Come annunciato nei giorni scorsi, ho buttato giù qualche nota su questo stupendo libro di Daniel F. Galouye. Innanzitutto una precisazione: si tratta di un’opera doppia, composta da due novelle - una più bella dell’altra - raccolte da “Urania Collezione” in un unico volume, impreziosito da un bel saggio di Gianfranco de Turris (intitolato “Se la vita è un sogno” e pubblicato anche sul blog di Urania) e da una copertina assolutamente favolosa firmata da Franco Brambilla (che riporto solo per il gusto di abbellire di riflesso anche questa pagina). E poi una brutta notizia: essendo uscito in agosto, se vi siete fatti scappare il libro l’unico modo che avete per recuperarlo adesso è passare in rassegna le bancarelle dell’usato. Buona fortuna!

Potete leggere la mia recensione direttamente su Next-Station.org.