Attentato a Stoccolma


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24575
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Lun 10 Apr, 2017 11:20    Oggetto:   

Neil ha scritto:
Ennesimo atto di guerra di barbari 'Islamici  contro la civiltà Occidentale. ed i politici europei dormono i loro sogni d'oro biechi e stupidi.La loro apatia ha dell'incredibile. o sono idioti o sono tutti una masnada di traditori a parte i tanto odiati " populisti servi di Putin ".

ecco, mancavi proprio tu.

l'attentatore in questione era uzbeco - quindi non nella lista del tuo idolo trump - e la sua richiesta di asilo politico era stata negata, per cui il sistema funziona. che poi lui si fosse nascosto per non essere espulso, ci può stare, ma prima o poi li beccano tutti. è riuscito a fare un vile attentato comunque, ma cos'ha risolto? una sega. non ho capito inoltre tu cosa vorresti: che chiudiamo le frontiere contro ogni immigrazione, sia essa da parte della siria, dell'uzbekistan, o degli stati uniti? o vuoi che proibiamo una religione in particolare? dimmi tu.
Pouty
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24575
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Lun 10 Apr, 2017 11:26    Oggetto:   

Quaoar ha scritto:
Siamo contenti che stai bene: il forum non sarebbe più lo stesso senza il vecchio Johnny Smile.

Smile
e pensa che su quella strada c'ero andato il giorno prima: la nostra sede centrale è all'angolo opposto di dove s'è andato a schiantare il camion, ed io spesso sono lí per qualche meeting.
Antha
Horus Horus
Messaggi: 5153
MessaggioInviato: Lun 10 Apr, 2017 12:49    Oggetto:   

Sto subumano. Smaniava dalla voglia di sfogare la sua pochezza e visto che doveva, ma non voleva o poteva muoversi dalla Svezia, ha pensato di ingigantire il suo zero dando fiato a quei fanatici dell'isis.
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4912
Località: Verona
MessaggioInviato: Lun 10 Apr, 2017 15:51    Oggetto:   

Trovato!

https://www.facebook.com/nntaleb/posts/10151641931853375

Il post si rifa ad un articolo tecnico che trovate qui: http://www.fooledbyrandomness.com/violence.pdf



Notare la conclusione finale:


Citazione:
May be "reasonable" to claim that terrorism is overhyped, that our liberty is more valuable, etc. I believe so. But the comparison here is a fallacy and sloppy thinking is dangerous.



Come Taleb, ritengo sempre doveroso portare argomenti forti alla propria teoria, non c'è di peggio che vedere sostenute le proprie idee da argomentazioni deboli deboli ...
Fedemone
Asgard Asgard
Messaggi: 1404
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 10:21    Oggetto:   

Innanzi tutto, a me frega sapere che cmq non ti sia successo niente. Si vorrebbe sempre che certe cose non accdano mai (e che non si sottovalutino. Dieci volte i morti in egitto non fanno altrettanto scalpore purtroppo)


HappyCactus ha scritto:
Nirgal ha scritto:
A.B.Normal ha scritto:

Quindi, mi raccomando (anche per il nostro bene): occhio a scansare i camion.

A proposito, mi sono preso la briga di guardare un attimo.
L'anno scorso in europa ci sono state 25.500 vittime della strada e 135 000 persone sono rimaste gravemente ferite.

Direi che sulla strada i terroristi sono decisamente un problema insignificante Dizzy.

Confrontare fat tails con thin tails non è corretto.
Un attentato può fare potenzialmente migliaia di morti, lo può fare un incidente stradale?
Risposta: no. confronti distribuzioni di probabilità gaussiane con distribuzioni di probabilità non modellabili, cosiddette "fat tails". 
Quindi questo paragone è un paragone stupido Smile
Per saperne di più: nntaleb, il cigno nero, ma anche il suo blog https://medium.com/incerto
(lo stesso taleb aveva pubblicato un articolo esattamente su questo argomento con questi stessi esempi. Appena lo ritrovo lo posto).

Tra l'altro la questione degli incidenti è un problema statistico: ossia in condizioni staizonarie (auto che seguono certi standard, strade in buone condizioni, guidatori con patente), un incidente è una casualità.
Il terrorismo invece è un problema politico, che accade perché ci sono condizioni eccezionali. E teoricamente, ma qui si esula dalla statistica e si va in scienza politica, sono prevedibili: a scatenare guerre ci si può attendere ritorsioni, a manomettere società civili ci si può attendere terrorismo e via dicendo. Forme ed impatti dipendono quindi da chi finanzia le cose (se autofinanziati, probabilmente si tratta di poche vittime, se finanziati da uno stato che fornisce addestramento e materiale, potenzialmente si ha una catastrofe).
E che nessuno venga a dirmi che il finanziamento al terrorismo è un fatto statistico, una casualità: è una precisa volontà che porta precise conseguenze. La forma magari è ignota, la virulenza forse sottovalutabile, ma da qui a tirare in ballo la casualità e la statistica, ce ne vuole.

Ed è proprio quesot il problema di fondo: stiamo ancora ad ignorare le cause primarie dei conflitti, ossia chi li finanzia (tra cui vari stati occidentali)
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Mar 11 Apr, 2017 20:22    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:


Come Taleb, ritengo sempre doveroso portare argomenti forti alla propria teoria, non c'è di peggio che vedere sostenute le proprie idee da argomentazioni deboli deboli ...

Taleb è un autore molto interessante ed è anche divertente da leggere. Ecco alcuni pezzi assai gustosi:

https://medium.com/incerto/the-most-intolerant-wins-the-dictatorship-of-the-small-minority-3f1f83ce4e15

https://medium.com/incerto/the-intellectual-yet-idiot-13211e2d0577

e anche gli altri autori che scrivono su medium.com sono interessanti

https://medium.com/@caityjohnstone/the-situation-in-syria-is-not-complicated-heres-what-you-need-to-know-3f007290b49f

https://medium.com/opacity/the-syrian-war-condensed-a-more-rigorous-way-to-look-at-the-conflict-f841404c3b1d
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4912
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 12 Apr, 2017 10:19    Oggetto:   

Taleb è un personaggio! Ruvido, a volte incagabile, ma se non sei d'accordo con lui (vedi un recente thread sulle armi chimiche in Siria) dopo un po' gli dai ragione.
Peccato che la sua ultima opera sia di difficile digestione, troppo complessa e forse esposta non in modo efficace. Il suo miglior lavoro resta Il cigno nero (sto per leggere il suo primo libro, guidati dal caso).
Ma semplicemente seguendolo su twitter si possono imparare tante cose sulle persone che hai di fronte (la citazione mia preferita: skin in the game).
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24575
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mer 12 Apr, 2017 11:26    Oggetto:   

Antha ha scritto:
ha pensato di ingigantire il suo zero dando fiato a quei fanatici dell'isis.

questi sono gli ultimi rantoli dell'isis prima di schiattare. gesti inutili tanto quanto deplorevoli. cos'hanno ottenuto di preciso a londra, a bruxelles, a parigi, a stoccolma? la gente non ha comunque paura ad uscir di casa. l'occidente non si è comunque riversato nel califfato sotto la bandiera crociata come aveva previsto un cavernicolo barbuto svariati secoli fa. l'europa non ha comunque chiuso le porte ai bisognosi. e quindi? 
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Mer 12 Apr, 2017 11:43    Oggetto:   

jonny lexington ha scritto:


questi sono gli ultimi rantoli dell'isis prima di schiattare. gesti inutili tanto quanto deplorevoli. cos'hanno ottenuto di preciso a londra, a bruxelles, a parigi, a stoccolma? la gente non ha comunque paura ad uscir di casa. l'occidente non si è comunque riversato nel califfato sotto la bandiera crociata come aveva previsto un cavernicolo barbuto svariati secoli fa. l'europa non ha comunque chiuso le porte ai bisognosi. e quindi? 

Hanno ottenuto che la gente in nome della sicurezza ha rinunciato completamente al diritto alla privacy e tutti ormai hanno accettato l'idea di essere spiati e schedati attraverso la rete. Ti sembra poco?
Fedemone
Asgard Asgard
Messaggi: 1404
MessaggioInviato: Mer 12 Apr, 2017 13:20    Oggetto:   

Quaoar ha scritto:
jonny lexington ha scritto:


questi sono gli ultimi rantoli dell'isis prima di schiattare. gesti inutili tanto quanto deplorevoli. cos'hanno ottenuto di preciso a londra, a bruxelles, a parigi, a stoccolma? la gente non ha comunque paura ad uscir di casa. l'occidente non si è comunque riversato nel califfato sotto la bandiera crociata come aveva previsto un cavernicolo barbuto svariati secoli fa. l'europa non ha comunque chiuso le porte ai bisognosi. e quindi? 

Hanno ottenuto che la gente in nome della sicurezza ha rinunciato completamente al diritto alla privacy e tutti ormai hanno accettato l'idea di essere spiati e schedati attraverso la rete. Ti sembra poco?

Stessi motivi che stanno alla base di alcune perplessità di fronte alle verità ufficiali del 11 Settembre.
Cmq sto leggendo i link, e veramente molto interessanti.
Antha
Horus Horus
Messaggi: 5153
MessaggioInviato: Mer 12 Apr, 2017 17:11    Oggetto:   

jonny lexington ha scritto:
Antha ha scritto:
ha pensato di ingigantire il suo zero dando fiato a quei fanatici dell'isis.

questi sono gli ultimi rantoli dell'isis prima di schiattare. gesti inutili tanto quanto deplorevoli. cos'hanno ottenuto di preciso a londra, a bruxelles, a parigi, a stoccolma? la gente non ha comunque paura ad uscir di casa. l'occidente non si è comunque riversato nel califfato sotto la bandiera crociata come aveva previsto un cavernicolo barbuto svariati secoli fa. l'europa non ha comunque chiuso le porte ai bisognosi. e quindi? 

Vero
Queste parole dovrebbero essere un manifesto. Una sorta di mantra.
Da diffondere insieme al “non siamo spaventati e continuiamo col nostro stile di vita”
Nirgal
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1701
MessaggioInviato: Mer 12 Apr, 2017 21:28    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Nirgal ha scritto:
A.B.Normal ha scritto:

Quindi, mi raccomando (anche per il nostro bene): occhio a scansare i camion.

A proposito, mi sono preso la briga di guardare un attimo.
L'anno scorso in europa ci sono state 25.500 vittime della strada e 135 000 persone sono rimaste gravemente ferite.

Direi che sulla strada i terroristi sono decisamente un problema insignificante Dizzy.

Confrontare fat tails con thin tails non è corretto.
Un attentato può fare potenzialmente migliaia di morti, lo può fare un incidente stradale?
Risposta: no. confronti distribuzioni di probabilità gaussiane con distribuzioni di probabilità non modellabili, cosiddette "fat tails". 
Quindi questo paragone è un paragone stupido Smile

Faccio un confronto molto più terra terra.
Usando la tua terminologia ha molto più senso preoccuparsi dei thin tails, che dei fat tails.
Da una parte ci sono problemi che causano un numero di morti nettamente superiore, che sono tangibili, affrontabili e risolvibili in modo più semplice ma vengono percepiti come normale quotidianità.
Dall'altra qualche attentato (parlo di quelli automobilistici) inevitabile e, su larga scala, abbastanza irrilevante, che origina una "guerra al terrorismo" tutta una serie di provvedimenti di controllo e prevenzione.
Senza contare che dopo l'11 settembre di attentati con migliaia di vittime non ne ricordo.
Sembra una adattamento della parabola del pagliuzza Vs trave nell'occhio.
Poi magari sono io che ho una percezione della realtà diversa Smile
Neil
Krell Krell
Messaggi: 734
MessaggioInviato: Gio 13 Apr, 2017 01:03    Oggetto:   

Esatto sei un buonista piddino che fraternizza col nemico e col salame sugli occhi magari dice anche:refugees welcome .
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14629
Località: Padova
MessaggioInviato: Gio 13 Apr, 2017 09:01    Oggetto:   

Attentati o meno, sia Londra che Parigi nel 2016 sono altissime nella classifica delle città con più turismo.

Londra seconda (prima in Europa) e Parigi terza.

I fanatici filo ISIS non hanno modificato di una virgola i comportamenti mondiali, anzi.

http://www.cntraveler.com/galleries/2015-06-03/the-10-most-visited-cities-of-2015-london-bangkok-new-york/1
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4912
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 13 Apr, 2017 09:51    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:


Faccio un confronto molto più terra terra.
Usando la tua terminologia ha molto più senso preoccuparsi dei thin tails, che dei fat tails.

Beh, no, perché le fat tails sono quelle che sono inaspettate e disastrose.
Fukushima è stato un evento "improbabile", che tutti ritenevano impossibile. L'11 settembre è senz'altro un evento da fat tail.
(Quasi) tutti i film di sci fi catastrofici si basano su eventi di questo genere.
L'unica difesa è l'antifragilità e l'evitare minacce sistemiche.
In questo senso, per esempio, Taleb è assolutamente contrario agli OGM e alle tecnologie autoreplicanti.
Non si può dargli torto.
Citazione:
Da una parte ci sono problemi che causano un numero di morti nettamente superiore, che sono tangibili, affrontabili e risolvibili in modo più semplice ma vengono percepiti come normale quotidianità.
Dall'altra qualche attentato (parlo di quelli automobilistici) inevitabile e, su larga scala, abbastanza irrilevante, che origina una "guerra al terrorismo" tutta una serie di provvedimenti di controllo e prevenzione.
Senza contare che dopo l'11 settembre di attentati con migliaia di vittime non ne ricordo.
Sembra una adattamento della parabola del pagliuzza Vs trave nell'occhio.
Poi magari sono io che ho una percezione della realtà diversa Smile


No, credo che parliamo di concetti molto diversi. La questione non è la conseguenza dell'evento (esistono cigni neri positivi, si pensi alle 50 sfumature di grigio Smile ) ma la sua prevedibilità. I cigni neri sono per definizione imprevedibili, e quando tentano di essere previsti sono sottostimati, quindi ogni valutazione di rischio in senso classico diventa inefficace. E spesso sono eventi sistemici, e quindi disastrosi.
E' però un argomento abbastanza al di fuori della normale percezione dei rischi e probabilità, spesso sono anti-intuitivi. E nonostante abbia letto i due testi di Taleb citati, capisco che non padroneggio l'argomento a pieno (sto considerando di riprendere la lettura dal primo libro della sua serie e rileggere i due seguenti).
Ed è un argomento che si inserisce in un contesto molto filosofico senza il quale è probabilmente poco incisivo.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Off Topic Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum