Archive for the ‘Rassegna stampa’ Category

Fronte letterario: Saviano e la resistenza culturale

Posted on Aprile 23rd, 2010 in Rassegna stampa | 2 Comments »

Le dichiarazioni del Presidentissimo dei giorni scorsi hanno rinnovato una nausea ormai cronicizzata. L’elemento indigesto non è neanche nuovo al mio stomaco cranico: un attacco a Roberto Saviano, additato per l’ennesima volta come cattivo promotore del Belpaese. Lo scrittore partenopeo ha reagito, riflettendo pubblicamente sulla possibilità di lasciare Mondadori.

C’è un articolo dei Wu Ming su l’Unità che inquadra bene la situazione: deve restare con Mondadori. E combattere. Firmo e sottoscrivo.

La motivazione è semplice: “ tutti quelli che combattono «il sistema» lo fanno dall’interno, dato che l’esterno non c’è. Il potere non è fuori da noi, è un reticolo di relazioni che ci avvolge, un processo a cui prendiamo parte”.

Arroccarsi in un fortino non è mai stata la soluzione. La potenza di fuoco del “nemico” - e il nemico non è una persona sola: è quella radicata idea che l’opinione pubblica sia già neutralizzata, quella amara sensazione di impotenza - ci seppellirebbe.

Lepre Kamikaze

Posted on Aprile 14th, 2010 in Rassegna stampa | 2 Comments »

Attentato a Linate. Una lepre ha cercato di deviare il regolare decollo del volo Milano-Roma. L’attentatrice ha perso la vita. L’aeromobile ospitava una delegazione di esponenti Pdl e della Lega. La lepre, a quanto pare, sarebbe giunta sulla pista da Pozzuoli, suo luogo d’origine. Già partite le indagini che smantellerebbero una fitta rete di animali comunisti e sovversivi. Il Vaticano accusa le bestia:  ”Atto motivato dall’omosessualità latente”. Bugs Bunny in commissariato a Milano come roditore informato dei fatti.

Legittimo scoglionamento

Posted on Aprile 8th, 2010 in Rassegna stampa | No Comments »

La politica italiana sta perdendo ogni contatto con la realtà.

Ho la Costituzione sul comodino e la sana intenzione di leggerla tutta. Dicono che è una bella storia e un grande lavoro d’ingegno, tanto che tutto il mondo ce la invidia. A questo punto, considerata la situazione storica, sposterò il luogo di lettura e consultazione.

Destinazione: cesso.

Iron Maiden

Posted on Marzo 27th, 2010 in Rassegna stampa | 5 Comments »

No, non è del gruppo di Steve Harris che si parla, ma di ‘sta qua. Dio mio, quante cazzate…

BB King: Broadband Barak, ovvero Obama Cyberpunk

Posted on Marzo 15th, 2010 in Appunti, Rassegna stampa, Scriptorium | 2 Comments »

Mado’ - ho pensato - sembra un prequel di un romanzo di Gibson.

Questa potrebbe essere una storia ambientata in un west polveroso, talmente polveroso da aver seppellito ferrovia e telegrafo, e poi autostrada e telefono, televisione e tv via cavo. Una nuova frontiera psichica estesa a 360°, senza punti cardinali. Ci sono buoni, brutti e cattivi, corporazioni, lobby e una battaglia che potrebbe durare anni.

Non ho né le competenze, né il senso della misura, ma sento odore di futuro.

Il cuore dei quotidiani online

Posted on Marzo 2nd, 2010 in Rassegna stampa | 1 Comment »

Fermandosi al “centro” di uno dei due maggiori quotidiani online italiani - Repubblica.it e Corriere.it - si osservano strane relazioni, dei veri e propri manifesti di decadenza. Di seguito, due screen capture di ieri, 1 marzo.

Corriere.it

Repubblica.it

Padre Nostro
che sei nell’etere (e in Rete)
dacci oggi il nostro pane quotidiano…

E rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo
alle banche, ai datori di lavoro, agli spacciatori di informazioni…

Amen.

Il nucleare è una grossa cazzata

Posted on Novembre 29th, 2009 in Rassegna stampa | 4 Comments »

Certo, lui lo ha detto in maniera più elegante e argomentata, ma c’è da crederci.

A(f)Fondi

Posted on Ottobre 24th, 2009 in Bassitalia, Megafono, Rassegna stampa, Tele-Iniezioni | 3 Comments »

La storia di Fondi è uno dei tanti casi di esportazione di un prodotto D.O.C. o I.G.P.: la criminalità organizzata. Uno sconfinamento in termini di km non certo vertiginoso: dalla provincia di Latina, per raggiungere la Campania non ci vuole certo un Concorde.

I nodi sono venuti al pettine già questa estate. Ballarò ne ha riassunto gli sviluppi nella puntata del 20 ottobre.

Servizio cui fa eco la puntata di questa notte dell’approfondimento del Tg3 condotto da Maurizio Mannoni, intervistando alcuni abitanti di Fondi che negano la presenza della mafia nella loro cittadina sventolando lesa dignità. Non è un atteggiamento che mi stupisce, non è la prima volta che lo vedo manifestarsi. E’ solo una questione di favole di frontiera: fuori dai confini di Bassitalia la mafia non esiste. Cazzate.

L’Italia è un paese che più unito non si può, non solo dalle mafie, ma dalla solita stolta, cafona, ignorante, meschina assenza di una minima etica civile.

Un cittadino onesto - di Fondi, come di ogni altro comune dove la mafia posi il suo alito sulfureo - non nega l’esistenza di un fenomeno palese come un’infiltrazione criminale esplosa in un caso giudiziario. Non chiedo che voglia vederci chiaro e a tutti i costi ma che, come minimo, se ne rammarichi. E il rammarico non è certo un sentimento da eroi dell’antimafia, non dico da cittadini di uno Stato civile e democratico, ma da uomini con un minimo di amor proprio.

Liberi dalle scorie

Posted on Ottobre 17th, 2009 in Bassitalia, Megafono, Rassegna stampa | 1 Comment »

Banner 180x150