Lucca Comics And Games

Mass Effect 3

GIOCO DI RUOLO, 2012, per Playstation 3, giocatori: fino a 4 - sviluppatore: Bioware - editore: Electronic Arts - distributore: Electronic Arts Italia - giudizio: eccellente

I minuti conclusivi faranno discutere, non tanto per la chiave di lettura che offrono dell'intera saga, ma per la soluzione adottata, in modo da incanalare, con un repentino cambio di prospettiva, l'epopea del comandante Shepard lungo quei binari sempre esistiti che tuttavia si desidererebbe rimanessero il più possibile nascosti dentro le dinamiche del videogame. Proprio alla fine, Mass Effect 3 sceglie invece di estrinsecarli. È come il mago che svela davanti alla platea il gioco di prestigio. Un'esigenza che sembra derivare dalla volontà di accompagnare tutti, tramite l'epilogo, incontro alle medesime riflessioni, sintetizzando molti quesiti nella risposta a un'ultima domanda. Sia che durante la vicenda si siano strette importanti alleanze frutto a volte di tormentate decisioni, sia che si sia trascurato l'intreccio dedicandosi piuttosto al multiplayer, il destino dell'universo appare affidato all'interpretazione che si dà di quel singolo interrogativo.

 

Costituito da missioni cooperative online che strizzano l'occhio alla modalità Orda di Gears of War, il multiplayer rappresenta una delle novità dell'episodio, con cui viene ulteriormente enfatizzato il percorso compiuto dalla serie, man mano allontanatasi dalle radici del videogame di ruolo per abbracciare con maggiore decisione la via degli sparatutto. La scorrevolezza acquisita negli scontri a fuoco si riflette nel resto dell'avventura, costruita attorno a un rinvigorito e sfaccettato nucleo d'azione, che detta il ritmo. Ne risulta un'esperienza più compatta, dove Bioware ha cercato di limitare al massimo le interruzioni. Il modello di raccolta degli incarichi è stato ripensato, inviando i dati direttamente all'astronave Normandy, che funge da comando operativo, e concentrando i diversi approdi in un unico porto centrale, mentre sui pianeti si atterra fucili in pugno con già chiari gli obiettivi.

 

Anche gli interventi nei dialoghi, che definiscono il tono delle conversazioni, sono stati asciugati in accordo alla medesima logica di ridurre le pause, fluidificando l'andamento spettacolare delle scene. In realtà l'impianto di narrazione interattiva è stato riprogettato dalle fondamenta. Le tre opzioni classiche — eroe, neutrale, rinnegato — sono state sostituite in media da due, con le diramazioni del caso. Grazie a un sistema unificato che non valuta più solo l'allineamento ma, più in generale, la reputazione, la quale aumenta a seconda delle imprese e non in relazione ai mezzi utilizzati per raggiungere i propri scopi, la preferenza verso un sentiero non esclude necessariamente l'altro, permettendo in definitiva di gestire con maggiore libertà il personaggio in base alle situazioni. Fa parte del messaggio che con l'universo in fiamme si è obbligati a prendere posizione, ma spesso non si parla nemmeno di veri e propri estremi, sono dei bianchi e neri che piuttosto fanno emergere un grigio dove gli esiti non sono così scontati.

 

Dietro c'è il gusto cinematografico che caratterizza il finale di questa incredibile saga reinventatasi più volte, in un crescendo produttivo che, dalla dimensione più personale di quel primo episodio delle avventure di Shepard, è giunta all'eccezionale kolossal di oggi in cui a stupire è il gigantesco senso di scala, trascinati senza scampo dall'urgenza degli eventi. Non semplicemente il terzo capitolo della trilogia, ma un lungo epilogo che, sullo sfondo di un viaggio cupo e disperato nel cuore della guerra, porta alla chiusura le varie vicende, grandi e piccole, toccate in questi anni, intrecciando videogame, fumetti e romanzi. Tutte le scelte sposate nei titoli precedenti hanno una qualche ripercussione, ritornano in una maniera o nell'altra, modificando gli equilibri e mostrando quanto accade in Mass Effect 3 sotto una lente differente, spingendo a valutare diversamente quelli che sarebbero i nodi principali della trama anche sulla scorta di ciò che si è fatto prima. Non mancano momenti toccanti, sottolineati dalle musiche da Oscar di Clint Mansell, e ovviamente decisioni difficili, che rappresentano il lascito di Shepard a una galassia che, dopo Mass Effect 3, non sarà più la stessa. È il modo di Bioware di suggellare non in una decina di minuti ma in decine di ore, con tanto sentimento, tra le stelle, la più straordinaria saga SF degli ultimi anni, un vero atto d'amore nei confronti della fantascienza.

 

Autore: Riccardo Anselmi - Data: 21 marzo 2012

Recensioni di altri giochi Electronic Arts

Mass Effect 3: dai il tuo voto

Voti dei lettori

13 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Vota questa recensione

Voti dei lettori

14 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 Io amo questo sito. Ma fate le peggiori recensioni di videogiochi della Galassia. Mass Effect 3 al massimo può prendere 3 stelle, perchè si è buoni e si ha grande rispetto per il lavoro di Bioware con il primo e secondo episodio.

» postato da (Simone Caverni) alle 10:46 del 22-03-2012

2 «Io amo questo sito. Ma fate le peggiori recensioni di videogiochi della Galassia. Mass Effect 3 al massimo può prendere 3 stelle, perchè si è buoni e si ha grande rispetto per il lavoro di Bioware con il primo e secondo episodio. » Sono d'accordo che sia un gioco decisamente sopravvalutato, ma di certo vale ben di più di 3 stelle. :wink:

» postato da Lord of Chaos alle 13:37 del 22-03-2012

3 Sono a 18 ore di gioco e francamente per ora mass effect 3 lo sto trovando incredibile. Un'esperienza sci fi senza precedenti nei vg. altro che stelle, altro che sopravvalutato. :wink: Dire che "eran meglio gli episodi vecchi" quando i miglioramenti sono palesi ormai è storia vecchia, sembra diventato un hobby.

» postato da Darklight alle 14:11 del 22-03-2012

4 «Io amo questo sito. Ma fate le peggiori recensioni di videogiochi della Galassia. Mass Effect 3 al massimo può prendere 3 stelle, perchè si è buoni e si ha grande rispetto per il lavoro di Bioware con il primo e secondo episodio. » Guarda, licenzieremo Anselmi e assumeremo te. La differenza di qualità è innegabile: Anselmi deve spendere quasi tre cartelle per spiegare com'è questo videogioco, tu invece riesci a valutarlo con una sola frase. Inoltre certamente Anselmi è appesantito nel giudizio dal fatto di essere anni che si occupa di videogiochi e scrive per riviste e quotidiani, tu invece hai tutta l'agilità di chi si limita a scrivere due righe nei commenti. Che invidia. S*

» postato da S* alle 14:20 del 22-03-2012

5 Io non conosco ancora una grande serie che abbia messo tutti d'accordo sul finale. Limitarsi poi a esprimere un giudizio complessivo su una serie, perché Mass Effect a una serie può essere paragonata, basandosi solo sui minuti finali della stessa, è francamente riduttivo e sconfortante, così come pretendere un prodotto involuto rispetto a standard del presente, uguale a se stesso solo per far felice alcuni nostalgici. Non ci ho ancora giocato. Comunque è notizia di oggi che il primo dlc, che verrà rilasciato ad aprile, conterrà qualche elemento in più per capire le scelte che hanno portato al finale.

» postato da Kobol77 alle 14:46 del 22-03-2012

6 Cliche abusatissimi, finale degno di JJ Abrahams (o come se scrive), motore grafico della passata generazione (ma questo vale per tutta la serie), totale mancanza del "peso" delle scelte del giocatore, bug tecnici a non finire (che il buon Anselmi gravato da bla bla bla ovviamente non riporta)nelle versioni console. Caro Darklight, finiscilo, e poi ne riparliamo. S* dai risposte veramente clamorose ma mi sembra ovvio che ti senti potente a farlo quindi non entro in merito.

» postato da (Simone Caverni) alle 15:35 del 22-03-2012

7 «Io non conosco ancora una grande serie che abbia messo tutti d'accordo sul finale. Limitarsi poi a esprimere un giudizio complessivo su una serie, perché Mass Effect a una serie può essere paragonata, basandosi solo sui minuti finali della stessa, è francamente riduttivo e sconfortante, così come pretendere un prodotto involuto rispetto a standard del presente, uguale a se stesso solo per far felice alcuni nostalgici.» Credo che, soltanto finendo il gioco, si riesca a carpirne a pieno lo scempio...lo dico per esperienza :cry:

» postato da Andras Eris alle 16:28 del 22-03-2012

8 Io non l'ho giocato, e credo che aspetterò un po' prima di prenderlo, però una cosa la voglio dire lo stesso, a prescindere. Che un gioco arrivi alla release finale con bachi e glitches che verranno magari corretti con future e pesantissime patch non è accettabile. Che il mercato delle DLC, o espansioni che dir si voglia, si stia sempre più ingrandendo, costringendo gli utenti a pagare "all'infinito" (in termini di soldi, punti, tempo di download, etc) per qualcosa che già nella sua versione base costa 60 euro e passa non è accettabile. Che il mondo dei GDR sia stato inquinato dai vari stili FPS e Adventure, e che in vista di una grafica sempre più onerosa venga tolto spazio alla libertà di azione e alla trama non è accettabile. Che un finale di serie, dopo tre titoli e infiniti riconoscimenti, riesca a scontentare così tante persone non è... Beh, avete capito :P Sproloqui da vegliardo a parte, credo che un piccolo accenno sul gameplay e sul reparto tecnico del gioco nella recensione non avrebbe fatto male, visto che per molti (me compreso) queste due cose rappresentano il fattore determinante per l'acquisto, anche più di grafica e trama. Peace! :)

» postato da Requiem Solitario alle 17:00 del 22-03-2012

9 «Cliche abusatissimi, finale degno di JJ Abrahams (o come se scrive), motore grafico della passata generazione (ma questo vale per tutta la serie), totale mancanza del "peso" delle scelte del giocatore, bug tecnici a non finire (che il buon Anselmi gravato da bla bla bla ovviamente non riporta)nelle versioni console. Caro Darklight, finiscilo, e poi ne riparliamo. S* dai risposte veramente clamorose ma mi sembra ovvio che ti senti potente a farlo quindi non entro in merito. » Clichè abusati non ne ho visti in maniera fastidiosa. E' una space opera. ovvio che si basi su regole cardine di "saga". allora dì mo che il signore degli anelli è mediocre... o star wars... tanto per dire. Sul motore grafico mi scappa da ridere. E' un gioco della durata di oltre 35 ore e ha una grafica bellissima, il design sci fi è al top. Non è uncharted ma guarda caso uncharted dura 9 ore. ci sono un sacco di miglioramenti anche rispetto al 2 che fece passi da gigante in confronto all1. Bug tecnici... boh. forse sulla versione ps3, che da 6 anni ha problemi. Sulla versione xbox per ora problemi non pervenuti. Qualche piccolo glitch durante i dialoghi, ok, ma se queste cose in un gioco massiccio per console ti indispongono allora ti consiglio di trovare un altro genere preferito. I gdr avranno sempre delle piccole magagne tecniche per la loro pesantezza. in primis su console. Fatti un pc da svariati migliaia di euro e vivi felice. Sul finale ancora non mi pronuncio. so che ha creato discrordia. Giudicherò quando lo vedrò. Poi, è chiaro che provi il classico "odio di fine saga". Succede. E' successo anche a me con Battlestar galactica. Poi passa.

» postato da Darklight alle 17:20 del 22-03-2012

10 ««Io non conosco ancora una grande serie che abbia messo tutti d'accordo sul finale. Limitarsi poi a esprimere un giudizio complessivo su una serie, perché Mass Effect a una serie può essere paragonata, basandosi solo sui minuti finali della stessa, è francamente riduttivo e sconfortante, così come pretendere un prodotto involuto rispetto a standard del presente, uguale a se stesso solo per far felice alcuni nostalgici.» Credo che, soltanto finendo il gioco, si riesca a carpirne a pieno lo scempio...lo dico per esperienza :cry:» E' la mia grande paura... non sono in pochi a lamentarsi del finale. Se succederà però, (che trovi il finale brutto), sarò incazzato, ovvio, ma non ripudierò ciò che di buono c'è stato fino alla fine. Così come ho adorato battlestar per poi odiare il fnale, ma non ho mai ripudiato il resto.

» postato da Darklight alle 17:32 del 22-03-2012

11 Quella che purtroppo ha i bug antipatici è la versione Xbox 360 fantascienza.com/magazine/notizie/16231/mass-effect-3-il-primo-dlc/ La versione Ps3 oggetto della recensione invece non ha problemi, infatti anch'io lo sto giocando lì e non ne ho trovati. Spero comunque che per Xbox 360 esca una patch, mi piacerebbe recuperare più avanti il mio vecchio personaggio.

» postato da (Anna Shepard) alle 21:43 del 22-03-2012

12 «S* dai risposte veramente clamorose ma mi sembra ovvio che ti senti potente a farlo quindi non entro in merito.» Tu probabilmente ti senti spiritoso quando te ne esci con "Ma fate le peggiori recensioni di videogiochi della Galassia". A me chi fa lo spiritoso disprezzando il lavoro altrui proprio non fa ridere. S*

» postato da S* alle 22:20 del 22-03-2012

13 Analisi ottima e validissima, che vale per tutto il gioco tranne che per gli ultimi, fatali 10 minuti. Che, in effetti, forse almeno un rigo della recensione lo meritavano. Non fraintendetemi, anch'io avrei dato 5 stelle al gioco, e sono d'accordissimo soprattutto con quei punti della recensione in cui si affronta Mass Effect come trilogia "cinematografica", narrativa oltre che videoludica. Ma la questione del finale non può essere ignorata. Soprattutto ora che la stessa Bioware ha dichiarato di aver preso atto della delusione dei fan e che presto proporrà "degli approfondimenti" sul finale del gioco.

» postato da Laeryn alle 23:33 del 22-03-2012

14 Spero soltanto che tutti questi avvertimenti vi addolciscano l'effetto sorpresa del finale che abbiamo avuto noi. Lo spero tanto per voi. Io, da quando l'ho finito, appena mi sveglio penso: "Ma perchè hanno voluto farmi questo?" :cry: Poi mi alzo, mi metto in piedi e mugugno: -Che finale di m***a-

» postato da Andras Eris alle 00:23 del 23-03-2012

15 «Quella che purtroppo ha i bug antipatici è la versione Xbox 360 fantascienza.com/magazine/notizie/16231/mass-effect-3-il-primo-dlc/ La versione Ps3 oggetto della recensione invece non ha problemi, infatti anch'io lo sto giocando lì e non ne ho trovati. Spero comunque che per Xbox 360 esca una patch, mi piacerebbe recuperare più avanti il mio vecchio personaggio. » Non mi apre il link... :? che strano... comunque se è un bug dei dlc, non l'ho visto perchè non gioco i dlc. Il fantomatico bug dell'accademia grissom a me non è successo. Mi sarà andata di lusso evidentemente. Io intendevo i problemi base della versione ps3 intesi come prestazioni generali del gioco, visto che già dopo pochi giorni era confermato che su ps3 il gioco arrancava ad un framerate molto peggiore. al solito.

» postato da Darklight alle 14:12 del 23-03-2012

16 sono d'accordo nel ritenere 5 stelle una valutazione eccessiva, se ne potevano dare 3 in assoluto equilibrio. purtroppo il gioco ha perso molto di quello che rendeva speciali i capitoli precedenti, e le scente fatte in me2 non influiscono sul terzo capitolo. c'è stato un netto passo indietro rispetto all'interattività da gdr propria dei capitoli precedenti ed è questo l'elemento che per un vecchio fan è la cosa più importante, grafica ed esplosioni se ne trovano a bizzeffe in gears of war o cal of duty. un vero peccato, una delusione come nel caso di dragon age 2. e poi, i contenuti a pagamento fin dal primo giorno...

» postato da (Michele Mentini) alle 15:49 del 23-03-2012

17 «Spero soltanto che tutti questi avvertimenti vi addolciscano l'effetto sorpresa del finale che abbiamo avuto noi.» no, perché la bioware ha già comunicato di avere in dirittura d'arrivo un patch che risolve il problema. hai voluto giocarlo prima degli altri? e mo' pedali. :bleh: (scherzo, eh....)

» postato da jonny lexington alle 16:16 del 23-03-2012

18 « hai voluto giocarlo prima degli altri? e mo' pedali. :bleh: (scherzo, eh....)» :cry: ma...io... :roll: comunque il fatto che abbiano già qualcosa di pronto è un tantino sospetto...forse più di "un tantino" :boh:

» postato da Andras Eris alle 18:14 del 23-03-2012

19 « c'è stato un netto passo indietro rispetto all'interattività da gdr propria dei capitoli precedenti ed ...» Ma se alberi di potenziamenti, abilità, personalizzazione delle armi ed equipaggiamento sono solo maggiori rispetto al 2. suvvia... per 2 frasi secondarie in meno (ogni tanto, coi personaggi principali si ci son sempre 4-5 diramazioni di approfondimenti), parlate di delusione al pari di dragon age2? mentre intanto ci sono livelli dal design stupendo e scene degne di un kolossal sci fi...? Boh, non capisco.

» postato da Darklight alle 19:14 del 23-03-2012

20 ««Spero soltanto che tutti questi avvertimenti vi addolciscano l'effetto sorpresa del finale che abbiamo avuto noi.» no, perché la bioware ha già comunicato di avere in dirittura d'arrivo un patch che risolve il problema. » Eh, adesso non corriamo troppo. Al momento si sa soltanto che Bioware ha ammesso che la reazione dei fan non è stata delle migliori, e che nei prossimi mesi si saprà qualcosa di possibili cambiamenti al finale. Ma "patch" (DLC, semmai) in dirittura d'arrivo, purtroppo, non ce ne sono. Anche perché non si tratta di correggere un bug, ma di preparare un altro finale con nuovi pezzi di storia, doppiaggio, fasi di gioco, ecc. Ci vorrà tempo. Per ora, purtroppo, dovremo accontentarci di questo finale immondo.

» postato da Laeryn alle 20:56 del 23-03-2012

21 spoiler SPOILER... FINITO. ma... il finale è battlestar galactica. o no? :shock: Ci ho capito poco. A parte il ritornello ciclo-estinzione... brutto finale porca zozza ladra.

» postato da Darklight alle 05:44 del 24-03-2012

22 «spoiler SPOILER... FINITO. ma... il finale è battlestar galactica. o no? :shock: Ci ho capito poco. A parte il ritornello ciclo-estinzione... brutto finale porca zozza ladra.» Ecco, adesso capisci il dolore dei fan? Capisci perchè l'unico modo per capirlo è vederlo di persona? Che caspita di conclusione è il finale ad imbuto tranciato di netto!? :evil: SPOILER IN BIANCO Mi sarei pure accontentato di non assistere ad un happy ending, ma quanto meno che chiudano la trilogia in modo decente (se è davvero la chiusura di una trilogia): Distruggendo i portali galattici, la flotta è davvero intrappolata nel sistema solare? Wrex e Tali, che hanno lavorato tanto per costruire un futuro per il proprio popolo, rimangono intrappolati per sempre dove sono? Come caspita ha fatto, Joker, ad arrivare ai margini del sistema solare con altri membri della squadra? Come ha fatto l'uomo misterioso a salire a bordo della cittadella? Fondere con un raggio gli organismi viventi con quelli cibernetici? Che cos'è, hanno dovuto inserire la magia in Mass Effect? Cosa succede ai sopravvissuti? Quali reazioni hanno al pensiero che i razziatori sono stati distrutti? Quali pensieri per Shepard? Possibile che debba esserci una sola fine? FINE DELLO SPOILER

» postato da Andras Eris alle 14:40 del 24-03-2012

23 Secondo me Andrea eris SPOILER IN BIANCO: la teoria dell'indottrinamento che gira su internet è giusta. Così come il fatto che tutta la parte finale è sostanzialmente un trip di shepard. A parte questo, rimangono comunque un sacco di buchi. E non toglie il fatto che sia tutto messo giù nel peggiore dei modi. Più che arrabbiato, sono basito e deluso. Tutto quello che c'è prima dei 3 minuti finali è da oscar. :?

» postato da Darklight alle 15:24 del 24-03-2012

24 Il finale può piacere o non piacere. A me ha ricordato un misto di Matrix e BSG. Ma non capisco come si faccia a dire che il gioco sia peggiore degli altri. Hanno migliorato praticamente ogni aspetto: ci sono più dialoghi (40000 contro 25000 del 2, dove le presunte risposte in più spesso erano doppioni, forse lo si è dimenticato) e non si è più costretti a essere tutto solo paragon o renegade, i combattimenti sono più profondi (sia come sparatutto che come gdr) e finalmente funzionano bene anche ai livelli alti di difficoltà. Non è vero che quello che si è fatto nei capitoli precedenti non ha peso: in ME3 cambiano chi vive, chi muore, gli esiti dei conflitti... Ovviamente non tutto ha lo stesso peso. SPOILER Ma provate a non avere Wrex o Thane. O la prima missione dei Geth se si sono riprogrammati gli eretici, quelle dei krogan se si sono distrutte le ricerche sulla genofagia, ecc. E quando ricompare la Destiny Ascension? Era chiaro che la storia avrebbe dovuto seguire dei binari, non si può fare quello che si vuole né si è mai potuto farlo neanche prima. è Bioware. Mi sembra di risentire i discorsi che si ascoltavano quando sono usciti Kotor (“era cento volte meglio Baldur's Gate”), Jade Empire e il primo Mass Effect (“era cento volte meglio Kotor), il secondo Mass Effect (“era cento volte meglio il primo ME”)... Invece il cuore dei giochi Bioware è rimasto pressoché lo stesso proprio da Baldur's Gate 2. Su Entertainment Weekly c'è un bell'articolo che parla di quei "fan" che ci han messo tre capitoli e più di cento ore per capire che non piaceva loro non Mass Effect 3, ma in pratica l'intera serie, perché non è che il primo fosse concettualmente un gioco lontano da questo. :D Boh, sarà la rabbia di fine serie o il finale che non è piaciuto ad annebbiare la vista. Per chi non vuole la trama epica probabilmente meglio rivolgersi a cose come Binding of Isaac (che io non toccherei nemmeno con un dito) che non a un kolossal americano. P.S. per i bug intendevo l'accademia. Il frame rate, avendo giocato il primo su Xbox, non mi pesa. :)

» postato da (Anna Shepard) alle 15:45 del 24-03-2012

25 Per evitare equivoci il mio è un commento sulla parte prima, mi sono accorta adesso che la discussione sta proseguendo sul finale. A me non è dispiaciuto (verde), mi sembra coerente con la saga, ma comprendo anche le ragioni degli altri. :)

» postato da (Anna Shepard) alle 15:50 del 24-03-2012

26 SPOILER secondo me la Normandy nel finale attraversa uno squarcio dimensionale/fa un viaggio nel tempo. Sul momento mi sono fatta l'idea che quello non sia il presente/futuro, ma un passato di milioni di anni, e il pianeta perduto il mondo originario dei Razziatori o dei loro creatori.

» postato da (Anna Shepard) alle 15:58 del 24-03-2012

27 Possiamo portare gli esempi che vogliamo, farci tutti i trip mentali di cui siamo capaci sul finale, possiamo anche inventarcelo noi e trovarci i significati-che-non-esistono, ma non toglie comunque la faccenda che il finale sia trattato coi piedi. E non avrò pace fin quando non faranno il dlc esaustivo! :whip: Pena? la Bioware potrà avere i soldi di milioni di altri fan, ma mai più i miei! Conseguenze? Forse nessuna, per la Bioware ma, da parte mia, terrò in salvo il cuore e non mi affezionerò più a niente che finisca nel nulla :cry:

» postato da Andras Eris alle 00:10 del 25-03-2012

28 « Ma non capisco come si faccia a dire che il gioco sia peggiore degli altri. » Infatti non lo diciamo! ;) per me, e per molti, mass effect 3 è la summa dello splendore nell'equilibrio gdr-tps-narrazione... fino agli ultimi 3 minuti. Come tu hai ben specificato, il discorso è su questo!

» postato da Darklight alle 01:30 del 25-03-2012

29 «Il finale può piacere o non piacere. A me ha ricordato un misto di Matrix e BSG. Ma non capisco come si faccia a dire che il gioco sia peggiore degli altri. Hanno migliorato praticamente ogni aspetto » Tecnicamente parlando, è IDENTICO a ME2, e dunque peggiore di ME1, da un punto di vista prettamente "gdr". E' chiaramente molto, molto indirizzato all'utenza console abituata agli Fps in terza persona o a giochi più action - ma su pc sono chiarissimi tutti i suoi limiti. Giusto per elencarne alcuni (sempre paragonando al primo gioco della trilogia): -gameplay ripetitivo, soprattutto per la mancanza del mezzo di superficie (il Mako) e dei pianeti da esplorare, e anche dei mini-giochi come gli hacking o le scassinature -ambienti angusti e mancanza di vasti ambienti all'aperto (così a occhio a causa dell'hardware datato dell'xbox360) -trama, al pari del secondo capitolo, molto lineare e semplificata: vai da X e fattelo alleato/ripeti per Y volte/fai la missione finale -missioni secondarie spesso corte e banali e mal introdotte -personalizzazione delle armi e armature ancora risibile rispetto all'interessante mixing del primo capitolo -scansione/esplorazione dei pianeti a tutti gli effetti superflua, mancando un sistema di risorse e ricerche efficace -una galassia che sembra avere le dimensioni di una piccola città - sia per quanto riguarda gli ambienti da visitare (per esempio la cittadella: un ascensore che funge da hub e 3 spazi visitabili in croce) sia per quanto riguarda gli incontri fatti durante l'avventura: in ogni pianeta in cui atterri, trovi un vecchio compagno che guarda caso si trova proprio in quel posto -controlli macchinosi e sistema di coperture ancora confuso - soprattutto considerando che con "spazio" si danno un numero elevatissimo di comandi (entra/lascia/cambia copertura, corri, schiva, usa..) Per riassumere: a chi è piaciuto il twist nelle strutture basilari di gioco avutosi da ME a ME2, probabilmente piacerà anche il gameplay di questo terzo capitolo. Chi invece - come me - ha amato il primo gioco e mal sopportato le limitazioni del secondo, ME3 probabilmente non piacerà esageratamente troppo. E' comunque un gioco solido, dalla buona grafica (anche se su pc in alcune zone ormai datata), ambientazioni pienamente hard sci-fi e decisamente curate, un fantastico sistema di conversazioni e rapporti con i png in pieno stile Bioware.

» postato da Lord of Chaos alle 04:12 del 25-03-2012

30 Anch'io penso che sia così-così come gioco. Molto lineare, semplificato al punto che la componente GDR non esiste (persino le subquest non esistono più), e molto ripetitivo. Ma è un problema dell'intera saga. Anche questo terzo capitolo, come i primi due, ha nella storia e nei personaggi il punto di forza. Ed è un grandissimo punto di forza: l'equipaggio della Normandy è straordinario in quest'ultimo gioco (ormai parlano tra loro, scherzano, sono più vivi che mai), per non parlare dei personaggi che si incontrano strada facendo. Però poi tutto si perde nel finale, in cui di colpo Bioware sembra dimenticarsi di aver narrato una storia approfondita e focalizzata sui personaggi, e opta per un orrendo deus ex machina pseudo--poetico, generico, incoerente e insensato.

» postato da Laeryn alle 21:21 del 26-03-2012

31 Indiscrezioni parlano di un dlc in arrivo per il 24 Aprile. Il Pacchetto dovrebbe contenere con certezza assoluta la risoluzione dei bug e, con certezza meno assoluta (ma ormai quasi certezza), il finale della trilogia di Shepard attorno al quale girano altre indiscrezioni (da quello che ho letto sembra avere le basi per essere un buon finale). E che sia la volta buona! :evil:

» postato da Andras Eris alle 18:17 del 27-03-2012

32 No, Andras, è piuttosto improbabile. Programmare un DLC con il finale, nuovi doppiaggi (il doppiatore di Shepard qualche giorno fa ha dichiarato che se lo chiamano è dispostissimo a tornare) e nuove scene richiede tempo. Mi sembra invece che la Bioware ha detto che ad Aprile "annunceranno" qualcosa. Dall'annuncio all'effettiva uscita del DLC passeranno come minimo tre o quattro mesi. Io dico che avremo qualcosa dopo l'estate.

» postato da Laeryn alle 12:02 del 28-03-2012

33 Di impatto scenico pari alle migliori stagioni della Deep Space Nine, come appeal secondo me può tranquillamente essere accostato alla saga di star wars; tutto il resto è solo noia, bugs, finali, grafica....passano in secondo piano rispetto a ciò che questa saga ti lascia dentro. Per me, nella sua categoria ma non solo, il videogioco migliore della storia. ( e di esperienza in questo campo ne ho da vendere )

» postato da (marco ignoto) alle 12:08 del 28-03-2012

34 «Di impatto scenico pari alle migliori stagioni della Deep Space Nine, come appeal secondo me può tranquillamente essere accostato alla saga di star wars; tutto il resto è solo noia, bugs, finali, grafica....passano in secondo piano rispetto a ciò che questa saga ti lascia dentro. Per me, nella sua categoria ma non solo, il videogioco migliore della storia. ( e di esperienza in questo campo ne ho da vendere ) » Sarei d'accordissimo... fino ai 2.5 minuti finali. :cry: pessimi. Comunque non nego tutto quello che c'è stato di buono prima di essi, ossia una trilogia che è stato un continuo crescendo narrativo-scenico-emotivo. Con buona pace di tutti quelli che amavano il mass effect legnoso e scattoso del primo capitolo. Questa serie si è evoluta come doveva. Ha toppato in un punto cardine: il finale. Ma come gameplay, intreccio, personaggi, costruzione... Inappuntabile. Per questo l'amarezza è ancora maggiore.

» postato da Darklight alle 12:42 del 28-03-2012

35 «No, Andras, è piuttosto improbabile. Programmare un DLC con il finale, nuovi doppiaggi (il doppiatore di Shepard qualche giorno fa ha dichiarato che se lo chiamano è dispostissimo a tornare) e nuove scene richiede tempo. Mi sembra invece che la Bioware ha detto che ad Aprile "annunceranno" qualcosa. Dall'annuncio all'effettiva uscita del DLC passeranno come minimo tre o quattro mesi. Io dico che avremo qualcosa dopo l'estate. » Lasciatemi almeno sognare. :cry: :wink:

» postato da Andras Eris alle 23:33 del 28-03-2012

36 Ho giocato da poco il nuovo finale e, secondo me, con pochi interventi sono riusciti nell'impossibile, ovvero trasformare un finale deludente in uno epico e giusto. Tanto di cappello alla Bioware.

» postato da Silb alle 12:41 del 24-07-2012

37 Quindi? Adesso lo posso installare? Perchè l'ho comprato e ce l'ho ancora lì nella scatola. Ma questo finale, voglio sperare che sia gratuito, si?

» postato da Sean Maxhell alle 15:53 del 24-07-2012

38 Per quanto riguarda la Xbox (perché io ho quella), si, sia la patch dell'Accademia Grissom che il nuovo finale (che poi non è che sia diverso, è stato solo reso più epico e bello) sono gratuiti. :)

» postato da Silb alle 11:38 del 26-07-2012

39 «Ho giocato da poco il nuovo finale e, secondo me, con pochi interventi sono riusciti nell'impossibile, ovvero trasformare un finale deludente in uno epico e giusto.» :jumper: allora è venuta l'ora di comprarlo.

» postato da jonny lexington alle 18:59 del 27-07-2012

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.