La nuova trilogia di Star wars sarà una storia originale

Dopo lo scossone dato al mondo alla notizia dell'acquisizione di Lucasfilm da parte di Disney sono scoppiate in rete le più fantasiose teorie su cosa aspettarsi dagli episodio 7,8,9. La risposta è: non quello a cui state pensando.

Luke, resta pure lì, non abbiamo bisogno di te. ingrandisci

Per quanto strano possa sembrare, la notizia che George Lucas ha venduto la Lucasfilm e i diritti della saga di Star Wars alla Disney ha avuto un responso inaspettato: molti fan hanno esclamato "meglio così".

Subito dopo è cominciato l'equivalente del Fantasy Football ma legato al nome del regista che prenderà in mano la saga, con citazioni di personaggi eccellenti come Christopher Nolan o Peter Jackson. Ma soprattutto le speculazioni si sono concentrate su quale storia verrà raccontata.

 

Per chi non lo sapesse, il mondo di Star Wars potrà essersi fermato al finale del Ritorno dello Jedi a livello cinematografico, ma nel mondo dei romanzi, fumetti e quant'altro, abbiamo assistito al proseguimento e ampliamento di un mondo che di suo si prestava a una moltitudine di storie da raccontare.

Tant'è che la voce più riportata è che la prossima trilogia potrebbe essere legata alla saga di Thrawn di Timothy Zahn, scritta negli anni novanta e pubblicata anche da noi (il primo romanzo si intitola L'erede dell'impero), che proseguiva ufficialmente la storia dopo il terzo (o sesto, fate voi) capitolo cinematografico.

 

Ma avete presente tutte quelle belle trame che avete avuto modo di apprezzare negli anni scorsi? Nessuna di queste è destinata a essere trasformata in un film: infatti, un portavoce della Lucasfilm ha risposto in modo tanto laconico quanto ufficiale a E! online che "La prossima trilogia sarà una storia del tutto originale."

 

Ovviamente, con una uscita prevista per il 2015 dell'episodio 7, non ci sono state altre aggiunte ufficiali, tranne quanto dichiarato dal biografo di George Lucas, Dale Pollock, il quale è a conoscenza del piano originale del produttore regista: "in origine doveva essere una saga divisa in 12 parti e i capitoli più esplosivi erano il 7,8 e 9, veri e proprio propulsori della storia, con nuovi personaggi e nuovi mondi da scoprire". In realtà la storia dei progetti oltre la seconda trilogia è molto più complessa, e non sembra che Lucas avesse idee chiare al riguardo. Segnaliamo sull'argomento un articolo su GuerreStellari.net un po' datato ma ricco di fonti dirette.

In questo contesto è plausibile anche il ritorno di Luke Skywalker e degli altri personaggi in versione adulta o anziana, trait d'union fondamentale se si vuole lanciare un nuovo mondo usando come padrini i volti di culto della saga.

 

Secondo Hollywood reporter, il piano è di creare una struttura non lontana da quanto fatto proprio dalla Marvel al cinema, con film focalizzati su singoli personaggi che poi si andrebbero a unire in un superepisodio corale.

 

Per il momento, quello che abbiamo sono le parole ufficiali di George Lucas: "È il momento per me di passare Star Wars a una nuova generazione di filmmaker. Ho sempre pensato che la saga sarebbe andata avanti anche dopo di me e ho pensato che fosse importante gestire la transizione mentre sono ancora presente."

 

A presto, con le prossime notizie da una Galassia lontana lontana...

 

Autore: Leo Lorusso - Data: 2 novembre 2012 - Fonte: http://www.superherohype.com/news/articles/173435-the-new-star-wars-trilogy-will-an-original-story, http://www.totalfilm.com/news/new-star-wars-trilogy-could-pick-up-with-luke-in-middle-age, http://www.hollywoodreporter.com/heat-vision/what-a-new-star-war

Vota questo articolo

Voti dei lettori

4 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

1 E' quanto di meglio potesse succedere a Star Wars. Alcune osservazioni: il fatto che abbiano già per certa la data d'uscita e l'impianto generale (anche solo quel 7 ha molto valore) significa che questo progetto era in cantiere da diverso tempo, probabilmente anni. C'è da pensare, quindi, che non si tratti di una manovra alla buona, giusto per far soldi e promuovere il cartone animato o dei gadget, ma di qualcosa a lungo respiro e più elevata qualità. Non dimentichiamoci che le altre due grosse acquisizioni Disney (Marvel e Pixar) sono rimaste sostanzialmente indipendenti, e anzi in seguito hanno prodotto mediamente film migliori. Se il pattern rimane costante, questa nuova linfa dovrebbe fare davvero bene alla LucasFilm e a Star Wars. Per il toto-regista, io vedrei davvero bene Joss Whedon, che però è impegnato con Avengers 2 (ma la Marvel ora è solo un paio di porte giù dal corridoio...). Per la storia, non mi preoccuperei molto: le fonti da cui trarre ispirazione sono vastissime, ed è relativamente difficile rovinare un film sull'universo di Star Wars solo attraverso la trama. Speriamo solo che non si esageri con il CGI, e che si dia spessore ai personaggi.

» postato da Lord of Chaos alle 00:36 del 02-11-2012

2 Sono felice come un bambino, questa si che è "Una Nuova Speranza" ^___-

» postato da Art (Akmeno) Fabra alle 09:27 del 02-11-2012

3 Lord of Chaos... Rovinare un film sull'universo di Guerre Stellari è la cosa più facile di questo mondo. Basta guardare "Episodio I, II e III".... :-)

» postato da (Giulio ) alle 11:09 del 02-11-2012

4 Scusami, Lord, ma il fatto che diano una data( peraltro abbastanza imprecisa) non vuol dire una beata cippa perchè potrebbe essere rinviata in qualunque momento per difficoltà tecniche, economiche o chissà che altro.Non sarebbe la prima volta che progetti cinematografici dati per certi siano cancellati o rinviati per una ragione o l'altra e non sarà sicuramente l'ultima!!! Frena il tuo entusiasmo anche se ammetto che se ne interessi direttamente la Disney sia una buona notizia date le risorse praticamente infinite che possono mettere in campo.

» postato da (michele d.) alle 13:42 del 02-11-2012

5 Come no... All'inizio Lucas aveva ammesso che dovevano essere sei film, ma che si è concentrato sui secondi 3 perché certamente più "movimentati"... Poi si scopre che non si aspettava il successo del primo Star Wars... (quindi in testa aveva 6 film fin dall'inizio? Ne dubito)... E' un buon regista, e sa quello che vuole... La saga l'ha creata man mano che ha avuto successo... altrimenti avrebbe già messo semi sul rapporto padre-figlio che primo film non c'è... Talune imprecisioni sono palesi nei vari film... Obi Wan Kenobi non "riconosce" R2-D2 quando lo incontra, anzi ammette di non aver mai avuto un "droide"... Non venitemi a dire che lo dice solo perché c'era Luke al suo fianco... Insomma forse aveva una vaga idea su come poteva svolgersi il tutto, ma talmente vaga, che "non valeva certo come un "copione")... Poi ci hanno pensato gli sceneggiatori e lui a "riallacciare i fili" delle vicende, ma non in tutto ci sono riusciti... 12 Episodi sono diventati adesso???? Per favore...

» postato da Thersicore alle 14:00 del 02-11-2012

6 Ah, sempre Obin Wan dice di aver conosciuto il padre di Luke che già era un asso come pilota spaziale... Ma lo ha conosciuto che era un bambino!!!!!!!

» postato da Thersicore alle 14:03 del 02-11-2012

7 «Lord of Chaos... Rovinare un film sull'universo di Guerre Stellari è la cosa più facile di questo mondo. Basta guardare "Episodio I, II e III"....» I tre prequel sono riusciti come sono riusciti semplicemente perché Lucas non è adatto a fare né lo sceneggiatore né il regista. E' come chiedere a un bambino di dipingere un paesaggio e lamentarsi quando non ci riesce :) In tutti gli altri prodotti dell'universo Star Wars (romanzi, videogiochi, cartoni) la trama, per quanto semplice sia, non è praticamente mai un problema. Finché è coerente e ha quelle tre-quattro idee di fondo, va bene a tutti. «Scusami, Lord, ma il fatto che diano una data( peraltro abbastanza imprecisa) non vuol dire una beata cippa perchè potrebbe essere rinviata in qualunque momento per difficoltà tecniche, economiche o chissà che altro.Non sarebbe la prima volta che progetti cinematografici dati per certi siano cancellati o rinviati per una ragione o l'altra e non sarà sicuramente l'ultima!!! » Certo, ma gli altri progetti cinematografici non costavano 4 miliardi di dollari :lol:

» postato da Lord of Chaos alle 14:14 del 02-11-2012

8 «Ah, sempre Obin Wan dice di aver conosciuto il padre di Luke che già era un asso come pilota spaziale... Ma lo ha conosciuto che era un bambino!!!!!!!» e infatti da bambino era un asso a pilotare, vince la corsa su Tatooine e partecipa alla battaglia spaziale finale che chiude il primo (quarto) film

» postato da ziopippi alle 15:25 del 02-11-2012

9 «Lord of Chaos... Rovinare un film sull'universo di Guerre Stellari è la cosa più facile di questo mondo. » infatti. Basta fare altri film, e avrai IN OGNI CASO rovinato tutto. R.

» postato da Ellie Arroway alle 16:51 del 02-11-2012

10 A parte che sarebbe ora di smettere di fare confusione con la numerazione (allo stato attuale della pubblicazione di 6 episodi, tutti numerati, non vedo il problema: la numerazione è quella, sin dagli anni '70 e la cronologia della pubblicazione non deve essere presa in considerazione), sarebbe anche il caso di non stare sempre a spaccare il capello in quattro: neanche in romanzi scritti tutti di un fiato, si riescono, alla prima stesura, ad evitare inconguenze ed imprecisioni, figuriamoci su varie storie, scritte a distanza di tanti anni; le parole di Obi-wan-kenobi sono del tutto coerenti e giustificate, anche se i dettagli sembrano bizzarri (l'età di Anakin quando si sono incontrati, obi-wan che FA FINTA di non riconoscere r2-d2, ecc.); infine, aspetto con ansia l'uscita di nuovi film, anche se ho adorato gli episodi 4-5-6 e mi sono piaciuti i 1-2-3 (Natalie Portman in primis, anche buona parte delle storie, in secundis e di jar-jar-binks rimane da capire come un demente del genere sia diventato senatore...), xè in ogni caso sono affascinanti e un ottimo modo per passare un paio d'ore...

» postato da mikronimo alle 18:11 del 02-11-2012

11 A leggere questa notizia mi pare di essere un orso a cui abbiano promesso un quintale di miele. Evviva, una nuova trilogia! La notizia su Lucas che aveva in mente in origine 12 film mi giunge completamente nuova, io ho sempre saputo 9... boh. Andrò pure controcorrente, però io trovo bellissimi gli episodi 1, 2 e 3. :)

» postato da Herlyran alle 19:01 del 02-11-2012

12 A parte le ovvie (divertenti) prese in giro nel web, la notizia è ottima! Lucas mostrava i primi sintomi di "decadenza commerciale-bambinismo" già a partire da "il ritorno dello Jedi" (vedi gli Ewoks), poi con la trilogia prequel la sua megalonica ricerca del profitto a tutti i costi è divenuta palese, a discapito delle sceneggiature e della gloria dei primi film della saga... La Disney è una grandissima società cinematografica e visto che ormai Lucas aveva fatto il suo tempo, ben venga il cambiamento.

» postato da (Lee Kelso) alle 19:07 del 02-11-2012

13 « Basta fare altri film, e avrai IN OGNI CASO rovinato tutto. R.» Booooooooooooom.... super-bomba! :shock:

» postato da Herlyran alle 19:26 del 02-11-2012

14 StarWars aveva un produttore, di nome Gary Kurtz. La sua pagina in wikipedia è questa http://en.wikipedia.org/wiki/Gary_Kurtz e tutto quel che c'è scritto coincide con le dichiarazioni e interviste fatte su varie riviste (io ho quella su Starlog) subito dopo EmpireStrikesBack a proposito di come era stata ideata la saga di SW (una storia lunga suddivisa in tre trilogie, abbozzata così come definita nell'introduzione del romanzo scritto da Lucas e pubblicato dopo l'uscita del film) e della scelte di Lucas sul proseguo di SW, ossia accorpare tutta la terza trilogia nel sesto film (Return) con un finale festante. Scelte che fecero litigare i due e Kurtz decise di lasciare la produzione. Nel cofanetto di 4 DVD uscito poco prima della realizzazione della prima trilogia nel disco dedicato ai contenuti speciali non si parla di Kurtz, ovviamente. Credo che se la sua visione della saga fosse andata avanti avremmo avuto una storia più matura. Questo non vuol dire che la prossima trilogia lo sarà, quel che conta per la Disney sono i soldi e a perdere l'entusiasmo lì dentro ci vuole poco (vedasi l'esperienza JohnCarter). Comunque dire che Lucas non sappia dirigere e scrivere è sbagliato, i suoi primi tre film dimostrano il contrario e tutta la saga era pianificata, almeno nella struttura. E' vero però che il miglior film della saga è sceneggiato da uno scrittore migliore di lui, e che le scelte di cui sopra e varie della prima trilogie (tra cui fare personaggi pensando al merchandise) hanno incrinato la qualità generale della storia.

» postato da DanieleTomasi alle 00:58 del 03-11-2012

15 «.....in secundis e di jar-jar-binks rimane da capire come un demente del genere sia diventato senatore...» Il Senato della Repubblica avrà (avuto) il "porcellum"? :?:

» postato da fabioli alle 09:57 del 03-11-2012

16 «Ah, sempre Obin Wan dice di aver conosciuto il padre di Luke che già era un asso come pilota spaziale... Ma lo ha conosciuto che era un bambino!!!!!!!» Obi Wan non si chiamava neanche Obi Wan ma Ben... quindi probabilmente stava mentendo. Oltre al fatto che doveva nascondere a Luke l'identità del padre. Comunque Anakin non era un asso come pilota?

» postato da diego76 alle 11:38 del 03-11-2012

17 12 episodi? George Lukas per quel che ne so aveva i mente una trilogia di trilogie!!

» postato da diego76 alle 11:40 del 03-11-2012

18 Scendete dal Paradiso: Lucas aveva in mente ben poco. Il primo film, su cui credevano in pochi a livello di produzione, fu realizzato per essere un prodotto completo. Solo dopo il successo insperato si pensò al resto. Questo non elimina certo la possibilità che in sede di ideazione Lucas avesse pensato a possibili sviluppi o passaggi poi scartati, ovvio, ma parlare di programmazione e via dicendo... Infatti non dobbiamo dimenticare che il 90% dell'iconografia che conosciamo è stata "presa in prestito" dal serial di Flash Gordon, da Valerian e dal resto della fantascienza... Talento? Gli è semplicemente andata di culo :lol:

» postato da Otrebla alle 20:53 del 03-11-2012

19 «Scendete dal Paradiso: Lucas aveva in mente ben poco. Il primo film, su cui credevano in pochi a livello di produzione, fu realizzato per essere un prodotto completo. Solo dopo il successo insperato si pensò al resto. Questo non elimina certo la possibilità che in sede di ideazione Lucas avesse pensato a possibili sviluppi o passaggi poi scartati, ovvio, ma parlare di programmazione e via dicendo... Infatti non dobbiamo dimenticare che il 90% dell'iconografia che conosciamo è stata "presa in prestito" dal serial di Flash Gordon, da Valerian e dal resto della fantascienza... Talento? Gli è semplicemente andata di culo :lol:» e qui sottoscrivo e firmo!! ben detta! :lol:

» postato da Zakalwe alle 22:14 del 03-11-2012

20 «Scendete dal Paradiso: Lucas aveva in mente ben poco. Il primo film, su cui credevano in pochi a livello di produzione, fu realizzato per essere un prodotto completo. Solo dopo il successo insperato si pensò al resto. Questo non elimina certo la possibilità che in sede di ideazione Lucas avesse pensato a possibili sviluppi o passaggi poi scartati, ovvio, ma parlare di programmazione e via dicendo... Infatti non dobbiamo dimenticare che il 90% dell'iconografia che conosciamo è stata "presa in prestito" dal serial di Flash Gordon, da Valerian e dal resto della fantascienza... Talento? Gli è semplicemente andata di culo :lol:» Pensavo di scrivere qualcosa del genere...ma tu l'hai detta meglio! :wink:

» postato da Roberto Pastene alle 18:39 del 04-11-2012

21 «Scendete dal Paradiso: Lucas aveva in mente ben poco. Il primo film, su cui credevano in pochi a livello di produzione, fu realizzato per essere un prodotto completo. Solo dopo il successo insperato si pensò al resto. Questo non elimina certo la possibilità che in sede di ideazione Lucas avesse pensato a possibili sviluppi o passaggi poi scartati, ovvio, ma parlare di programmazione e via dicendo...» Sottoscrivo anch'io. Basta guardare il primo film con un minimo di attenzione per capire che si tratta di una storia a se' stante e che tutto il resto e' venuto dopo.

» postato da Fantasio alle 00:49 del 05-11-2012

22 ««.....in secundis e di jar-jar-binks rimane da capire come un demente del genere sia diventato senatore...» Il Senato della Repubblica avrà (avuto) il "porcellum"? :? :lol:

» postato da Kobol77 alle 15:02 del 06-11-2012

23 Cit 1 : "Non dimentichiamoci che le altre due grosse acquisizioni Disney (Marvel e Pixar) sono rimaste sostanzialmente indipendenti, e anzi in seguito hanno prodotto mediamente film migliori." Per Pixar parliamone… gli ultimi due sono storie di principesse per quanto meglio della media Disney cmq lontano anni luce dal precedente P.

» postato da MarkUp alle 16:14 del 07-01-2013

24 «Per Pixar parliamone… gli ultimi due sono storie di principesse per quanto meglio della media Disney cmq lontano anni luce dal precedente P.» Gli ultimi due sono stati Cars 2 e Brave; ok, Brave è davvero un film preoccupantemente disneyano; ma l'altro di principesse quale sarebbe? Se ti riferisci a Tangled (Rapunzel), non è Pixar. S*

» postato da S* alle 22:32 del 07-01-2013

25 Ho amato follemente la prima trilogia e non toglierei nulla al genio artistico di Lucas. La seconda è un'opera commerciale, stiracchiata e riuscita maluccio. I primi tre film sono un'opera d'arte, i secondi tre sono serviti per far cassa. L'acquisizione Disney rientra nelle logiche di una multinazionale che mira a trarne il massimo profitto. Nella storia del cinema e della fantascienza secondo me rimarranno i primi tre film.

» postato da Luca3976 alle 17:20 del 09-01-2013

26 ««Per Pixar parliamone… gli ultimi due sono storie di principesse per quanto meglio della media Disney cmq lontano anni luce dal precedente P.» Gli ultimi due sono stati Cars 2 e Brave; ok, Brave è davvero un film preoccupantemente disneyano; ma l'altro di principesse quale sarebbe? Se ti riferisci a Tangled (Rapunzel), non è Pixar. S*» Brave non è piaciuto neppure alle bambine innamorate di tutte le altre principesse Disney :)

» postato da Luca3976 alle 17:25 del 09-01-2013

27 «««Per Pixar parliamone… gli ultimi due sono storie di principesse per quanto meglio della media Disney cmq lontano anni luce dal precedente P.» Gli ultimi due sono stati Cars 2 e Brave; ok, Brave è davvero un film preoccupantemente disneyano; ma l'altro di principesse quale sarebbe? Se ti riferisci a Tangled (Rapunzel), non è Pixar. S*» Brave non è piaciuto neppure alle bambine innamorate di tutte le altre principesse Disney :)» il J-kid l'ha adorato coem adora SW classico (pure il giochino di angry birds...), il pianeta del tesoro, Asterix e Obelix, cars, Dragon trainer...

» postato da Jirel alle 12:43 del 10-01-2013

28 «il J-kid l'ha adorato coem adora SW classico (pure il giochino di angry birds...), il pianeta del tesoro, Asterix e Obelix, cars, Dragon trainer...» La cosa buffa è che è piaciuto anche a me. Invece la Luca-daugheter, innamorata di Jasmin, Rapunzel, Aurora, Bloom, Stella e Aisha ha semplicemente ignorato Merida. Persino al Disney Store, tra lo stupore di noi genitori, non ha voluto assolutamente nulla che ne facesse riferimento. E a me l'atmosfera molto scozzese è pure piaciuta!

» postato da Luca3976 alle 17:04 del 11-01-2013

29 ««Scendete dal Paradiso: Lucas aveva in mente ben poco. Il primo film, su cui credevano in pochi a livello di produzione, fu realizzato per essere un prodotto completo. Solo dopo il successo insperato si pensò al resto. Questo non elimina certo la possibilità che in sede di ideazione Lucas avesse pensato a possibili sviluppi o passaggi poi scartati, ovvio, ma parlare di programmazione e via dicendo... Infatti non dobbiamo dimenticare che il 90% dell'iconografia che conosciamo è stata "presa in prestito" dal serial di Flash Gordon, da Valerian e dal resto della fantascienza... Talento? Gli è semplicemente andata di culo :lol:» Pensavo di scrivere qualcosa del genere...ma tu l'hai detta meglio! :wink:» allora ne ha avuto tanto di culo... :P :P

» postato da diego76 alle 20:04 del 18-01-2013

Puoi continuare la discussione sul forum

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.