Lotta all'ignoranza, una battaglia persa?


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Fedemone
Asgard Asgard
Messaggi: 1404
MessaggioInviato: Lun 07 Ago, 2017 11:01    Oggetto: Lotta all'ignoranza, una battaglia persa?   

Prima o poi riuscirò anche a rispondere a vecchie discussioni aperte in precdenza. Spero di seguire come minimo questa.
Nel frattempo, una notizia sconfortante
http://www.repubblica.it/tecnologia/2017/07/27/news/combattere_le_bufale_non_sempre_giova_alla_scienza-171759049/?ref=RHPPBT-VT-I0-C4-P12-S1.4-T1

Ma questo, se non ci fermassimo ai meri dati statistici e chiamassimo il sociologo(?) e lo psicologo che è in noi (visto che chiamare qualche professionista per fare un alvoro ben fatto "i ricercatori" sembrano non pensarci) verrebbe da dover distinguere:
- sono di fatto i più scemi che diffondono e difendono notizie false, e gli scemi sono in aumento?
- Negare l'evidenza e/o la realtà dei fatti è un meccanismo che si basa sulla volontà di affermazione personale a prescindere. Non è un fatto di logica o di comprensione, e l'argomento trattato è del tutto secondario. E' questine di imporsi "noi" contro di "voi". Quindi non va visto come una degenerazione itnellettiva pura e semplice quanto un forte disagio che sfocia semplicemente nel fanatismo.

Certo un'analisi maggiore non dispiacerebbe, ma dispiace di più lo socnforto che prende gli fa informaizone corretta e getta la spugna...
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3113
MessaggioInviato: Lun 07 Ago, 2017 11:53    Oggetto:   

La risposta di Attivissimo:

http://attivissimo.blogspot.it/2017/07/debunking-fa-piu-danni-che-altro-scrive.html
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3113
MessaggioInviato: Lun 07 Ago, 2017 11:59    Oggetto: Re: Lotta all'ignoranza, una battaglia persa?   

Fedemone ha scritto:

- Negare l'evidenza e/o la realtà dei fatti è un meccanismo che si basa sulla volontà di affermazione personale a prescindere. Non è un fatto di logica o di comprensione, e l'argomento trattato è del tutto secondario. E' questine di imporsi "noi" contro di "voi". Quindi non va visto come una degenerazione itnellettiva pura e semplice quanto un forte disagio che sfocia semplicemente nel fanatismo

Direi che nasce con l'inconsapevolezza dei propri bias cognitivi e con l'identificazione con una ideologia o visione del mondo. Se la propria identità è fortemente radicata in esse ogni informazione contrastante viene avvertita come una minaccia personale, e quindi combattuta. E ad aggravare il quadro spesso si aggiunge una spiccata tendenza alla paranoia.

Citazione:
sono di fatto i più scemi che diffondono e difendono notizie false, e gli scemi sono in aumento? 

Diciamo che la tecnologia attuale consente agli "scemi" di far più rumore, mentre in passato dovevano limitarsi al bar o alla piazza del paese.
Antha
Horus Horus
Messaggi: 5153
MessaggioInviato: Lun 07 Ago, 2017 14:09    Oggetto: Re: Lotta all'ignoranza, una battaglia persa?   

Paolo7 ha scritto:
Fedemone ha scritto:

- Negare l'evidenza e/o la realtà dei fatti è un meccanismo che si basa sulla volontà di affermazione personale a prescindere. Non è un fatto di logica o di comprensione, e l'argomento trattato è del tutto secondario. E' questine di imporsi "noi" contro di "voi". Quindi non va visto come una degenerazione itnellettiva pura e semplice quanto un forte disagio che sfocia semplicemente nel fanatismo

Direi che nasce con l'inconsapevolezza dei propri bias cognitivi e con l'identificazione con una ideologia o visione del mondo. Se la propria identità è fortemente radicata in esse ogni informazione contrastante viene avvertita come una minaccia personale, e quindi combattuta. E ad aggravare il quadro spesso si aggiunge una spiccata tendenza alla paranoia.

Si. Esiste una sorta di tribalità estrema nella difesa delle convinzioni, che fa si che qualsiasi tentativo di confutarle, venga avvertito non solo come una minaccia ma anche come un rafforzativo della bontà di dette convinzioni.
Il che fa nascere in me un quesito/bubbio morale non indifferente:
d'accordo che solo gli sciocchi non cambiano mai opinione...
d'accordo che riflettere sulle proprie convinzioni e metterle in discussione  accettando e valutando anche il punto di vista degli altri è sinonimo di ampia capacità di analisi ....
... ma se alla fin fine ad avere questo approccio sono, come pare, solo le persone ragionevoli e con una certa cultura...
... rischiamo di trovarci con molti dubbiosi di talento
... fagocitati da una moltitudine di convinti imbecilli.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14629
Località: Padova
MessaggioInviato: Lun 07 Ago, 2017 14:45    Oggetto:   

Noi partiamo dall'idea che gli imbecilli siano sempre gli altri. Ma di norma è vero.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24575
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mar 08 Ago, 2017 11:51    Oggetto:   

il web, che vishu l'abbia in gloria, è uno strumento eccezionale per portare istruzione rapidamente in ogni angolo del globo, ma è purtroppo anche uno strumento per spargere letame intellettuale come non mai. ormai non esiste complotto che non abbia dozzine di pagine di facebook e carovanate di blog. ogni articolo, anche il più idiota ed infondato, ormai viene condiviso fra migliaia di persone, come un virus. 

(parlando di virus, lo sapevate che sono i vaccini contro il morbillo a causare l'hiv e l'autismo?)
Fedemone
Asgard Asgard
Messaggi: 1404
MessaggioInviato: Mar 08 Ago, 2017 14:48    Oggetto:   

Paolo7 ha scritto:
La risposta di Attivissimo:

http://attivissimo.blogspot.it/2017/07/debunking-fa-piu-danni-che-altro-scrive.html

Attivissimo ha ragione da vendere, è che la resistenza di certi fanatici sembra inarrestabile. E spesso è la minoranza ad imporre il suo punto di vista, vedi il caso Di Bella, altrimenti archiviato senza tante storie.

Cmq, provando a fondo la democrazia, dubbi sul suo senso ne vengono parecchi, eh...

En passant,
Sapevate della fine che fece l'inventore del transistor? Molto poco affabile, pessimo comunicatore, si lasciò andare ad affermazioni discutibili e fu messo alla gogna mediatica, cadendo nell'oscurità.
Affermava infatti che l'aumento indiscriminato dei cretini stesse facendo devolvere la razza umana, o quasi

https://en.wikipedia.org/wiki/William_Shockley
https://rupensavoulian.wordpress.com/2013/04/05/broken-genius-the-case-of-william-shockley/

Non che creda minimamente al razzismo, ma a volte son tentato di chiedermi se non avesse tutti i torti Devil
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3113
MessaggioInviato: Mar 08 Ago, 2017 15:11    Oggetto:   

Fedemone ha scritto:

En passant,
Sapevate della fine che fece l'inventore del transistor? Molto poco affabile, pessimo comunicatore, si lasciò andare ad affermazioni discutibili e fu messo alla gogna mediatica, cadendo nell'oscurità.
Affermava infatti che l'aumento indiscriminato dei cretini stesse facendo devolvere la razza umana, o quasi

https://en.wikipedia.org/wiki/William_Shockley
https://rupensavoulian.wordpress.com/2013/04/05/broken-genius-the-case-of-william-shockley/

Non che creda minimamente al razzismo, ma a volte son tentato di chiedermi se non avesse tutti i torti Devil

Shockley invece aveva identificato una etnia (anzi "razza", come veniva impropriamente definita) come superiore ad un'altra. Ma purtroppo  l'imbecillità non conosce confini etnici. 


Ultima modifica di Paolo7 il Mar 08 Ago, 2017 15:29, modificato 1 volta in totale
Fedemone
Asgard Asgard
Messaggi: 1404
MessaggioInviato: Mar 08 Ago, 2017 15:21    Oggetto:   

Sì la razza come fattore intellettivo in quanto i geni erano la base per l'intelligenza stessa.
Ma l'ipotesi della sterilizzazione volontaria proposta a chi ha QI sotto i 100, ha un suo fascino perverso Very Happy
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3113
MessaggioInviato: Mar 08 Ago, 2017 15:32    Oggetto:   

Fedemone ha scritto:
Sì la razza come fattore intellettivo in quanto i geni erano la base per l'intelligenza stessa.

Il problema è che non può essere il colore della pelle il metro di giudizio, visto che - com'è noto o dovrebbe esserlo - possono esserci maggiori differenze genetiche tra due individui dello stesso colore che tra due di colore diverso.

Stendiamo poi un velo pietoso sul valore dei vari test di QI...
Antha
Horus Horus
Messaggi: 5153
MessaggioInviato: Mer 09 Ago, 2017 14:59    Oggetto:   

Io non starei a scomodare i test del QI.
Ci sono pur fior di imbecilli che superano i 137 e ritengo fior di galantuamoni che neppure li rasentano.

... però... però...  una sterilizzazione coatta (coatta, coatta, altro che volontaria:woot:)... agli stupratori, agli abituali consumatori di droga, ai super affiliati alle organizzazioni malavitose....
... o forse è meglio il coatto espianto di organi?
...
No tutti e due!Devil
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24575
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 10 Ago, 2017 13:30    Oggetto:   

Citazione:
Lotta all'ignoranza, una battaglia persa?

c'è una citazione attribuita al compianto dottor asimov che calza a pennello per commentare la domanda posta in questa discussione: "Anti-intellectualism has been a constant thread winding its way through our political and cultural life, nurtured by the false notion that democracy means that ‘my ignorance is just as good as your knowledge'."

anche dalla tomba, il dottore continua a saperla più lunga del prossimo.
Pouty
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14629
Località: Padova
MessaggioInviato: Gio 10 Ago, 2017 17:26    Oggetto:   

Il buon dottore scrisse pure Neanche gli dei, e la frase completa è Contro la stupidità neanche gli dei possono possono nulla.

Se non possono nulla gli dei, che possiamo farci noi, splendidi semidei?
Fedemone
Asgard Asgard
Messaggi: 1404
MessaggioInviato: Ven 11 Ago, 2017 07:34    Oggetto:   

Tobanis ha scritto:
Il buon dottore scrisse pure Neanche gli dei, e la frase completa è Contro la stupidità neanche gli dei possono possono nulla.

Se non possono nulla gli dei, che possiamo farci noi, splendidi semidei?

Chiacchere da bar ovviamente. Cin cin!

E diffondete il vostro DNA questa estate


PS: mi inchino come sempre alla saggezza del Buon Dottore
Antha
Horus Horus
Messaggi: 5153
MessaggioInviato: Sab 12 Ago, 2017 17:29    Oggetto:   

Buone ferie a me e a tutti
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Off Topic Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum