Ritorno dalle ferie con buco nero

Il ritorno dalle ferie è sempre duro e soprattutto i giorni di vacanza sembrano sempre pochi. Ma non mi lamento e riprendo oggi il mio blog su Fantascienza.com con una notizia davvero fantascientifica. Mi piace esplorare ciò che di fantascientifico c’è nelle notizie dei giornali, se ne potrebbe fare un libro.

Il Corriere della Sera online di ieri (1 settembre 2008), ad esempio, riporta una notizia molto interessante, il cui incipit è il seguente:


Via libera anche dalla Corte europea dei diritti dell’uomo all’esperimento del Cern che, grazie all’acceleratore “Large hadron collider” (Lhc), cercherà di riprodurre le condizioni immediatamente successive al Big Bang che ha generato l’universo. I giudici si sono pronunciati dopo la denuncia di un gruppo di ricercatori, convinti che il test genererà un buco nero in grado di risucchiare il pianeta.


Sembra propio la trama di un romanzo di fantascienza. Non credete? L’esplorazione continua, tanto questo mondo è più fantascientifico di quanto voglia darci a credere.