L'11 settembre secondo Roberto Quaglia


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Autore Messaggio
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 15:41    Oggetto:   

Angelo.Rossi ha scritto:
Osama non lo ha inventato certo il buon Bush , era in azione da un bel pezzo e l'11 settembre e' in buona parte il frutto della gestione afgana & co operata dall'amministrazione precedente che correggimi se sbaglio ma mi risulta non avere nulla a che spartire con nostro amico Texano.


Beh, magari con suo papà?

Citazione:
in sostanza per te Bush e' un genio del male , secondo me e' un deficente fortunato e ben consigliato.


Finalmente siamo d'accordo su qualcosa, va.
Non ho il minimo dubbio sul fatto che Bush sia un deficiente pilotato. Difatti il suo entourage arriva quasi di peso dalla gestione Reagan/Bush sr.
Chiede persino alla Condy se può andare a pisciare.

S*
Maurizio Del Santo
Eloi Eloi
Messaggi: 440
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 15:45    Oggetto:   

Angelo.Rossi ha scritto:


Osama non lo ha inventato certo il buon Bush , era in azione da un bel pezzo e l'11 settembre e' in buona parte il frutto della gestione afgana & co operata dall'amministrazione precedente che correggimi se sbaglio ma mi risulta non avere nulla a che spartire con nostro amico Texano.
Bush si e' sicuramente trovato questa mazzata tra capo e collo piu' per vera e palese incapacità e ignoranza che per dolo e da affarista-corporativista quale e' ne ha approfittato a man basse per fare quello che gli pareva (su questo siam perfettamente daccordo, commuoventi le balle sulle armi di distruzione di massa) e venir pure rieletto.

in sostanza per te Bush e' un genio del male , secondo me e' un deficente ben consigliato.


Beh, questa è la tua versione. Un'altra versione dice che la famiglia Bin Laden e la famiglia Bush sono in affari da almeno un ventennio, se non di più. Esponenti della famiglia Bin Laden (imparentata con la famiglia reale saudita, particolare non trascurabile) frequentavano tranquillamente il ranch texano dei Bush. E qui ci sarebbero testimoni che lo affermano.

Andando sul versante delle ricostruzioni giornalistiche, che però non mi risulta siano mai state smentite, Osama iniziò a operare in Afghanistan poco dopo l'invasione sovietica, incaricato di organizzare la resistenza utilizzando il fondamentalismo religioso come collante. In quegli anni la presidenza era di Reagan, e la vicepresidenza di Bush Senior; qualcosa a spartire con l'amico texano pertanto ce l'aveva, sempre secondo questa versione.

Siamo sempre lì: chi ha ragione? Boh. Nel frattempo però gli affari vanno avanti tranquillamente...

P.S. Più che un genio del male, definire Giorgino Bush l'incarnazione del sogno americano, la dimostrazione che chiunque, ma proprio CHIUNQUE può diventare Presidente degli Stati Uniti... Wink
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 16:12    Oggetto:   

Maurizio Del Santo ha scritto:


Quante "ricostruzioni ufficiali" abbiamo già sentito in questi giorni? Due? Tre, quattro? Ce ne sarà mai una definitiva? Perché, visto che evidentemente qualcuno ha sbagliato, sembra logico pensare che questo qualcuno faccia di tutto per nasconderla, la verità, allo scopo di coprire i propri errori.



A onor del vero, Maurizio, io di "ricostruzioni ufficiali" di Arezzo non ne ho sentite. Ho sentito quaredici versioni diverse da quaredici GIORNALISTI diversi. Per il bollino dell'"ufficialita'" mi riservo di attendere l'esito dell'indagine... Chi, io?

(P.S.: adesso ci metteremo mica a parlare della pallottola magica Exclamation Question Laughing )

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 16:14    Oggetto:   

tzenollero ha scritto:
paolo137 ha scritto:
gli USA sono una democrazia e se si fa una commissione di inchiesta e' una cosa seria e indipendente dall'esecutivo


Smile Very Happy Laughing Mr. Green E vai! Muahahaha! Bravo!

lo dici sul serio? ci credi?



hai presente quel poster con l'ufo che Mulder aveva dietro la scrivania...Wink Laughing

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
Maurizio Del Santo
Eloi Eloi
Messaggi: 440
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 16:20    Oggetto:   

paolo137 ha scritto:

A onor del vero, Maurizio, io di "ricostruzioni ufficiali" di Arezzo non ne ho sentite. Ho sentito quaredici versioni diverse da quaredici GIORNALISTI diversi. Per il bollino dell'"ufficialita'" mi riservo di attendere l'esito dell'indagine... Chi, io?

(P.S.: adesso ci metteremo mica a parlare della pallottola magica Exclamation Question Laughing )


Ci sono state due conferenze stampa del Questore di Arezzo, la prima il giorno stesso e l'altra mi sembra luned, in cui correggeva le dichiarazioni di domenica. Poi c'è stata la dichiarazione del capo della polizia Manganelli e infine l'audizione del Ministro Amato alla Camera. Quattro versioni quattro, tutte diverse tra loro. Provare per credere.

Nel momento in cui un rappresentante dello Stato fa una dichiarazione al pubblico, anche se parziale, è sempre e comunque ufficiale.

La pallottola magica! Questa è una reminiscenza della Commissione Warren... Buongustaio... Very Happy
katy
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1545
Località: Genova/Milano
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 16:31    Oggetto:   

Vogliamo parlare di ricostruzioni ufficiali del g8 di genova? Torture, costruzione di prove false...
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 16:37    Oggetto:   

Maurizio Del Santo ha scritto:


Nel momento in cui un rappresentante dello Stato fa una dichiarazione al pubblico, anche se parziale, è sempre e comunque ufficiale.


il che purtroppo ci conferma una volta di piu' che questi Signori dovrebbero riflettere prima di parlare! (io aspetto il termine dell'indagine, fra 2/3/5 anni... Crying or Very sad )

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
.
Trimurti Trimurti
Messaggi: 5667
Località: Elsewhere
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 17:52    Oggetto:   

Maurizio Del Santo ha scritto:

Ci sono state due conferenze stampa del Questore di Arezzo, la prima il giorno stesso e l'altra mi sembra luned, in cui correggeva le dichiarazioni di domenica. Poi c'è stata la dichiarazione del capo della polizia Manganelli e infine l'audizione del Ministro Amato alla Camera. Quattro versioni quattro, tutte diverse tra loro. Provare per credere.

Nel momento in cui un rappresentante dello Stato fa una dichiarazione al pubblico, anche se parziale, è sempre e comunque ufficiale.

La pallottola magica! Questa è una reminiscenza della Commissione Warren... Buongustaio... Very Happy


la cosa qua la sentiamo molto visto ci e' successa praticamente sotto casa e la verita' e' una sola: un delinquente ha estratto impugnato e sparato con un arma ed e' morto un ragazzo.
il fatto che il delinquente indossasse una divisa non e' purtroppo un aspetto secondario.
visita il mio blog "Tele Visioni", pensieri anticatodici conditi di tutti i link alle mie recensioni per Fantascienza.com.

http://www.fantascienza.com/blog/puntorossi/
jetscrander
Horus Horus
Messaggi: 5487
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 18:52    Oggetto:   

S* ha scritto:
Penso che lascerò perdere questa discussione, vedo che non si arriva da nessuna parte.
Vi lascio però con un pensiero. Immaginatelo come un racconto di fantascienza.

Un politico appartenente a un partito di falchi arriva al potere in un paese democratico. Ha bisogno di scatenare una guerra per poter raggiungere certi scopi politici ed economici, ma ha bisogno di una giustificazione adeguata di fronte all'opinione pubblica.

Un grosso attacco è una giustificazione perfetta. Forse lo organizza lui stesso, forse ne viene a conoscenza e non fa non fa nulla per evitarlo, forse muove qualche pedina sotterranea per favorirlo, forse è semplicemente "fortunato".

Subito dopo l'attacco tutti sono sconvolti e il nostro politico ha vita facile. Ma dopo un po' di tempo la gente comincia a farsi domande, vuole vederci più chiaro, ci sono cose che non tornano.
La tattica usata dal nostro politico per mettersi al riparo è semplice. Da una parte muove pedine politiche per bloccare o controllare le vere inchieste. Dall'altra comincia a mettere in giro voci di tutti i generi, comprese le più assurde. La maggior parte dei complottisti più esagitati ci vanno a nozze, e si espongono a facili confutazioni e al ridicolo.

In breve tempo, il nostro politico ha ottenuto il risultato voluto: ora chiunque avanzi qualche dubbio sulla versione ufficiale viene automaticamente messo in ridicolo come se credesse agli ufo o ad atlantide.
In ogni caso, la maggior parte della gente sarà portata a non credere che la persona che ha eletto sia colpevole di una cosa così grave, proprio perché è così grave.
Potrebbe dubitare se il presidente fosse accusato di aver ucciso una persona.
Ma tremila non potrebbe mai essere.

Il nostro politico quindi andà avanti con la società di famiglia che faceva affaroni, venne rieletto senza problemi e visse felice e contento.
S*



Ok capo abbiamo capito come la pensi, non avevi certo bisogno di leggere il libro di quaglia (un nome una garanzia).


saludos
jetscrander
Horus Horus
Messaggi: 5487
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 18:58    Oggetto:   

Maurizio Del Santo ha scritto:
jetscrander ha scritto:
Il problema a mio modesto parere è un altro, scrivere un libro basato su dubbi e domande senza dare o tentare di dare delle risposte mi sembra troppo facile.
Esempio se il crollo delle torri è stato diciamo così aiutato mi si deve spiegare tecnicamente come sia stato possibile e senza dire semplicemente sono state messe centinaia di microcariche, come? dove? quando? e anche perche?


saludos


Faccio una domanda a tutti gli intervenuti a questo thread:

ma qualcuno di voi il libro di Quaglia lo ha letto?

Io non l'ho letto, pertanto non mi esprimo...



No!!!! Non l'ho letto ma l'ho sentito parlare su Sky per la presentazione del libro, dove tra l'altro riporta (leggi domande) cose che si dicono da anni ma senza tentare di dare una riposta e questo per il semplice motivo che rischirebbero di essere ancora più assurde di quelle ufficiali.



saludos
Del r
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 19:50    Oggetto:   

paolo137 ha scritto:
Anche le risultanze di fior di commissioni di inchiesta ufficiali e indipendenti (perche' gli USA sono una democrazia e se si fa una commissione di inchiesta e' una cosa seria e indipendente dall'esecutivo), le risultanze, dicevo, di quete migliaia di pagine bastano ed avanzano a fugare ogni dubbio sul COME questa cosa e' successa: niente microcariche, niente aerei fantasma abbattuti, niente buchi troppo piccoli, niente ebrei avvertiti.
Anche queste sono testimonianze storiche, suffragate da dai scientifici, e sono piu' che sufficienti


Indubbiamente le commissioni di inchiesta americane sono degne del massimo rispetto.
Se non fosse stato per loro per esempio non si sarebbero mai scoperte le anomalie nelle fisica meccanica presenti a Dallas che permettono a un proiettile solo di rimablzare in tutte le direzioni uccidendo un presidente e ferendo varie persone. Chiunque altro avrebbe pensato a vari proiettili provenienti da varie direzioni, ma loro no! Non si sono fatti fregare!
Bravi!
S*
paolo137
Il Punitore Il Punitore
Messaggi: 3936
Località: Nell ombra. Dietro di te. Sempre.
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 20:02    Oggetto:   

S* ha scritto:


Indubbiamente le commissioni di inchiesta americane sono degne del massimo rispetto.
Se non fosse stato per loro per esempio non si sarebbero mai scoperte le anomalie nelle fisica meccanica presenti a Dallas che permettono a un proiettile solo di rimablzare in tutte le direzioni uccidendo un presidente e ferendo varie persone. Chiunque altro avrebbe pensato a vari proiettili provenienti da varie direzioni, ma loro no! Non si sono fatti fregare!
Bravi!
S*


lo sapevo che si arrivava al magic bullet!

(se vuoi te lo spiego in due parole e senza magie...)

Era un mondo adulto. Si sbagliava da professionisti.
(Paolo Conte)
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 21:08    Oggetto:   

jetscrander ha scritto:
No!!!! Non l'ho letto ma l'ho sentito parlare su Sky per la presentazione del libro, dove tra l'altro riporta (leggi domande) cose che si dicono da anni ma senza tentare di dare una riposta e questo per il semplice motivo che rischirebbero di essere ancora più assurde di quelle ufficiali.


Davvero hai sentito parlare su Sky del libro di Quaglia?
Sicuro che fosse quello di Quaglia?

Comunque no, non lo letto. Troppo lungo.
La difesa che sto facendo è più che altro di principio. Però ho letto l'articolo iniziale, anche se credo che fosse più filosofico e meno cospirazionista del libro.
S*
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 23:31    Oggetto:   

S* ha scritto:


Dunque, innanzitutto sono andato troppo a memoria: la qualifica e la compagnia esatta era "consulente della Unocal", compagnia che recentemente si è fusa con la Chevron. La fonte in effetti non è molto attendibile, è Michael Moore, e sia la Unocal che Karzai hanno negato ogni addebito.

S*


paolo137 ha scritto:
niente ebrei avvertiti.
Anche queste sono testimonianze storiche, suffragate da dai scientifici, e sono piu' che sufficienti


Il problema di Michael Moore è che è poco attendibile perché nei suoi libri spaccia come certezze ipotesi e teorie non suffragate da prove concrete.
Un altro esempio di leggenda metropolitana è quella degli ebrei avvertiti: ho una cugina americana che lavorava da Standard & Poor's proprio in una delle torri gemelle: fortunatamente per lei il fatidico 9-11 ebbe una brutta influenza e rimase a casa; ma suoi colleghi, molti dei quali erano ebrei, morirono tutti e non se ne salvò manco uno.

Comunque non vi chiedo di credermi sulla parola: consultate la lista delle "Known causalties 9/11"

http://www.sacred-texts.com/ame/911/wtc.htm

e provate a fare delle ricerche con radici come "stein", "gold", "silver" e "baum"

vi accorgerete allora che tra quei poveretti c'è molta gente che ha cognomi come "Goldstein"; "Silverstein"; "Bergstein"; "Rosembaum" e similari, che evidentemente nessuno aveva avvertito.

Un saluto
Quaoar

P.S. Nell'era di Internet, dove le fonti aperte sono accessibili più o meno a tutti, ci vuole veramente molto poco per accertare la veridicità o meno d'una affermazione. E allora perché quando qualcuno, anche se autorevole, scrive una cavolata tutti la ripetono come se fosse oro colato e a nessuno passa per l'anticamera del cervello di andare a controllare?
L'uomo che ha raggiunto il successo e l'uomo che ha fallito sono esattamente nella stessa posizione. Entrambi devono decidere cosa fare dopo.


Ultima modifica di Quaoar il Ven 16 Nov, 2007 00:05, modificato 1 volta in totale
UnNamed
Ameboide amorfo
Messaggi: 2
MessaggioInviato: Gio 15 Nov, 2007 23:58    Oggetto:   

Maurizio Del Santo ha scritto:

E' come dire: ho visto qualche film sulla seconda guerra mondiale, li ho trovati assurdi...
Complimenti.

Trovo la reply priva di senso in quanto se mi capita di leggere libri che sembrano fotocopiati le cose sono 2: o sono sfigato io o l'iter con cui si creano è quello. Ad un certo punto si smette di leggerli piuttosto che tentare di farseli piacere.

Il modo in cui questi libri vengono impacchettati è lo stesso:
-si raggruppano una serie di informazioni ad hoc che avvalorino la propria tesi, ignorando o dando poco credito a quelle che le sbriciolerebbero.
-si manifesta poco impegno nel cercare di informarsi sulla veridicità e sulla provenienza delle fonti.
-si usano i soliti "esperti" pro-tesi, esperti in che campo poi non si sa.
-si cerca di far coincidere forzatamente tutti gli elementi avendo la presunzione di aver raccolto tutti i dati disponibili.
-si pongono domande su domande, ma le risposte precise e verificabili latitano sempre.
-si presume che se un elemento manca allora deve essere per forza stato nascosto piuttosto che cercato male.
Il tutto poi deve essere un filo romanzato per dare mordente alla "storia".
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum