Archive for the ‘webseries’ Category

Wonder Woman fan film

Posted on Febbraio 28th, 2013 in cinema, donne, webseries | No Comments »

Non è proprio un film ma un trailer di un film su Wonder Woman che è possibile vedere a questo link

http://vimeo.com/60594348

Il trailer è ottimo. Ci sono i nazisti, i bracciali che respingono i proiettili, il costume dell’attrice è qualcosa di pietoso ma il modo di presentare il personaggio è assolutamente giusto. Ormai chi ha più bisogno degli Studios di Hollywood quando il talento e il genio sono sempre più spesso altrove?

Dopo lo schifo di pilot prodotto poco tempo fa, questo trailer è come un bicchiere di acqua fresca in mezzo al deserto.

Complimenti agli autori e all’attrice.

Nuova serie di Bryan Singer

Posted on Agosto 15th, 2012 in webseries | No Comments »

Grazie alle capacità informatiche di mio marito sono riuscita a vedere una nuova web series prodotta da Bryan Singer e dalla Warner. La serie si chiama “H+” e purtroppo non è accessibile dall’Italia quindi è stato un po’ complicato riuscire a vederla comunque.

H+ è il nome di un’azienda che ha prodotto un apparecchio minuscolo che iniettato alla base del collo si attacca al midollo spinale e permette di essere collegati a Internet attraverso il cervello. Quindi davanti agli occhi si può vedere quello che si vede abitualmente sullo schermo di un computer, è un po’ una augmented reality. Il problema però è che un bel giorno un virus fa cadere la rete neurale mondiale e tutti quelli che erano collegati muoiono, eccetto pochi che non avevano l’apparecchio o che in quel momento erano fuori campo.

La narrazione non è lineare e procede a salti tra il momento dell’evento, come viene chiamato il crollo della rete neurale, i momenti del passato che hanno condotto a questo crollo e le conseguenze sui sopravvissuti.

Una cosa positiva di questa serie è che è ambientata in varie parti del mondo e non è americanocentrica come tante altre, infatti il sesto episodio è ambientato in Puglia, qua da noi in italia, e i dialoghi sono tutti in italiano, anche se si sente che gli attori sono italo-americani e la grammatica è un po’ accroccata. Un altro episodio invece è ambientato in India, molto interessante.

Ho visto solo i primi sei episodi, ma dato che ogni episodio dura solo 4-5 minuti la storia è solo all’inizio, anche se con poche scene sono riusciti a fare quello che Falling Skies ha fatto in due stagioni. A dir la verità sono un po’ stanca di vedere serie apocalittiche, non ne posso più, ma almeno questa sembra realizzata un po’ meglio rispetto alle altre.

Se riuscite a trovare il modo di scaricarla anche in Italia, consiglio di vederla attentamente, è una serie molto interessante.

Girls on Trek

Posted on Ottobre 21st, 2011 in donne, webseries | No Comments »

Recentemente girovagando per la rete e grazie anche a un link di Repubblica ho trovato questo sito

http://thegirlsonfilm.com/welcome

creato da una giovane attrice americana ancora semi-sconosciuta, Ashley Harrington, e da un amico regista, Jeff Hammond. I due hanno realizzato con l’aiuto di amici una serie di video in cui ricreano al femminile alcune scene di film famosi che in originale erano interpretate da uomini. Tra i vari video realizzati fino ad ora ce n’è uno che mi interessa particolarmente perché riguarda Star Trek e in particolare la versione di JJ Abrahms. Ricordate la scena nel bar all’inizio del film in cui il giovane Kirk dopo una scazzottata incontra Pike che gli dice di entrare nella Flotta Stellare per seguire le orme del padre? Ebbene in questa versione sia Pike che Kirk sono donne. Notevole l’interpretazione della Harrington che nel modo di fare e nel linguaggio del corpo ricorda molto l’interpretazione di Katee Sackhoff del Capitano Kara ‘Starbuck’ Thrace di Battlestar Galactica.

Girando per il sito troverete anche un Behind the scenes del video su Star Trek dove l’attrice mostra come ha costruito la saliera a forma di astronave che ha un ruolo centrale nel video e per la sua interpretazione.

Aggiornamento 27 ottobre: sono costretta a togliere i link ai video di cui parlo nel post per colpa del comportamento parassitario e vessatorio della SIAE che nega la libera espressione nella rete.

Buon Compleanno Angie Dickinson

Posted on Ottobre 2nd, 2011 in Spiderman, Uncategorized, webseries | No Comments »

Negli anni ‘70 quando ero bambina le mie serie televisive preferite erano “Spazio 1999″ e “UFO”, ma c’erano anche altre serie dove le donne avevano un ruolo un po’ più importante, “Wonder Woman”, “Charlie’s Angels” e naturalmente “Police Woman”, che in Italia era conosciuta come “Pepper Anderson agente speciale”, Si tratta di 91 episodi prodotti in quattro stagioni tra il ‘74 e il ‘78. Considerato che in Italia le donne all’epoca non potevano ancora entrare in polizia per me era incredibile vedere come una donna, bella e intelligente, potesse lavorare a stretto contatto con dei colleghi che la apprezzavano per le sue qualità e non la ostracizzavano per il fatto di essere donna. Il sergente Pepper Anderson, interpretata da Angie Dickinson, per me è stata  la prima vera donna eroe ed è indubitabile che abbia rappresentato un modello per tutte le ragazze della mia generazione che come me guardavano avidamente le donne americane in TV fare cose incredibili.

Ieri 30 settembre è stato il compleanno di questa indimenticabile attrice, ha compiuto 80 anni e non posso non salutare e rallegrarmi, dato che continua a lavorare senza interruzioni malgrado l’età.

Buon Compleanno Amgie Dickinson e grazie per tutti i momenti splendidi che ho passato in compagnia del tuo personaggio. Smack!



Freaks - The Series

Posted on Aprile 18th, 2011 in Uncategorized, webseries | No Comments »

Finalmente gente di talento anche in Italia si fa avanti e realizza qualcosa di veramente interessante e soprattutto godibile: Freaks the series, di cui trovate il primo episodio a questo link su YouTube

http://www.youtube.com/watch?v=dOdKpb7rrOY

La serie potrebbe essere considerata la risposta italiana a Heroes, la serie americana sui supereroi che ci ha fatto sognare ma poi è finita nel dimenticatoio, e a Misfits, la serie inglese andata in onda negli ultimi mesi sui canali Sky che vedeva protagonisti un gruppo di ragazzi condannati ai lavori sociali per vari crimini, che, durante una tempesta particolare sviluppano dei poteri sovrumani, come per esempio la capacità di riavvolgere il tempo, di scatenare frenesie sessuali al tocco, l’invisibilità o addirittura l’immortalità.

Questa versione italiana è un po’ più casareccia e a tratti la sceneggiatura non è molto chiara, ma questi sono tutti ragazzi giovani che si stanno facendo le ossa quindi il lavoro che hanno fatto è assolutamente eccezionale. La serie sembra essere interamente girata a Roma, ed è ideata da un gruppo di videoblogger abbastanza famosi su YouTube. Io personalmente aveva già visto il lavoro di Guglielmo, in arte Willwoosh, che ha realizzato delle parodie della saga di Twilight davanti alle quali ho riso fino a soffocare. Grazie Guglielmo! Potete trovare per esempio la parodia di New Moon qui

http://www.youtube.com/watch?v=vOadLS4SsOM&feature=relmfu

Ma la capite solo se conoscete a memoria il film. Non si è occupato solo di questa saga quindi potete trovare commenti caustici suoi praticamente su tutto.

C’è il trailer del secondo episodio di Freaks qui

http://www.youtube.com/watch?v=onf79WmkYak&feature=relmfu

che dovrebbe uscire il 22 aprile. Consiglio di tenere sott’occhio questo gruppo di artisti perché sentiremo ancora parlare di loro.