Si chiama Florian - ha un blog- e una storia quantomeno stupefacente.