente ci sono domande più serie, come "come hanno fatto dei piloti che avevano fatto un pezzetto di corso su dei chessna a centrare dei palazzi con dei boeing", o "se l'aereo è esploso in una palla di fuoco come hanno fatto a trovare i documenti dei terroristi tra le macerie belli intatti", o "se il quarto aereo è davvero precipitato come mai i rottami erano sparsi su 10 chilometri"; e domande meno serie, come quelle sugli sbuffi che proverebbero la distruzione programmata delle torri tramite esplosivo, o sul fatto che l'aereo del pentagono ha fatto un buco troppo piccolo, fino a cretinaggini tipo che non c'era neppure un ebreo in tutto il WTC.

Poi ci sono domande che hanno già una risposta, tipo: "che rapporti ci sono stati tra Osama Bin laden e l'amministrazione repubblicana prima dell'11 settembre" -- Osama era finanziato dagli americani nella guerra contro i russi in Afghanistan; oppure più facili come "chi ha tratto vantaggio dall'11 settembre", "come mai erano già pronti a invadere l'aghanistan prima dell'11 settembre", cose così.

Poi se uno vuol credere alla favoletta dei cattivi e degli americani patriottici che difendono il mondo dai terroristi, anche quelli con le armi di distruzione di massa invisibili, padronissimo. C'è gente che crede anche che l'umanità sia controllata dagli alieni.

S*
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 15:30    Oggetto: Re: Cospirazioni   

metalupo ha scritto:
Devo dire la verità... sono sempre stato scettico sulla teoria della cospirazione, ma ci sono degli argomenti portati avanti dai pro-cospirazione che veramente sono difficili da smantellare. Affatto insensati e su aspetti affatto di marginale importanza.

M'ha molto colpito per esempio il fatto che uno dei giornalisti italiani più convinti della teoria della cospirazione sia Giulietto Chiesa, che non è certo il primo sprovveduto che passa per caso.



Il libro di Quaglia non so, ma quello di Giulietto Chiesa è molto inaccurato e pieno di errori e viene facilmente demolito da Paolo Attivissimo, personaggio che a molti non piace, ma che comunque documenta sempre molto bene le sue affermazioni con solidi dati.
Personalmente resto scettico sulle teorie complottistiche: in un paese dove un Presidente rischia la galera per essersi fatto fare un ******* dalla segretaria, vorrei proprio vedere chi si prende la responsabilità di tirare giù due torri per aizzare l'opinione pubblica contro il mondo arabo.

Un saluto
Quaoar
L'uomo che ha raggiunto il successo e l'uomo che ha fallito sono esattamente nella stessa posizione. Entrambi devono decidere cosa fare dopo.
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 15:33    Oggetto:   

S* ha scritto:
C'è gente che crede anche che l'umanità sia controllata dagli alieni.

S*



Ehm... no ?! Confused

Salute e Latinum per tutti !
“La ragione ed il senso di giustizia mi dicono che vi è maggior amore per l’uomo nell’elettricità e nel vapore di quanto ve ne sia nella castità e nel rifiuto di mangiare carni”.
Anton Pavlovic Checov
.
Trimurti Trimurti
Messaggi: 5667
Località: Elsewhere
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 15:38    Oggetto:   

S* perdonami ma il fatto che crediamo che il libro in questione sia spazzatura non significa automaticamente che pensiamo agli americani come i buoni contro gli arabi cattivi o che il mondo sia in bianco e nero..... au cointraire quel libro lo fa.

mi rimane solo una parola : spazzatura.
visita il mio blog "Tele Visioni", pensieri anticatodici conditi di tutti i link alle mie recensioni per Fantascienza.com.

http://www.fantascienza.com/blog/puntorossi/
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 15:49    Oggetto:   

S* ha scritto:

Quali domande irrisolte sull'11 settembre?
Via, ce ne sono a dozzine, a partire da "come mai è accaduto".


Questo chiediamolo a Kaos.

S* ha scritto:

Poi naturalmente ci sono domande più serie, come "come hanno fatto dei piloti che avevano fatto un pezzetto di corso su dei chessna a centrare dei palazzi con dei boeing", o "se l'aereo è esploso in una palla di fuoco come hanno fatto a trovare i documenti dei terroristi tra le macerie belli intatti", o "se il quarto aereo è davvero precipitato come mai i rottami erano sparsi su 10 chilometri"; e domande meno serie, come quelle sugli sbuffi che proverebbero la distruzione programmata delle torri tramite esplosivo, o sul fatto che l'aereo del pentagono ha fatto un buco troppo piccolo, fino a cretinaggini tipo che non c'era neppure un ebreo in tutto il WTC.


Queste sono tutte leggende metropolitane o cose ben spiegate in qualcuna delle 35mila pagine di rapporto della commissione di inchiesta, che ovviamente nessuno dei cospiratori si prende la briga di leggere (per chi ha voglia, sia il CICAP che il sito di Paolo Attivissimo ne riportano le conclusioni salienti).
In particolare quella degli ebrei, oltre ad essere infondata nei fatti, e' stupida nelle premesse: perche' il Mossad avrebbe tenuta nascosta una cosi' grave minaccia all'unico vero alleato su cui Israele puo' contare?


S* ha scritto:
Poi ci sono domande che hanno già una risposta, tipo: "che rapporti ci sono stati tra Osama Bin laden e l'amministrazione repubblicana prima dell'11 settembre" -- Osama era finanziato dagli americani nella guerra contro i russi in Afghanistan; oppure più facili come "chi ha tratto vantaggio dall'11 settembre", "come mai erano già pronti a invadere l'aghanistan prima dell'11 settembre", cose così.


Queste sono osservazioni piu' serie e sono fatti sotto gli occhi di tutti. Ciascuno ne tragga le riflessioni che vuole.
Per i piani di invasione dell'Afghanistan, vorrei far notare una cosa che chiunque abbia una minima conoscenza di questioni strategiche da per scontatata: qualunque paese con una attivita' politico-militare internazionale ha pronti piani e scenari di invasione di qualunque parte del mondo. Sono banalissimi "giochi di guerra". Sicuramente in qualche stanzino del Pentagono (lontano dal famoso buco "troppo piccolo") c'e un piano per l'invasione di San Marino passando da Andorra.
Ad esempio, in questi giorni c'e' un caso internazionale perche' si e' scoperto che la Spagna (dico, la Spagna, avete presente, la paella, il Real Madrid, le ramblas, mica parlo de Grande Satana Yankee) aveva bell'e pronto uno "scenario" per riportare la democrazia in Venezuela, e lo zio Hugo l'ha presa molto sul personale.

Inoltre: l'11/9 ha provocato l'invasione dell'Afghanistan. Ora, l'Afg. e' una sassaia terrificante, e l'unica cosa che produce che puo' interessare gli americani (alcuni di loro..) e' l'oppio. Dei Bush possiamo dire tutto quello che volete, ma penso che il traffico d'oppio non sia tra le loro attivita' principali (magari il libro mi smentira').
Tant'e' che per invadere l'Iraq si e' usato ben altro casus belli (le fantomatiche WMD), e li' si che c'era il tornaconto!

S* ha scritto:

Poi se uno vuol credere alla favoletta dei cattivi e degli americani patriottici che difendono il mondo dai terroristi, anche quelli con le armi di distruzione di massa invisibili, padronissimo. C'è gente che crede anche che l'umanità sia controllata dagli alieni.

S*


Credere che l'11/9 sia stato un atroce attacco terroristico NON implica sposare qualunque politica di qualunque amministrazione USA.

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2007 15:54    Oggetto:   

Angelo.Rossi ha scritto:
S* perdonami ma il fatto che crediamo che il libro in questione sia spazzatura non significa automaticamente che pensiamo agli americani come i buoni contro gli arabi cattivi o che il mondo sia in bianco e nero..... au cointraire quel libro lo fa.
mi rimane solo una parola : spazzatura.


Mi pare un'opinione un po' discutibile.
E' basata sul fatto che hai letto il libro, o almeno l'articolo iniziale uscito su Delos, o è un'opinione che applichi automaticamente a tutto ciò che parla dell'11 settembre dopo aver visto "Zero" o altre cavolate del genere?

S*
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum