{"html":["
    \n
  1. 1971 - come<\/span> La sola cosa che impariano<\/i>, traduzione:<\/span> Roberta Rambelli, \nin<\/span> Gli idioti in marcia<\/i>, Galassia<\/a> 141, Casa Editrice La Tribuna<\/a><\/li>\n
  2. 1975 - come<\/span> La sola cosa che impariano<\/i>, traduzione:<\/span> Roberta Rambelli, \nin<\/span> Gli idioti in marcia\r\nL'emozionometro<\/i>, Bigalassia<\/a> 27, Casa Editrice La Tribuna<\/a><\/li>\n
  3. 1985 - traduzione:<\/span> Giampaolo Cossato e Sandro Sandrelli, \nin<\/span> Le grandi storie della fantascienza 11 (1949)<\/i>, [Le Grandi Storie della Fantascienza]<\/a>, SIAD Edizioni<\/a><\/li>\n
  4. 1994 - traduzione:<\/span> Giampaolo Cossato e Sandro Sandrelli, \nin<\/span> Le grandi storie della fantascienza 11<\/i>, I Grandi Tascabili Bompiani<\/a> 320, Bompiani<\/a><\/li>\n<\/ol>\n"],"status":"silent"}