{"html":["
    \n
  1. 1890 - come<\/span> Smarra o il Demonio della notte<\/i>, traduzione:<\/span> non indicato, \nin<\/span> Racconti fantastici con un discorso intorno al fantastico in letteratura<\/i>, Biblioteca Universale Sonzogno<\/a> 204, Sonzogno<\/a><\/li>\n
  2. 1968 - traduzione:<\/span> Tony Cavalca, \nin<\/span> I demoni della notte<\/i>, Olimpo Nero<\/a> 14, Sugar<\/a><\/li>\n
  3. 1976 - come<\/span> Smarra ovvero «I demoni della notte»<\/i>, traduzione:<\/span> Tony Cavalca, \nin<\/span> I demoni della notte<\/i>, I Garzanti<\/a> 612, Garzanti<\/a><\/li>\n
  4. 1996 - come<\/span> Smarra. I demoni della notte<\/i>, traduzione:<\/span> Paolo Fontana, \nCollana di Letteratura<\/a> 39, L'Argonauta<\/a><\/li>\n
  5. 2002 - traduzione:<\/span> Tony Cavalca, \nin<\/span> I demoni della notte e altri racconti<\/i>, I Grandi Libri<\/a> 606, Garzanti<\/a><\/li>\n<\/ol>\n"],"status":"silent"}