Archive for Ottobre 13th, 2008

Aiuto, aiuto, i Globolinks!

Posted on Ottobre 13th, 2008 in Amadeus | No Comments »

“Aiuto, aiuto, i Globolinks!” - Opera lirica di Gian Carlo Menotti (1969), Filarmonica di Stato di Amburgo - ArtHaus Studio Musik - Durata 71 minuti - Prezzo 21,50 euro.

Un Dvd musicale assolutamente insolito, una curiosità più unica che rara questo Aiuto, aiuto, i Globolinks!, che merita attenzione per più d’un motivo. Anzitutto si tratta di un’opera — anzi un’operina — lirica (dura 71 minuti); inoltre è di fantascienza. Ancora: è una messa in scena (in studio) filmata nel 1969, dopo la prima mondiale presso l’Opera di Stato di Amburgo (1968). “Un’opera per ragazzi” recita una didascalia nei titoli di testa “e per chi abbia ancora un cuore giovane”, libretto in tedesco, sottotitoli in italiano.

Vissuto fra Italia e Usa, Menotti (1911 - 2007) è stato uno dei compositori più importanti ed eclettici del ’900 italiano, fra l’altro fondatore nel 1958, nonché direttore, del prestigioso Festival dei Due Mondi (Spoleto), di rinomanza internazionale. Tema dell’opera è l’invasione terrestre da parte dei Globolink, creature misteriose e maligne che al semplice tocco trasformano in Globolink gli esseri umani. Si scoprirà che contro simili esseri malvagi esiste un’unica arma: la musica. E sarà la musica, suonata da ragazzi e adulti, a salvarci: mentre non scamperà alla… “globolinkzazione” il buffo e retrogrado direttore scolastico, nel finale trasformato (e deformato) a sua volta in Globolink!

Read the rest of this entry »

Anno dopo anno in un quasi-diario

Posted on Ottobre 13th, 2008 in Storie d'ordinario infinito | No Comments »

 

Daniele Giancane, “Un anno dopo l’altro. Quasi un diario per i miei 60 anni”. Bari, La Vallisa, 2008.

 

L’ultimo libro di Daniele Giancane è una voce amica che ti sale da dentro, una voce che ti sembra di conoscere da sempre. Seguendo i capitoletti in forma di diario (ogni giorno un pensiero, un argomento, per un intero anno: 25 settembre 2007 / 24 settembre 2008) è come dialogare, non solo leggere. Un dialogo minimale sui massimi sistemi, si potrebbe dire. Ma non meno significativo e profondo. Perché questo piccolo - quanto a dimensioni - libro di Giancane (docente in Scienza della Formazione presso l’Università di Bari, poeta, scrittore, fondatore del gruppo di poeti La Vallisa)  ricapitola e ripercorre in poco più di cento paginette un’intera vita – sessanta anni – di eventi e di interrogativi che appartengono a chi li scrive ma che diventano inevitabilmente anche i nostri. La riflessione - anche critica, filosofica - di Daniele Giancane è personalissima. Concisa, pragmatica, bonaria, sognante; a volte autoironica, disillusa.

 

Read the rest of this entry »