.

Ricordando il Futuro…

La crisi mondiale in atto ridisegna pesantemente gli scenari del nostro futuro, se non interverranno elementi in grado di rallentarne e attutirne gli effetti. Sta di fatto che già da tempo se ne avvertivano i segnali, sebbene poco ci abbiano detto e ci dicano in merito i mezzi d’informazione ufficiali.

 

Non è la prima volta che fattori imprevisti, di violento impatto, mutano l’assetto socio-economico di vaste zone del pianeta in modo sfavorevole – talora anche favorevole. Il paragone immediato è la Grande Crisi del 1929, che negli Usa ridusse al lastrico milioni di persone, con ripercussioni mondiali; e tuttavia l’attuale sconvolgimento è molto più esteso: sia perché già dalle radici ha una connotazione “globale”, sia perché la sua natura è diversa e più insidiosa. Un altro esempio di evento che ha mutato il futuro di centinaia di milioni di persone, se non miliardi, è la caduta del muro di Berlino: scossa “benefica” in questo caso, che ha peraltro mietuto innumerevoli vittime specie nell’Est europeo. Ulteriore rivoluzione in tempi “brevi”: quella informatica, con l’avvento pervasivo di cellulari, computer domestici, Internet, che hanno contribuito a una trasformazione radicale.

 

Read the rest of this entry »