La rubrica della posta


Autore Messaggio
pelrouge
Blobel Blobel
Messaggi: 195
Località: Sesto San Giovanni
MessaggioInviato: Lun 02 Ott, 2006 21:40    Oggetto: La rubrica della posta   

Ciao,
mi è arrivata la ristampa del numero 42 di Robot: dove c'è la rubrica della posta.
Che fine ha fatto?
Luca
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Lun 02 Ott, 2006 22:42    Oggetto: Re: La rubrica della posta   

pelrouge ha scritto:
Ciao,
mi è arrivata la ristampa del numero 42 di Robot: dove c'è la rubrica della posta.
Che fine ha fatto?
Luca


Il problema della rubrica della posta è che nessuno scrive più cose pubblicabili. Insomma, se qualcuno scrive è per lamentarsi che non gli è arrivato un numero o per fare generici complimenti, ma le discussioni, i commenti, eccetera, piuttosto li fanno qui, nel forum.

Forse dovremmo fare una colonna di commenti tratti dal forum: questa sarebbe un'idea.

S*
metalupo
Chtorr Chtorr
Messaggi: 321
MessaggioInviato: Ven 20 Ott, 2006 12:38    Oggetto: Re: La rubrica della posta   

Per non aprire un thread apposito m'accodo qua.
Che fine ha fatto un'altra caratteristica dei primi numeri di Robot (che era un marchio di fabbrica anche dell'edizione Armenia) ossia il box biografico degli autori di racconti, di solito in seconda/terza pagina di ogni racconto?
metalupo
Chtorr Chtorr
Messaggi: 321
MessaggioInviato: Mer 25 Ott, 2006 14:47    Oggetto: Re: La rubrica della posta   

Se parlate tutti contemporaneamente non capisco nulla Mr. Green
pelrouge
Blobel Blobel
Messaggi: 195
Località: Sesto San Giovanni
MessaggioInviato: Gio 16 Nov, 2006 15:19    Oggetto: Bella Idea   

Ciao,
con la proposta delle schede concordo. Ma anche mettere le discussioni più significative del forum su Robot non sarebbe male.
Luca
samuele nava
Hortha Hortha
Messaggi: 117
MessaggioInviato: Gio 18 Giu, 2009 00:12    Oggetto:   

Scrivo qui due parole sull'ultimo numero di Robot (57):

Sono uno dei "poveri infelici" che aprono la rivista vogliosi di leggere l'editoriale di Vittorio Curtoni. Credo che il "delirio solipsistico" del direttore questa volta abbia una forza, un'energia, una grinta, che lo rende una lettura che da sola vale tutta la rivista.

Da semplice lettore mi unisco idealmente alla miriade di amici che gli sono vicini e, soprattutto, sottoscrivo la curtoniana proposta sodomita per madonna morte... dopo tanti millenni di triste mietitura potrebbe anche piantarla di rompere i coglioni, no?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulla rivista Robot Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum