Consigli per gli acquisti: nei prossimi giorni arriverà nelle edicole Nova Swing, ambientato nello stesso universo dell’acclamato e controverso Luce dell’universo. M. John Harrison riporta i lettori sulle rive del Fascio Kefahuchi, in un mondo enigmatico condizionato dall’estensione macroscopica delle leggi della meccanica quantistica. Per tirare i fili del precente romanzo, vi rimando agli interventi usciti a suo tempo su Fantascienza.com e Continuum.

E sempre sotto il segno di “Urania”, nel marchio “Epix” un’altra gustosa uscita di questo giugno sarà Lupo nelle Tenebre, di Nicholas Pekearo. L’autore, agente ausiliario della Polizia a New York, è morto a soli 28 anni in uno scontro a fuoco, lasciandoci tre romanzi. E a giudicare da quanto si legge in giro, si tratta di roba estremamente valida. Quindi, altro acquisto obbligato. E se questo non bastasse il volume include in appendice anche il racconto “Gates of Hell” di Umberto Bertani. Questo suo lavoro non lo conosco, ma i racconti di Hellstrom pubblicati su Next e sulle antologie connettiviste, molti dei quali disponibili anche liberamente in rete, parlano per lui e testimoniano la forza d’urto della sua scrittura. Volete farvi un’idea? Leggete “L’urlo” sul nuovo Next Station. E poi fiondatevi in edicola.

E adesso vado a prepararmi per un viaggio oltre la barriera dell’immaginario: il che significa smaltire una parte consistente della coda di lettura entro la prossima settimana, pena dovermi destreggiare tra i diversi sospesi in un esercizio da lettore-acrobata.