.

Che Benedetto XVI contesti Darwin, che nel migliore dei casi cerchi di adattarlo (stravolgendolo) alle Sacre Scritture, è anche comprensibile, sebbene operazioni del genere mostrino di solito plateali forzature, se non colpevole ignoranza delle basi su cui la scienza si fonda (a volte però sembra perfino malafede, o forse sbaglio…) Ma che critiche all’autore di L’origine delle specie (1859) vengano da un uomo sedicente “di scienza”, che per di più occupa una primaria carica di Vicepresidente del CNR (Centro Nazionale delle Ricerche), è fatto che davvero supera ogni decenza.

La notizia in verità non è recentissima. Parlo del creazionista Roberto De Mattei, autore del volume Evoluzionismo. Tramonto di un’ipotesi, che assembla gli atti di un seminario dallo stesso De Mattei organizzato nello scorso febbraio. Volume - udite udite - pubblicato con un contributo di 9.800 euro elargiti dal CNR medesimo (il quale, si sa, naviga nell’oro…).

Siamo al delirio totale.

Read the rest of this entry »